Ogni volta ti abbandono | Sudate Carte Componimenti poetici I edizione

ottobre 18, 2002 in Sudate Carte da Redazione

Serena notte di seta
illuminata da mille lucciole di fuoco
nel tetro antro della mia triste fatica
non ti vedo,
ma sento il tuo ricordo di vita

Fresco profumo d’un amabile giornata
brulicante di mille esseri ingordi
di sogni di carta, con centomila sordidi problemi di lama affilata
non ti sento,
ma vedo la tua ombra abbandonata

Ma tutto questo devo sopportare,
sulle mie sudate carte

di Alessandro Perotti