Quinto 1-0 in Champions per la Juve

novembre 24, 2004 in Sport da Giovanni Rolle

Ancora una vittoria per la Juventus in Champions League e ancora una volta per 1-0. I bianconeri vincono anche la quinta partita del girone C, ormai inutile ai fini della classifica, essendo la squadra di Capello già qualificata, battendo gli olandesi dell’Ajax grazie ad una rete di Marcelo Zalayeta nel primo tempo.

Per l’occasione Fabio Capello rispolvera Montero al centro della difesa, mentre a centrocampo c’è spazio per le geometrie di Tacchinardi. Coppia d’attacco Ibrahimovic-Zalayeta; ed è proprio dell’uruguaiano il gol che sblocca il risultato. Al 15’ Camoranesi va via all’ipotetico bianconero futuribile Maxwell e mette la palla in mezzo per Zalayeta, bravo a smarcarsi dalla guardia di Escudé e a battere il portiere Vonk.

L’Ajax dà segni di vita soltanto al 27’, quando Buffon è obbligato a distendersi alla propria sinistra per respingere un insidiosissima conclusione da parte di Van Der Vaart.

Non è una partita che offre tantissimo sotto il profilo dello spettacolo. Tuttavia, verso il finale di tempo Nedved infiamma lo sparuto pubblico del Delle Alpi (appena 8.865 paganti, compresi 295 sostenitori olandesi) con una giocata da Pallone d’oro: l’asso ceco vince un paio di contrasti e poi serve Zalayeta, il cui assist viene per Ibrahimovic non viene però sfruttato dall’ex “lanciere”, che conclude malissimo.

Anche nella ripresa le azioni degne di nota si contano sulle dita di una mano. Da segnalare solo un batti e ribatti in area ospita, conclusa da un tiro di Emerson respinto sulla linea da un difensore olandese e una punizione a girare di Olivera con palla di poco a lato.

Nel comprello, per i bianconeri si è trattato di un buon allenamento in vista della sfida in programma a San Siro contro l’Inter.

Juventus-Ajax 1-0

  • Rete: 15’ Zalayeta.

  • Juventus (4-4-2): Buffon; Birindelli (85’ Cannavaro), Thuram, Montero, Zambrotta; Camoranesi (70’ Olivera, Emerson, Tacchinardi, Nedved; Ibrahimovic (78’ Kapo), Zalayeta. All. Capello.

  • Ajax (4-4-2): Vonk; Trabelsi, Grygera, Escudé, Maxwell; De Jong (70’ Sneijder), Galasek, Van Der Vaart, Boukhari (59’ st Mitea); Rosales, Babel (79’ Anastasiou). All. Koeman.

  • Arbitro: Plautz (Austria).

  • Ammoniti: Montero, Camoranesi (J); Van Der Vaart (A).

    di Giovanni Rolle