PINO NINFA – Come un racconto chiamato Jazz

luglio 11, 2011 in Fotografia da Meno Pelnaso

Cosa avete programmato per il weekend dal 15 al 17 Luglio 2011?

Vi piace il Jazz?

Vi piace la fotografia?

Vi piace scoprire angoli affascinanti del Piemonte?

Vi piace bere e mangiare bene?

Beh, qualunque cosa abbiate in mente, allora metteteci anche l’occasione unica di abbinare le vostre passioni preferite in un colpo solo.

Infatti a Saluzzo, come ogni anno, ospiti di grande risonanza e artisti di fama internazionale si ritrovano per la prestigiosa rassegna musicale Jazz Visions.

MenoPelnaso_Logo_Jazz_Visions

Quest’anno, abbinata a questa manifestazione, avete anche l’opportunità di partecipare al workshop fotografico, legato al concerto di Jazz Visions in programma e al contesto urbano della città di Saluzzo, organizzato in tre giorni, 15, 16 e 17 luglio 2011, presso la Fondazione Amleto Bertoni e firmata da un maestro della fotografia jazzistica, Pino Ninfa.

Ricordo, solo per i più distratti, che Pino Ninfa è un fotografo di fama e con la sua arte ha già fermato gli attimi salienti di diverse rassegne Jazz …

MenoPelnaso_Photo_Pino_Ninfa_420

… ma non solo!

Oltre a essere il fotografo ufficiale del Heineken Jammin Festival ed aver vinto svariati concorsi a livello internazionale, nella sua carriera ha collaborato con Emergency per un reportage in Cambogia, di cui ha raccontato una parte di storia attraverso le sue eloquenti fotografie dell’ospedale di Battambang e dei luoghi ancora minati di quelle zone. E’ presidente dell’associazione P.I.M (poesia-immagine-musica) nata con lo scopo di diffondere la cultura fotografica e trasmettere un modo di vivere la fotografia in gruppo, per potenziarne al massimo le potenzialità espressive. Con la sua associazione organizza mostre e seminari e porta avanti progetti multimediali che incontrano e intrecciano musica e fotografia.

Quindi è un’occasione da non perdere quella che si offre.

Gli iscritti al workshop si riuniranno venerdì 15 luglio per un incontro conoscitivo nel quale si pianificherà un programma di lavoro volto ad acquisire la conoscenza della realtà musicale e urbanistico-ambientale della città che li ospita; il giorno successivo sarà dedicato alle riprese del soundcheck e del concerto serale del gruppo francese Ceux Qui Marchent Debout. Il 17 luglio i partecipanti si rincontreranno per confrontare e valutare i risultati acquisiti.

Saluzzo è una cittadina con una vista privilegiata sul Monviso, capitale per ben quattro secoli di un marchesato indipendente che ha lasciato tracce notevoli nella struttura e nell’arredo urbano e sacro.

L’ottima cucina è quella saporita tipica della zona, generosamente annaffiata di ottimi vini.

Quindi cosa manca? …

Niente! … Ci troviamo a …

15-17 luglio 2011 – Saluzzo –

“Come un racconto chiamato Jazz”

Workshop fotografico a cura di Pino Ninfa

Per info ed iscrizioni: Massimo Tursi 339 4596639 [email protected]

Informazioni per Jazz Visions: 339 2514218 – 347 3141294 [email protected]

Programma dettagliato e photogallery su: www.jazzvisions.it

Affettuosamente Vostro

Meno Pelnaso

di Meno Pelnaso