ROBERTO SAMBONET A PALAZZO MADAMA

luglio 4, 2008 in Arte da Redazione

SambonetLa mostra di Sambonet, Designer, Grafico, Artista (1924-1995), curata da Enrico Morteo e allestita a Palazzo Madama, inserita nel contesto di “Torino Capitale Mondiale del Design”, funge da raccordo-racconto tra il presente che rappresenta e il passato delle raccolte del Palazzo.

Sambonet segue un percorso in cui il disegno è inteso come distillatore di forme pure ed essenziali. Decostruisce la gamma cromatica per ottenere un alfabeto costruito quindi da infinite lettere. Usa gli acquerelli come verifiche di profondità dello sguardo. Reinventa modelli continuamente trasfigurati in un nuovo progetto attraverso quelli che sono i propri riferimenti culturali. Del mondo che lo circonda quasi nulla tralascia, decantando e distillando ogni osservazione. I minerali da cui far emergere le strutture sottese alle forme da trasferire nel disegno degli oggetti; i disegni della pazzia del manicomio di Jaquerì da cui fissare i tratti del disagio psichico e umano; il concreto e indefinibile mare che è ritmo e luce. Utilizza come valido strumento di analisi e sintesi per rendere sistemiche le sue osservazioni la perfezione della geometria.

La mostra non è quindi un semplice agglomerato espositivo di più di 800 opere tra oggetti, disegni e dipinti delle opere di Sambonet. La prima parte del percorso espositivo rimanda all’universo personale: il ritratto, il paesaggio, il viaggio. Attraverso luoghi geografici e ideali che hanno segnato la sua vita personale e la sua carriera. La seconda parte è una sorta di anello perimetrale in cui l’operatività del lavoro subisce un’oscillazione che va dall’unicità del reale alla sintesi progettuale.

8/Aprile – 6/luglio

Palazzo Madama

Torino

ORARIO:

Da martedì a venerdì e domenica ore 10-18

sabato ore 10-20

INFO: 011.4433501

Web site: www.palazzomadama.it

di Giusy Sculli