Primo Levi, la memoria

febbraio 4, 2002 in Arte da Redazione

25373(1)Da alcuni giorni c’è la possibilità di visitare a Palazzo Cisterna la mostra di Sofia Gandarias ”Primo Levi, la memoria”, organizzata dalla Provincia di Torino. Sei grandi tele sono inserite in un allestimento, drammatizzato dal curatore della mostra Gianfranco de Bosio presidente di MUSE Italia. Dopo l’inaugurazione alla quale hanno partecipato numerosi esponenti della cultura non solo italiana, ha fatto seguito un recital di poesie di Primo Levi a cura dello stesso Gianfranco de Bosio, di Adriana Innocenti e di Piero Nuti.

La mostra rievoca lo sterminio di sei milioni di Ebrei e Sofia Gandarias ci ricorda il messaggio che Primo Levi, personaggio che incarna in maniera mitica il dovere della memoria, ha lasciato alle generazioni del futuro. Le sei opere illustrano cio’ che si deve sapere degli undici mesi che Primo Levi trascorse ad Auschiwitz e che consentono di comprendere il valore del suo messaggio.

L’omaggio tanto commosso e sicuro che Sofia Gandarias rende a Primo Levi con le sue opere intrise di tanta sofferenza, permette di ricordare il coraggio e la chiaroveggenza di Primo Levi. In questi tempi dell’oblio, queste opere ci obbligano a leggere Primo Levi che, al di la’ della sua testimonianza, ha fatto tutto, per la morale e per la storia, per avvertirci e illuminarci. Primo Levi, secondo le parole di Jean Samuel, non smetteva mai di ripetere il suo desiderio di testimoniare cio’ che lui e i suoi compagni avevano patito nei campi di concentramento. Jean Samuel, l’amico dei giorni più cupi e, come lui sopravvissuto all’olocausto scrive: ”Primo e’ per me il ritratto del coraggio tranquillo, della lotta per restare uomo, dell’osservatore lucido che, indubbiamente perché desiderava testimoniarlo un giorno, aveva immagazzinato nella sua memoria prodigiosa un tal numero di avvenimenti, di ritratti di compagni che sopravvivono grazie a lui”.

La mostra sara’ visitabile sino al 23 febbraio 2002 presso Palazzo Cisterna.

Sono previsti incontri e conferenze sul tema della memoria.

Primo Levi, la memoria

Palazzo Cisterna – Torino

Fino al 23 febbraio 2002

di Alessandro Rocca