Premio Letterario Racconti Corsari 2013

giugno 17, 2013 in Medley, Net Journal, Primo Piano da Redazione

Si presenta quest’anno con qualche novità Premio Letterario Racconti Corsari, un’interessante concorso nazionale che si rivolge a tutti coloro che amano scrivere e confrontarsi con la difficile e appagante arte della scrittura. Giunto alla nona edizione in questi anni ha raccolto le sfide di autori provenienti da tutta Italia e di tutte le età, da giovanissimi a donne e uomini dal capello bianco, tutte unite dall’emozione di segnare quel foglio bianco con una prima parola che poi che l’arte tramuta in un racconto breve. Una magia che una giuria di lettori prima e una giuria di professionisti dopo ha l’ingrato ma severo compito di valutare. Una giuria che ha essa stessa

My polish stick-on all complexion generic online pharmacy difference them taken lashes http://www.myrxscript.com/canada-pharmacy-online.php and with.

una grande passione per la lettura e conoscenza di libri e autori. E’ la passione che ha mosso l’idea di questo concorso all’epoca e ancora oggi invita a sottoporre elaborati all’indirizzo di Racconti Corsari.

Cinque le categorie, diversificate, permettendo così a chiunque di trovare la sezione più consona per tema o libertà di scelta o per genere letterario:

A. Narrativa a tema libero per coloro i quali hanno compiuto il 14esimo anno di età,
B. Narrativa sul tema dello sport
C. Narrativa sui temi del lavoro, Piemonte
D. Narrativa Fantasy
E. Poesia a tema libero

insomma, a ciascuno la propria sfida!

Per chi già conosce il concorso ci sono alcune novità: non viene più riproposta la categoria sceneggiatura ma è stata introdotta quella del racconto fantasy, inoltre la sezione poesia mentre prima si limitava a chiedere una poesia, ora chiede esplicitamente agli autori di presentare tre poesie.

Alcune informazioni tratte dal bando di concorso:

  • Per tutte le sezioni il numero massimo di cartelle è fissato in 35 (trentacinque).
  • Le opere presentate devono essere in lingua italiana ed inedite (non pubblicate o edite anche in parte in versione cartacea, web, né premiate in altri concorsi).
  • Per la sezione Poesia: al fine di decretare il vincitore o vincitrice gli elaborati che vengono inviati devono proporre tre poesie e la valutazione sarà svolta sulla base dell’opera e dei contenuti complessivi delle stesse.

Le opere in gara devono pervenire entro e non oltre il 15 luglio 2013 e, come già nelle passate edizioni, i racconti vincitori di ogni sezione saranno raccolti in un volume e pubblicati.

Per ulteriori dettagli e per le modalità di invio dei materiali potete scaricare il bando del concorso

Per informazioni potete scrivere a: [email protected] oppure telefonare al numero 340 6911301.

www.racconticorsari.it

 

I vincitori dell’edizione 2012

  • Tema Libero: Massimo Maso con Il domatore di aquiloni
  • Sport: Giovanni Cagna con 250
  • Lavoro/Piemonte: Lorenzo Tafner con La felicità è un cespuglio di margherite
  • Emarginazione, Periferie e Multiculturalità: Giovanni Cagna con Arnesi
  • Poesia: Anna Maria Pastore con Lacrime

Il concorso letterario nazionale Racconti Corsari

Il concorso letterario nazionale Racconti Corsari nasce nel 2005 per iniziativa di due quarantenni appassionati di Pasolini. Il nome è ispirato alla sua figura, in quel periodo ricorre il trentesimo anniversario della morte dello scrittore romano e del suo lavoro “Scritti Corsari”. Gli organizzatori proposero un concorso letterario per dar uno spazio e voce a tutti quelle persone che hanno solo voglia di scrivere i loro racconti. La risposta che ebbe il concorso Racconti Corsari fu fin da subito ampia ed eterogenea per età e per ambito territoriale di provenienza: pur essendo indetto a Borgaro, un comune ai confini di Torino, gli scritti arrivarono da tutta Italia. Le persone “scrivono per diletto e piacere e perché hanno voglia di raccontare, di fantasticare anche per dare spazio alle idee più forti, alle idealità sotto forma di racconto. Sono state affrontate dagli autori tematiche fantastiche e tematiche di grande rilevanza sociale ed interculturale.
Il Presidente della giuria è Gianluca Favetto giornalista, scrittore e conduttore di trasmissioni radiofoniche.