Pallamano e Rugby (C1,C2,U18)

aprile 3, 2001 in Sport da Redazione

Pallamano: Casale battuto, Città Giardino campione Under 19

Il Città Giardino ha conquistato il titolo regionale Under 19 con una giornata d’anticipo: i blu torinesi, infatti, si sono aggiudicati lo scontro diretto casalingo contro il Casale (secondo in graduatoria) ed hanno portato a 6 le lunghezze di vantaggio ad un turno dalla conclusione.

Il titolo Under 19 è quindi già matematicamente approdato in va Cecchi. Nove successi in altrettante partite giocate consegnano al club del ds Lanteri un trofeo atteso, ma sempre significativo da mettere in bacheca. Vincere il campionato a punteggio pieno è, infatti, un risultato di grande valore, a prescindere dalla categoria di appartenenza. Ed il Città Giardino ce l’ha fatta, battendo proprio nella palestra di casa i diretti rivali del Casale: 22-16, frutto di una gara sempre condotta nel punteggio, anche se gli alessandrini hanno retto bene l’urto, rimanendo nel match fino agli ultimi minuti di gioco e mettendo in campo grande determinazione e concentrazione. Decisivi in casa torinese il pivot Linarello, autore di tre reti ma soprattutto ottimo in difesa sul monumentale Devari, e in fase realizzativa Venturello e Serralunga (sei reti a testa). Sul fronte casalese, ottima la prova del terzino Foltran.

“Alla vigilia del campionato eravamo dati per favoriti, ha commentato Lanteri, ma è sempre una grande soddisfazione vincere un titolo. Soprattutto in campo giovanile, perché vuol dire che stiamo lavorando bene anche per il futuro”.

Se si aggiunge che in serie C, la squadra B del Città Giardino (Under 17) ha conquistato altri tre punti preziosi nella battaglia contro il Derthona (26-22), confermandosi al sesto posto, il quadro complessivo che emerge è quello di un gruppo di giovani in grado di garantire al sodalizio di via Cecchi un domani di alto livello. “Speriamo che queste nuove leve crescano in fretta, sottolinea Lanteri, perché per noi è di vitale importanza”.

Soprattutto se, come pare ormai probabile, il Città Giardino tornerà in Serie B: avere una rosa pronta in casa dovrebbe consentire, infatti, ad una società che si fonda esclusivamente sulla passione e sull’entusiasmo di continuare a trainare la pallamano piemontese.

Rugby: Torino e Chieri in festa!

Serie C1: Torino – Lecco 16-15

Miracolo al Motovelodromo: il Torino di Loris Salsi, infatti, contro ogni pronostico ha battuto con il minimo scarto (16-15) il Lecco terzo in classifica ed in piena lotta per la promozione. Gli all blacks torinesi hanno riscattato dunque nel modo migliore il duro ko patito la settimana prima per mano del Varese. A questo punto la salvezza non è più in discussione e questi quattro insperati punti portano Torino a quota 29, in corsa per il quinto posto finale. Domenica prossimo riposo, quindi, dopo Pasqua (il 22 Aprile), il derby regionale a Biella.

Serie C2: Chieri – San Mauro 45-16

Il Chieri di D’Amico batte in modo chiaro anche il San Mauro (45-16) ed ora è fatta: tra i collinari e la C1, infatti, manca soltanto più un successo in uno dei prossimi match con Valledora e Ivrea. Dunque una formalità. Finalmente patron Scamuzzi può festeggiare la promozione, dopo un anno di attesa per le note vicende legate all’Under 14 della passata stagione. La festa del Chieri arriva al termine di un match-clou giocato in modo impeccabile e sempre condotto nel punteggio. Decisivi, come sempre, i due gemelli rumeni Frangulea e Tosco. Ora per il secondo posto (che vale comunque gli spareggi promozione) insieme a San Mauro e Asti torna a poter dire la sua anche il Volvera, a segno 39-0 contro Rivoli.

Under 18: Cus ancora imbattuto

Rimane imbattuto il Cus Torino di Basile e Spagnoli, anche nel terzo turno del girone eliminatorio della fase nazionale. I torinesi hanno, infatti, pareggiato 12-12 al Motovelodromo il derby regionale con Biella, salendo a quota 11 in classifica (Biella va a quota 8) e compiendo un altro passo verso la conquista di uno dei primi quattro posti che valgono la qualificazione alla fase successiva.

Il Cus Torino è andato in meta due volte, con Schiva e Sanna, mentre il solito Barberio ha arrotondato con una trasformazione. La formazione di Basile e Spagnoli, per altro, era reduce da un incontro infrasettimanale di grande prestigio, contro il Coketorn, College di Oxford. Gli inglesi si sono imposti 12-5 al Motovelodromo, ma è stata una grande prova per i giovani torinesi. Domenica prossima i punti della matematica promozione alla terza fase della stagione potrebbero arrivare dalla trasferta sul campo lombardo del Viadana.

di Luigi Schiffo