Radio Grolle 2008

ottobre 16, 2008 in Medley da Adriana Cesarò

CostanzoI grandi protagonisti della Radio si sono riuniti a Saint Vincent per la seconda edizione delle Radio Grolle 2008. La manifestazione è un importante riconoscimento al mondo radiofonico, organizzato dal Casino de la Vallée, con il patrocinio della Regione Autonoma Valle d’Aosta. Il Galà per la premiazione si è tenuto, sabato 11 ottobre, presso il Palais di Saint-Vincent, gremito da un pubblico di appassionati che ha potuto conoscere e applaudire i loro beniamini. La manifestazione ha un marchio di successo, suggellato dall’ideatore Maurizio Costanzo, Direttore Artistico delle manifestazioni organizzate dal Casinò. A condurre la serata Giulietta Revel e Beppe Braida, con la partecipazione straordinaria di Platinette. Tra gli ospiti musicali Alex Britti, cantautore e bravo chitarrista, si è esibito accompagnato dalla sua chitarra, in alcuni brani di successo del suo repertorio. A Platinette il compito di presentare le insolite Sorelle Marinetti che hanno adottato un look di scena anni 30-40, ed esibendosi in alcuni ritornelli di canzoni risalenti ai primi esordi della radio, cantando “L’uccellino dalla radio prese il volo”, oppure, “dalla gabbia l’usignol prese il vol”; canzoni come: “Abbassa la tua radio per favore perchè io son gelosa del mio amor”. La Giuria presieduta da Maurizio Costanzo era composta da: Alfonso Signorini – Direttore CHI – TV Sorrisi & Canzoni; Mauro Coruzzi, in arte Platinette, conduttore radiofonico; Felice Lioy – Presidente di Audioradio; Marco Minelli – Direttore Radio Kiss Kiss; Alessandro Montefusco – Responsabile area Radio Dimensione Suono; Franco Nisi – Radio Italia solo Musica Italiana; Francesco Perilli – Direttore Radio 101; Sergio Valzania – Radio 2; Angelo Baiguini, Direttore RTL 102.5. I Giurati hanno affrontato un lavoro di ricerca e di attenzione di tutte le trasmissioni radio e i loro protagonisti, tenendo conto anche delle preferenze degli ascoltatori e del successo riscontrato, designando i seguenti vincitori delle Radiogrolle 2008.

LopezMiglior Voce Maschile dell’Anno a Massimo Lopez (Radio R101). Premiato da Anna Pettinelli con la motivazione “Per le sue imitazioni divertenti e satira intelligente”. L’attore ha improvvisato delle simpatiche gag imitando la voce del Papa e di Silvio Berlusconi.

Miglior Voce Femminile dell’Anno a Nicoletta De Ponti (RTL 102.5) a premiarla Marco Liorni con la motivazione “Capacità di usare un linguaggio semplice e diretto”

Miglior DJ a Mario Fargetta (Radio Deejay) per la sua dedizione alla musica con uno stile originale e innovativo. E’ stato premiato dalla moglie Federica Panicucci.

Migliore Trasmissione del Mattino a Pippo Pelo, Gigi & Ros e “I Ditelo Voi” per Pelo e Contropelo (Radio Kiss Kiss). A premiare il gruppo, Joe Violante conduttore radio RDS. Affiatati e bravi, Gigi ha divertito il pubblico interpretando,in modo simpatico, il cantante Tiziano Ferro.

Migliore Trasmissione del Pomeriggio a Marco Baldini per Viva Radio 2 (Radio2) Premiato da Platinette. Fiorello ha partecipato all’evento attraverso un collegamento video. Motivazione “Quando un programma radiofonico diventa un programma di costume”. Marco Baldini ha ringraziato dicendo:

Migliore Trasmissione della Sera a Giuseppe Cruciani per “La Zanzara” Radio 24 -Il Sole 24 Ore. Premiato da Kay Rush. Motivazione: “saper raccontare l’attualità in modo pungente”.

Migliore Trasmissione della Notte a Nick The Nightfly per Monte Carlo Nights (Radio Monte Carlo). Premiato dal comico Dario Cassini. Motivazione: “un programma raffinato e di qualità”.

Miglior Trasmissione dell’Anno a Marco Santin e Nicoletta Simeone per “Grazie per averci scelto” (Radio 2), motivazione “per l’ironia e l’innovazione per come raccontano gli italiani”. Sono stati premiati da Luca Frigerio (Amministratore Unico Casino de la Vallée S.p.A.).

Miglior GR – GR1 – Edizione Ore 8 – Radio1 a Mirella Marzoli premiata da Paolo Graldi editorialista de “Il Messaggero” e “Il Mattino”. Motivazione: “il modo migliore per aprire, al mattino, una finestra sul mondo”.

Migliore Trasmissione d’Informazione a Enrico Mentana per “100 secondi con Enrico Mentana” su RDS. Il brillante conduttore è stato premiato da Maurizio Costanzo che lo ha elogiato dicendo:

Migliore Trasmissione Sportiva ad Alfredo Provenzali e Filippo Corsini per “Tutto il calcio minuto per minuto” (Radio 1)

Migliore Radio Locale a Radionorba ad Alan Palmieri premiato da Costanzo con la motivazione: “l’amore per la musica fanno una radio grande”.

Premio Storia della Radio a Enrico Vaime. Autore radiofonico e televisivo da più di 30 anni una voce della radio. Premiato dal professore Michele Mirabella.

Personaggio Rivelazione a Piergiorgio Odifreddi (Radio 3) Grande divulgatore che si confronta con un mezzo, la radio. Premiato dal comico David Riondino

Premi Speciali a:

Il Diavolo e il Violino (Radio 1) a Umberto Broccoli che ha reso la musica colta accessibile a tutti. E’ stato premiato da Katia Ricciarelli.

Corrado Guerzoni (Radio 2) Grande giornalista e collaboratore di Aldo Moro.

Giuseppe Pontiggia (alla Memoria). Il premio è stato consegnato alla moglie Lucia dalla scrittrice Barbara Alberti.

Fausto Terenzi per Radio Number One

Franco Nisi per Radio Italia Solo Musica Italiana. Premiato da Alex Britti

Nella stessa giornata in Sala Monte Rosa del Grand Hotel Billia si è tenuto il Workshop:“La Radio sempre e comunque” . Moderatore Maurizio Costanzo con i relatori: Prof. Derrick de Kerckhove, Direttore del Programma McLuhan di Cultura e Tecnologia e Professore nel Dipartimento di Lingua francese all’Università di Toronto. Paolo Graldi, Editorialista de Il Messaggero e de Il Mattino Felice Lioy, Presidente Audioradio. Mauro Coruzzi, in arte Platinette, Conduttore radiofonico Joe Violanti, Conduttore radiofonico. Enrico Vaime, Autore radiofonico e televisivo. Sono intervenuti molti professionisti del settore e protagonisti del mondo della radio. Il risultato del Workshop ha suggellato il successo indiscusso e la crescita di ascolti della radio.

La Cerimonia di Premiazione andrà in onda su ITALIA 1 il 15 ottobre alle ore 23,45.

di Adriana Cesarò