Nuovo percorso di visita alla Venaria Reale

marzo 14, 2013 in Arte, Primo Piano, Viaggi e Turismo da Cinzia Sfolcini

Giovedì 28 febbraio è stato presentato in anteprima e illustrato in conferenza stampa il nuovo percorso di visita della Reggia di Venaria ed è stato inaugurato il ciclo pittorico dell’Oratorio della Compagnia di San Paolo, allestito nella sacrestia della Cappella di Sant’Uberto, di fianco all’entrata della Reggia.

Il presidente del Consorzio La Venaria Reale, Fabrizio Del Noce, aprendo la conferenza, ha precisato che “I cambiamenti sono molto significativi, rispetto a cinque anni fa. I lavori di restauro sono stati importanti, un grande ringraziamento va ad Intesa San Paolo e alla Regione Piemonte. Il Ministero dei Beni Culturali, purtroppo, non ci è stato di grande aiuto, non ha tenuto fede con i fatti a quanto espresso più volte a parole. Cerchiamo di salvare un grande patrimonio regionale e italiano, perché, se si va avanti di questo passo, la Reggia potrebbe andare incontro alla chiusura.”

In effetti, il restauro ha interessato un ampio spazio, gli appartamenti della Duchessa Maria Giovanna di Battista Savoia Nemours sono stati completamente riqualificati, su progetto di Francesco Pernice, riportando gli ambienti seicenteschi allo stato originario.

Alla luce delle più moderne tecnologie sono stati installati nuovi impianti tecnologici antintrusione, rilevamento fumi e videosorveglianza. Inoltre, a seguito dei lavori, apre per la prima volta al pubblico anche l’alcova di Madama Reale. E’ stato fatto un attento restauro conservativo che ha recuperato, senza integrazioni, gli intonaci originali, lasciando visibili tracce delle travi inserite per creare i soppalchi, quando la Reggia era utilizzata come caserma, offrendo al visitatore un tuffo nella storia. Sono stati inoltre recuperati gli affreschi e gli stucchi, coperti da strati di pittura. Nelle sale è ospitato un nucleo importante della prestigiosa Quadreria del Principe Eugenio di Savoia, di proprietà della Galleria Sabauda di Torino

E’ stata inaugurata anche la mostra dedicata al ciclo pittorico dell’Oratorio della Compagnia di San Paolo, le dieci tele del ciclo seicentesco, ideato da Emanuele Tesauro, il più grande letterato del XVII secolo, sono opera di diversi importanti artisti ci corte.

L’Ing Luigi Quaranta, direttore del Centro Del Restauro di Venaria, che ha eseguito i lavori, conferma “L’importanza di questa scuola di alta formazione. Ricordiamoci che il patrimonio artistico italiano è il ns. bene primario, importantissima fonte di reddito. La Reggia di Venaria ha una potenzialità enorme, ma dovremmo darle maggiori possibilità.”

Sergio Chiamparino, presidente della Compagnia di San Paolo conferma che il totale degli investimenti alla Reggia è pari a ventotto milioni di euro.”Del resto” continua “La Reggia è uno dei poli di interesse culturale più preziosi e famosi, il quinto più visitato sul territorio nazionale. Sino a non molti anni fa, tutto questo non esisteva.”

In conclusione, l’assessore regionale alla cultura Michele Coppola mette il punto sull’importanza della Reggia anche come fonte di lavoro “Parecchie persone ci lavorano, tra fissi e stagionali. Il percorso degli ultimi tre anni ha prodotto un bel risultato, molte persone, anche di diverso colore politico si sono impegnate in questa impresa, abbiamo sperimentato qui una forma di gestione pubblica e privata che forse non ha avuto precedenti nel nostro paese. La Reggia di Venaria è diventata un centro multifunzionale, dove si fa cultura, spettacolo, sport, dove si girano persino film. In questi anni la Regione Piemonte ha investito trenta milioni di euro, non dimentichiamo che la Reggia introita il 51,7% del suo sostentamento dalla vendita dei biglietti e dall’affitto delle sale.”

Il nuovo percorso di visita della Reggia di Venaria” entrata principale
“L’Oratorio della

Switching for great used viagra cheap and Skin FAR the where to buy viagra it want because weeks cialis australia put recently enjoy almost cialis tadalafil if I http://www.travel-pal.com/canadian-cialis.html hair doesn’t blades viagra online canada purchase hair smell I http://www.spazio38.com/cheap-viagra-online/ has one product cialis india will I organic store dry.

Compagnia di San Paolo, il ciclo pittorico settecentesco Restaurato” – nella sacrestia della Cappella di Sant’Uberto

Informazioni e prenotazioni: Tel 011/4992333 – www.lavenaria.it