OSN: Omaggio a Schumann

novembre 15, 2006 in Spettacoli da Stefano Mola

L’APPUNTAMENTO

Julia GertsevaGiovedì 16 alle 20:30 e Venerdì 17 alle 21:00, come sempre all’Auditorium RAI di Piazza Fratelli Rossero, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI rende omaggio a Robert Schumann. Perché? Abbiamo molto parlato nel 2006 molto di Mozart e di Shostakovich, per ragioni di anniversari: è bene ricordare che cadono anche i 150 anni dalla morte del compositore tedesco.

Per celebrarlo, il programma della serata comprende in chiusura l’esecuzione della Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 97 Renana. Completano il programma del quarto appuntamento stagionale l’ouverture Der Freischütz di Carl Maria von Weber. Come si confà a un’ouverture, sarà proprio questo brano ad aprire la serata, seguita dai Canti e danze della morte, per voce e orchestra su liriche di Arsenij Goleniščev-Kutuzov, di Modest Musorgskij. Un gradito ritorno del compositore russo, dopo la bellissima esecuzione dei celeberrimi Quadri da un’esposizione che l’OSN ci ha regalato la scorsa settimana sotto la bacchetta di Kitaenko. L’orchestrazione di questi canti è quella d’un altro anniversariando, ovvero Dimitri Shostakovich.

Il concerto vedrà una ulteriore replica Sabato 18, alle ore 21:00, nella Basilica di San Fedele a Como, per il Festival “Arte e musica sul Lario 2006”.

GLI INTERPRETI

Sul podio, un direttore giovane ed emergente: Marcus Bosch, classe 1969, formazione ad Heidelberg, poi le ossa nei teatri della Germania, Wiesbaden, Halle, Saarbrücken. Nel 2002 il primo incarico importante: nominato direttore musicale generale della città di Aachen (Aquisgrana). Tra i suoi antenati in quel ruolo troviamo nomi assolutamente storici: Fritz Busch, Herbert von Karajan, Wolfgang Sawallisch. Di lì in avanti, podi di orchestre eccellenti, tra cui, il prossimo anno, la Staatskapelle di Dresda.

La voce solista per Musorgskij sarà invece la mezzosoprano Julia Gertseva, star internazionale che vanta alle spalle una solida preparazione, comprendente anche lo studio del pianoforte e della direzione di coro. Noi la ricordiamo straordinaria nella Carmen andata in scena al Regio nel Marzo 2006, sia per il canto sia per la notevole presenza scenica.

di Stefano Mola