Nel romanico

settembre 17, 2003 in Spettacoli da Stefania Martini

vezzolanoL’associazione culturale Eclettica Spettacolo di Torino, sotto la direzione artistica di Marco Viecca e la presidenza di Roberta Lepore, è impegnata nella produzione teatrale e nell’ideazione e realizzazione di eventi artistici e culturali. E l’idea di proporre una serie di spettacoli in un territorio ricco di cultura e di sapori quale quello delle colline dell’alto Astigiano è nata dalla collaborazione di Marco Viecca con l’attore Alessio Di Clemente.

Il Festival Nel Romanico prenderà il via con una cerimonia di presentazione che si terrà venerdì alle 19.30 a Castelnuovo don Bosco.

Il programma prevede nelle tre serate, alle ore 21, tre spettacoli presentatati sul palcoscenico del padiglione del Palazzo Comunale di Castelnuovo don Bosco.

Si parte venerdì con Rose Marie con Marco Viecca, Alessio Di Clemente, Edoardo Albano; sabato sarà la volta di Disturbi di memoria a cura della compagnia Teatro dell’Urlo di Roma. Infine domenica si potrà assistere a Trappola per un uomo solo, spettacolo realizzato dalla compagnia teatrale Artec di Asti.

Per la seconda serata invece, sono previsti interventi itineranti denominati Grappoli d’autore – Percorsi letterari ed enogastronomici: spunti e appunti letterari accompagnati da degustazioni dei prodotti tipici locali nei paesi di Cerreto d’Asti, Passerano Marmorito e Albugnano.

Anche i pomeriggi si sabato e domenica saranno animati da spettacoli: dallo stage di danza a Montafia, a cura della coreografa Veronica Forioso della London Contemporary School, al teatro per bambini a Buttigliera d’Asti dove, sabato pomeriggio alle ore 17, Simona Barbero porta in scena Merenda teatro.

AltoastigianoLa manifestazione sarà accompagnata da un servizio navetta che permetterà ai partecipanti di spostarsi tra i paesi protagonisti della manifestazione, per poter apprezzare alcune delle iniziative promosse dai comuni in concomitanza del Festival.

La Comunità Collinare Alto Astigiano raggruppa, infatti, 12 Comuni situati all’estremo nord-ovest della provincia di Asti e 2 Comuni della Provincia di Torino. Alcune di queste realtà, di piccole o piccolissime dimensioni, conservano preziose testimonianze dell’architettura romanica in Piemonte. Tra queste è una tappa d’obbligo la Canonica di Santa Maria di Vezzolano, gioiello dell’arte romanico-gotica, il cui atto di fondazione si fa risalire al 27 febbraio 1095. La chiesa, posta in una verde e fresca conca coltivata, presenta uno stile architettonico fondato sulla bicromia di fasce alternate di mattoni e pietra arenaria. La facciata è impreziosita da statue e da medaglioni di ceramica policroma. All’interno, la navata centrale è tagliata da un tramezzo, jubé, riccamente decorato di bassorilievi policromi; il chiostro conserva affreschi di particolare pregio che rappresentano uno dei più interessanti cicli pittorici del Trecento piemontese.

Nell’area cimiteriale di Buttigliera d’Asti, che presenta anche il campanile più alto del Monferrato (63 metri), si trova uno fra i più antichi edifici religiosi dell’Astigiano, la chiesa di San Martino, risalente al secolo X, che della costruzione originaria conserva l’abside semicircolare e, all’interno, frammenti di affreschi romanico-gotici del secolo XIII.

Anche Montafia conserva, sempre nell’area cimiteriale un altro esempio di architettura romanica: la chiesa di San Martino, la cui data di fondazione oscilla tra la fine dell’XI e il XII secolo.

Il programma completo della manifestazione

  • Venerdì 19 settembre

    ore 19,30 – Presentazione Festival con brindisi – Castelnuovo Don Bosco.

    ore 21 – Prosa – Rose Marie – padiglione di Castelnuovo Don Bosco.

    Eclettica spettacolo – con Marco Viecca, Alessio Di Clemente, Edoardo Albano.

    ore 22,30 – Grappoli d’autore- Cerreto d’Asti

    Percorsi letterari ed enogastronomici con Renzo Arato

  • Sabato 20 settembre

    ore 14 – Danza – Montafia. Stage con Veronica Forioso (London Contemporary School)

    ore 17 – Merenda teatro- Buttigliera d’Asti. Spettacolo per bambini con Simona Barbero

    ore 21 – Prosa – Disturbi di memoria – padiglione di Castelnuovo Don Bosco.

    Teatro dell’urlo.

    ore 22,30 – Grappoli d’autore- Passerano Marmorito

    Percorsi letterari ed enogastronomici – L’ospite inatteso.

  • Domenica 21 settembre

    ore 14 – Danza – Montafia. Stage con Veronica Forioso (London Contemporary School)

    ore 20 – Castelnuovo Don Bosco – show performance a cura degli allievi dell’Accademia dei

    laghi di Stresa

    ore 21 – Prosa – Trappola per un uomo solo – padiglione di Castelnuovo Don Bosco

    Artec

    ore 22,30 – Grappoli d’autore – Albugnano

    Percorsi letterari ed enogastronomici. Con Nazareno Zambotti e Hilda Reich Duse.

    Servizio di navetta itinerante nei comuni coinvolti e punti informativi sul territorio.

    Per informazioni e prenotazioni: 339/5948732; 349/5632790

    di Stefania Martini