Rugby serie B, Grugliasco ospita la terza giornata

ottobre 14, 2010 in Sport da Redazione

Biella-Cesin CusDopo il derby piemontese andato in scena a Biella, il Ce.S.In. CUS Torino domenica tornerà a giocare al centro sportivo “Angelo Albonico” di Grugliasco il match della terza giornata del campionato di serie B. Alle 15,30 capitan Fabio Coggio la e compagni affronteranno l’altra matricola Rugby Rovato. Coach Regan Sue ha tratto buone indicazioni dalla partita di domenica contro i lanieri.

«Al di là del risultato negativo – afferma il tecnico – i ragazzi si sono espressi bene. Mentre contro Sondrio eravamo sembrati una compagine di categoria inferiore, a Biella in campo c’erano due squadre di serie B. Stiamo arrivando e con il tempo le cose non potranno che migliorare. Alla fine negli spogliatoi ho visto del disappunto negli occhi dei miei atleti, ma lo spirito è quello giusto per riuscire a dimostrare quanto prima le nostre qualità». Purtroppo gli errori hanno condizionato l’esito della sfida. «Ne facevamo anche l’anno scorso, ma in questa stagione in B li paghiamo in modo pesante. Indicativo soprattutto quello che abbiamo commesso quando eravamo in attacco, all’altezza dei loro 22 metri, che ha consentito al Biella il ribaltamento dell’azione e la realizzazione della terza meta. Stiamo imparando dai nostri sbagli e sono certo che ne faremo tesoro in futuro».

Biella-Cesin Cus Nel derby è stato molto positivo il rientro da infortunio dell’ala Paolo Barbera, che ha anche messo a segno la seconda meta.

«È stato molto bravo – osserva Sue – e il suo ruolo nella fasi senza palla è stato determinante. È entrato e ha condiviso subito il lavoro con l’estremo. Contro Sondrio questo aspetto del gioco ci era mancato».

Il Rovato allenato da Marco Pisati finora ha disputato un ottimo torneo. Ha esordito cedendo di misura in casa al Lecco (13-17), con due piazzati di Andrea Ciserchia, che ha anche trasformato una meta dell’estremo Marco Zanni.

Domenica ha poi espugnato in rimonta il terreno dell’Ospitaletto, salendo a cinque punti in classifica. Decisivo anche in questa occasione il 22enne mediano di apertura, che ha calciato in mezzo ai pali ben cinque punizioni, le ultime quattro nei 20’ conclusivi, trasformando il parziale di 3-12 nel 15-12 finale.

«Ciserchia – spiega Regan Sue – non è certamente l’unico uomo pericoloso di una squadra che è capace di un gioco largo molto efficace. Ci aspetta una partita impegnativa, ma siamo pronti. Andiamo sempre in campo per vincere e questa volta non farà eccezione».

Nel Ce.S.In. tornerà il centro Emanuele Bussi, che ha saltato per motivi di lavoro l’incontro di Biella. Ancora fuori, invece, per infortunio i tre quarti Federico Amadini, Daniele Bizzotto, Fabrizio Falasca e Alessandro Gatto.

Nel fine settimana ci sarà spazio anche per le formazioni giovanili. Sabato alle ore 16,30 debutteranno le due Under 14: una all’Albonico contro l’Alessandria e l’altra a Pedona (Cuneo). Domenica alle 11 toccherà all’Under 18, in trasferta con l’Amatori Novara, e alle 12,30 a Grugliasco all’Under 20, opposto al Cus Genova.

di Redazione