Sanremo 2010, II giorno del Festival di Antonella Clerici

febbraio 17, 2010 in Musica da Adriana Cesarò

Moulin RougeEliminati in prima serata il trio formato da Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici; Toto Cutugno e Nino D’Angelo con Maria Nazionale. Tutti ritorneranno in gioco per giovedì 18 febbraio con il verdetto del televoto. Favoriti: Marco Mengoni, con il brano “Credimi ancora” dal ritmo originale è stato applauditissimo . Ritmo originale e orecchiabile, la sua voce in armonia con il testo della canzone. Malika Ayane con “Ricomincio da qui”. La sua voce ha il calore e la dolcezza multietnica. Arisa la sua “Malamorenò”, accompagnata da tre “coristi uomini”, è una canzone orecchiabile e, il suo simpatico e nuovo look ricorda una bambina. Simone Chisticchi conquista il pubblico con la sua canzone “Meno male”, allegra ritmica e sarcastica. Povia, con “La verità” testo d’amore per “volare dietro le parole”, dedicata ai genitori. “Non è una canzone” di Fabrizio Moro, ricorda e ripete il suo primo successo. Irene Fornaciari e i Nomadi con “Il mondo piange” un testo ripetitivo che si accende soltanto quando si introduce la voce del cantante dei Nomadi. Enrico Ruggeri, diretto dalla compagna Andrea Mirò con la canzone “La notte delle fate” che è prettamente nel suo stile inconfondibile. I Sonohra, un duetto troppo intenso che copre il testo della canzone “Baby”, che comunque incontra il consenso dei giovani. Irene Grandi con “La cometa di Halley”, rispecchia la sua forte personalità ed è un pop-rock molto orecchiabile. Valerio Scanu, indefinibile con la canzone “Per tutte le volte che”.

Ospite di mercoledì 17 febbraio la regina Rania di Giordania, i tre “tenorini” del programma “Ti lascio una canzone” presentato da Antonella Clerici. Ospite l’attrice Michelle Rodriguez, protagonista del film Avatar e il balletto del Moulin Rouge che apriranno la seconda serata del Festival.

Sonhora_Sanremo 2010I protagonisti saranno la categoria Sanremo Nuova Generazione e sono: Nicolas Bonazzi, con il brano “Dirsi che è normale” bolognese ma periodicamente si rifugia a New York in cerca di ispirazione artistica per la sua musica. E’ prodotto da Claudio Cecchetto.

Jessica Brando, toscana di Grosseto, grande interesse per l’artista dovuto ad un forte tam tam su internet. presenta la canzone “Dove Non Ci Sono Ore”.

Broken Heart College, presentano la canzone”Mesi”.

Mattia De Luca, romano, approda a l Festival con il brano “Non parlare più”.

La Fame di Camilla, band pop-rock dalle sonorità internazionali presenta “Buio e luce”.

Luca Marino,il suo singolo è “Non mi dai pace”.

Jacopo Ratini, eclettico, creativo la sua canzone come una filastrocca e girotondi rievocando i giochi infantili.

Romeus, è il vincitore di Sanremo Lab, presenta “Come l’Autunno”

Tony Maiello , è prodotto da Mara Maionchi, si presenta con “Il linguaggio della resa”

Nina Zilli un vulcano , un tornado della musica ed è tra le favorite con il brano “L’uomo che Amava le Donne”

di Adriana Cesarò