Offerta HMA tra musica e libri

maggio 5, 2006 in Spettacoli da Cinzia Modena

Torino è capitale mondiale del libro e come un treno in ppiena corsa, promuove cultura a 360 gradi. Anche l’HMA si è mobilitato e, in occasione della Fiera Internazionale del Libro ha organizzato, in ambito della rassegna , alcuni appuntamenti per questa settimana che abbinano sia il piacere della lettura sia il desiderio di ascoltare buona musica.

PAOLO ROSSI incontra gli studenti a Palazzo Nuovo mercoledì 3 maggio

FABIO DE LUIGI reading in “Il bar sotto il mare” di STEFANO BENNI venerdì 5 maggio al Lingotto Fiere

ROBERTO “FREAK” ANTONI e ALESSANDRA MOSTACCI in Ironikontemporaneo sabato 6 maggio al Lingotto fiere

Il programma tra musica e lettura

  • Mercoledì 3 maggio @ Palazzo Nuovo

    Aula Magna della Facoltà di Scienze della Formazione – ore 17 – free

    PAOLO ROSSI– Incontro con gli studenti

    Il folletto della satira tagliente incontra gli studenti per una “lezione” di approfondimento sulle tecniche di costruzione e di messa in scena di un’opera satirica.

    Il teatro di Paolo Rossi si allontana dall’accademia senza mai tradire le sue radici storiche. E’ straordinaria la presa mass-mediologica dei suoi monologhi e la capacità di dar vita a idee sempre nuove. In quest’occasione il monologo si apre al dialogo.

  • Venerdì 5 maggio 2006 @ Torino Lingotto Fiere

    Sala Gialla – ore 21 – free

    FABIO DE LUIGI reading Il bar sotto il mare di Stefano Benni

    Regia di Giorgio Gallione – Produzione Archivolto di Genova

    Tra concerto rock e canti di sirene, fiaba e malia, nel ‘bar sotto il mare’ sono stipate assurde, comiche e improbabili storie di naufraghi del mondo. I personaggi evocati cantano, raccontano, giocano con le loro avventure fidando sulla complicità degli abissi. Sono stati trascinati lì da una affascinante sirena, che li ha imprigionati sul fondo del mare trasformandoli nella più strana ciurma del più assurdo bastimento sottomarino, prigionieri di un sogno.

    Fabio De Luigi è il narratore che accompagnerà gli spettatori, con la sua lettura, nel Bar in cui tutti vorrebbero capitare, una notte, per ascoltare i racconti del barista, dell’uomo con la gardenia, della sirena, del mezzo marinaio, dell’uomo invisibile, della vamp e degli altri misteriosi avventori.

  • Venerdì 5 maggio 2006 @ Hiroshima Mon Amour

    Sala Majakowskji – ore 22- 12 euro

    ROY PACI & ARETUSKA

    Roy Paci e i suoi Aretuska si esaltano con il nuovo album “Parola d’Onore” pubblicato dalla Etnagigante V2 Records. Questo terzo Cd del trombettista di Augusta è un lavoro maturo eppure vitale, sfrontato, divertente; un lavoro nato per colpire al cuore e alle gambe il suo pubblico, trasmettendo a tutti un’irresistibile voglia di ballare.

  • Sabato 6 maggio @ Torino Lingotto Fiere

    Città di Torino Stand – ore 16 – free

    ROBERTO “FREAK”ANTONI & ALESSANDRA MOSTACCI in IRONIKONTEMPORANEO

    Nel corso della sua quasi trentennale carriera “Freak” Antoni – ideatore riconosciuto del cosiddetto genere “demenziale” (rock ad alto volume e poesia surreale), nonchè fondatore degli Skiantos e autore di alcuni libri (“Mia figlia vuole sposare uno dei Lunapop. Non importa quale”) – si presenta al pubblico con un nuovo paradossale mix di composizioni originali di musicisti contemporanei e suoi testi stralunati, accompagnato dall’impeccabile pianoforte di Alessandra Mostacci. Lo spettacolo, intitolato IRONIKONTEMPORANEO, comprende 16 brani inediti, scritti e realizzati da alcuni compositori di Musica Contemporanea. Naturalmente, il filo dell’ironia è comunque sotteso a tutto il lavoro, per evitare di trasformare in nuova retorica la Trasgressione Antiaccademica, cercando una propria libertà e una propria originalità svincolate dagli schemi del classico e dell’anticlassico.

  • Sabato 6 maggio @ Hiroshima Mon Amour

    Sala Majakowskij – ore 22.00 – 18 euro (consigliata la prevendita)

    dEUS + MILLIONAIRE

    Dal Belgio, i dEUS sono tornati. Il nuovo disco “Pocket Revolution”, dopo anni di progetti paralleli, li rilancia alla grande e li candida ad occupare un posto unico nel panorama del Rock contemporaneo.

    Nato nei circoli artistici di Anversa, il gruppo irrompe sulla scena internazionale già dal primo album “Worst Case Scenario” nel ’94. Difficile resistere al fascino di una musica che coniuga con scioltezza Zappa e Velvet Underground, Captain Beefheart con i Sonic Youth, i Nirvana e Pixies con Mingus e Miles Davis, Sun Ra con Tom Waits. Una musica eclettica, che sembra cambiare spesso direzione nel suo scorrere, che ti conquista ascolto dopo ascolto.

    In apertura di concerto i belgi Millionaire, la band preferita di Josh Homme dei Queens of the Stone Age. Il frontman Tim Vanhamel, già membro degli Eagles Of Death Metal, ha raccolto a sé degli ottimi musicisti e ha dato vita ad una band dal suono incisivo e pesante, ma allo stesso tempo sexy e ballabile. L’ultimo album intitolato “Paradisiac” è uscito lo scorso giugno ed ha ricevuto molti consensi.

    di Cinzia Modena