Nobue Fujii

maggio 24, 2010 in Arte da Redazione

Nobue FujiiSin dall’antichità i fiori sono stati tra i soggetti più cari ai pennelli degli artisti e alle penne dei poeti. Da sempre pittura e poesia hanno marciato di pari passo nel servirsi dei fiori come metafora della vita, della bellezza della passione.

Celebre e indimenticabile, solo per fare un esempio tra tanti, è la Rosa fresca aulentissima cantata dal poeta Cielo d’Alcamo nel XIII secolo, ma i fiori restano sempre protagonisti dei versi, sia prima che dopo la rivoluzione poetica baudelaireiana de Le fleur du mal, per l’appunto I fiori del male.

Il fiore che sboccia mette in risalto colori ed emozioni, è il simbolo della rinascita, della primavera e dell’estate, della vita nella sua esplosione .

Tanti fiori diversi, come tanti sono stati i significati a essi attribuiti: un omaggio all’amore,alla passione, alla bellezza, effimera come è effimera la breve vita di un fiore.

Nobue Fujii artista di origine orientale, si esprime attraverso le sue tele ed i suoi fiori con grande bravura e maestria.

I suoi fiori sono un tutt’uno tra bellezza e poesia , sono petali palpitanti di vita che traspirano sentimenti ed emozioni . Emozioni che tutti noi possiamo vivere ammirando un ‘opera di Nobue Fujii

In questi ultimi anni sono state molte le mostre personali e collettive che l’hanno vista protagonista con successo di critica e di pubblico.

Dal 6 maggio a 29 giugno 2010

Unicredit banca

Via Nizza 148 Torino

Orario banca

Ingresso libero

di Redazione Arte