“Red One”: il cinema al costo del video

marzo 18, 2009 in Technology da Adriana Cesarò

Red One

Giovedì 5 marzo Blisscomedia (www.blisscomedia.com), casa di produzioni video, ha aperto le sue porte ad addetti ai lavori e agli appassionati di cinema per presentare la nuova tecnologia di recente acquisita, la cinepresa digitale “Red One”, e renderla disponibile a quanti desiderino noleggiarla per realizzare cinema ai costi del video. È stata anche un’occasione per far conoscere i propri lavori e progetti e per illustrare i servizi di post produzione che Bllisscomedia è in grado di assicurare a chi utilizzerà la nuova rivoluzione cinematografica per le riprese.

Già accolta con entusiasmo da numerosi professionisti, la cinepresa “Red One” è stata definita la nuova rivoluzione tecnologica cinematografica capace di abbattere i costi legati alla pellicola e in grado di garantire la magia del cinema al prezzo del digitale. Permette, infatti, di effettuare riprese alla stessa qualità del 35 mm con costi e tempi nettamente minori, essendo dotata di un innovativo sistema di ripresa digitale. Tra le sue caratteristiche: una risoluzione a 4K (4096 x 2304 pixel: quattro volte l’alta risoluzione); un sensore di dimensioni super35mm che garantisce la profondità di campo della pellicola, possibilità di registrare fino a 120 fotogrammi al secondo per drammatici slow-motion. Blisscomedia propone il noleggio della “Red One” e la relativa post-produzione delle riprese, dal montaggio, alla correzione colore, all’effetto digitale.

Blisscomedia è in grado di garantire tutti i servizi di post produzione (dal montaggio all’effettistica digitale e tridimensionale) a chi vorrà realizzare cortometraggi, film, spot o qualsiasi altro tipo di video avvalendosi della cinepresa “Red One”.

Blisscomedia s.r.l., presente a Torino da circa dieci anni, produce lavori che toccano diversi campi d’impiego della computergrafica: dai videoclip agli spot pubblicitari, dall’animazione grafica alle visualizzazioni tridimensionali di progetti industriali e architettonici, dalla realizzazione di loghi e corporate video alla produzione di cortometraggi. Da sempre attenta a raccogliere le sfide e le opportunità offerte dalle tecnologie all’avanguardia, è stata pioniera nell’utilizzo del 3D e ora si propone di esserlo nell’impiego della rivoluzione “Red One”, ampliando così le sue frontiere, fino a raggiungere la produzione di lungometraggi.

A Blisscomedia si sono affidate aziende internazionali come Fiat, L’Oreal e Pininfarina, oltre che Unicredit e Reale Mutua; con loro hanno lavorato attori come Alessandro Gassman; a loro si è rivolta la Juventus per la presentazione del nuovo stadio. Senza dimenticare che dall’abilità dei grafici di Blisscomedia hanno preso vita i piccoli extraterrestri del video musicale di “Blue”, brano di successo del 1999, firmato dal gruppo dance ed electro-pop Eiffel65. O, più recentemente, le corse in Vespa riprodotte nel video “I campioni siamo noi” degli Statuto (2003).

di Adriana Cesarò