QUESTE MANI

dicembre 8, 2011 in Poesie da Meno Pelnaso

MenoPelnaso_QuesteMani

Queste mani

queste mani ora piene di niente

queste mani che unite non riescono a contenere i ricordi

filtrano tra le dita per spargersi sulla sabbia

le linee incise raccontano le carezze, la passione, l’amore,

ma anche la fatica, il dolore, l’allegria e il sesso

la paura, la rabbia, l’arte e la tenacia

hanno sfiorato la pelle nuda

per godere della sua impalpabile trama

e hanno fatto scorrere il pennello sulla carta

per farle assorbire la delicatezza del suo color caffè

hanno stretto i seni e stuzzicato i capezzoli

per sentirli inturgidirsi sotto i polpastrelli

e li hanno plasmati nella creta

per fissare nel tempo la forma del desidero

hanno lambito le labbra umide

per impregnare le dita del loro profumo

e hanno impugnato la penna

per descrivere la dolcezza del loro sapore

hanno afferrato il corpo morbido e languido

per scottarsi col suo calore

e lo hanno celebrato con le note

perché la passione non c’è materia che la possa racchiudere

Affettuosamente Vostro

Meno Pelnaso

di Meno Pelnaso