Quote rosa

novembre 13, 2005 in Libri da Cinzia Modena

“Quote rosa”, un concorso per scrittrici esordienti under 35, indetto dalla casa editrice Fernandel.

La casa editrice Fernandel ha indetto un concorso volto interamente alle donne sotto i 35 anni. Scrittrici esordienti, intendendo come tali coloro che non hanno pubblicato libri o racconti. Il tema non è libero. I racconti che vinceranno saranno pubblicati in una antologia dal titolo “Quote Rosa”. Oggetto d’indagine non saranno i sentimenti intesi nel senso più classico del termine, ma il modo in cui le donne affrontano la vita e le sue problematiche. Citando una frase del bando del concorso, l’obiettivo è quello di “indagare attraverso lo strumento del racconto il rapporto delle donne con la politica, la società e il mondo del lavoro in tutte le sue forme.”

  • La casa editrice Fernandel

    Poco interessata alla narrativa di intrattenimento o di genere, Fernandel è una casa editrice attenta sia allo stile di scrittura che all’intreccio, sia alla storia sia al modo in cui la stessa viene raccontata. Attraverso le pubblicazioni, la Fernandel editore cerca di stabilire un rapporto informale tra il libro e il suo lettore, privilegiando una dimensione narrativa in cui l’aspetto autobiografico prova a fondersi con una critica della società e del nostro tempo, offrendo in questo modo uno “sguardo sul mondo.

    Nel sito www.fernandel.it si possono avere maggiori informazioni sulla casa editrice, sul catalogo, tutte le pubblicazioni e sulla rivista “Fernandel”, nata nel 1994.

  • Il concorso

    La casa editrice Fernandel raccoglie materiale per un’antologia tutta al femminile riservata a scrittrici esordienti under 35. L’antologia, che nasce da un’idea di Gianluca Morozzi, avrà per titolo “Quote rosa”. Due sono gli obiettivi di questa antologia: da una parte semplicemente quello di raccogliere validi testi di autrici italiane più o meno sconosciute, dall’altra quello di indagare attraverso lo strumento del racconto il rapporto delle donne con la politica, la società e il mondo del lavoro in tutte le sue forme. Per usare le parole di Grazia Verasani, «al momento tutto è politica, mercificazione, tagli alla cultura. In questo senso un’antologia al femminile diventa un’occasione per raccogliere materiale che esula dal territorio dei

    sentimenti, delle storie intime, del personale».

    Per definire un’autrice “esordiente”, Fernandel non ritiene reclusivo l’aver pubblicato racconti su internet, su riviste o in antologie. E’ sufficiente che non esista un romanzo, o una raccolta di racconti a nome della partecipante.

    Non vi sono limiti di lunghezza, se non quelli che tradizionalmente distinguono un racconto da un romanzo.

    Non sono ammesse poesie, solo opere di narrativa.

    La partecipazione delle autrici è a titolo gratuito.

    I racconti devono pervenire entro il 31 marzo 2006.

    L’uscita dell’antologia è programmata per la seconda metà del 2006. L’antologia non sarà pubblicata nel caso in cui non riuscissero a selezionare un numero sufficiente di racconti ritenuti validi.

    Il comitato selezionatore è formato da Grazia Verasani, Elena Battista, Elisa De Portu, Giorgio Pozzi, Gianluca Morozzi.

    Quindi, se siete nate dopo il 1970 e non avete mai pubblicato un libro di narrativa a vostro nome, potete mandare un massimo di tre racconti a:

    Fernandel, via Col di Lana 23, 48100 Ravenna, specificando sulla busta “Per l’antologia Quote rosa”.

    I testi devono essere inviati esclusivamente in formato cartaceo, non per e-mail.

    Per informazioni sul concorso: [email protected]

    Fernandel

    via Col di Lana, 23 – 48100 Ravenna

    Tel./Fax 0544 401290

    e-mail: [email protected]

    www.fernandel.it

    di Cinzia Modena