Musica al Forte di Exilles

settembre 4, 2006 in Spettacoli da Redazione

Musica!Una piazza di un paese del mondo potrebbe essere la rappresentazione profana disegnata nel cortile del Forte di Exilles, ambientata al di fuori del tempo, più frutto del sogno e dell’immaginazione che della realtà.

Una comunità che pulsa, che vive e vibra tra anfratti e vicoli in un crescendo che sfocia in una grande piazza dove tutti sono attori e protagonisti e dove tutto può succedere inaspettatamente.

Come un sogno infantile nel quale convergono inconsciamente e libere gioia e contentezza, la piazza diventa una sorta di gioco dell’oca vivente, dove quadri diversi vengono scoperti, si scelgono e si subiscono, nell’attesa che la processione immaginaria dei santi Rocco ed Eldrado (santo della Valle Susa) entri nel cortile e le rispettive statue, sempre immaginarie, entrino nella chiesa.

La festa al suo culmine è resa ricca e imprevedibile dai suoi attori, cittadini del mondo, che mettono in vetrina e offrono alla compartecipazione le loro culture, le loro tradizioni. E come ingredienti di un generoso quanto sconosciuto piatto contadino, sapori e aromi si amalgamano nella più lenta cottura e in gioiosa sorpresa si leverà il coperchio, si affonderà il mestolo e si consumerà il rito della condivisione.

La fortezza, luogo destinato alla difesa militare del territorio quindi luogo di severità e di chiusura diventa porto di mare aperto alla comunicazione e alla scoperta dei diversi mondi esterni, concedendosi perciò alla gioia, alla festa, alla condivisione.

Tutto sarà suggellato con il segno scaramantico del rito finale (liberazione di un esemplare della fauna locale salvato e recuperato) che si rifà alla tradizione di valle e che dovrà anticipare se l’inverno prossimo sarà mite o impietoso.

ARTISTI E MUSICISTI

  • TAMBOURS DU BRONX (F) Tamburi urbani
  • EUGENIO BENNATO & TARANTA POWER Pizziche e tarante
  • TANGERI CAFÉ’ ORCHESTRA (E- Marocco)Rumbe mediterranee
  • ENZO AVITABILE & DHOL FOUNDATION Ritmi universali
  • ERMA CASTRIOTTA Violino
  • GIORGIO LI CALZI Tromba
  • KATIA ZUNINO Arpa celtica
  • ROUSSINHOL Ballo folk
  • CORO ABBAZIA DI NOVALESA Canto gregoriano
  • ENSEMBLE SUNDIATA Percussioni africane

    DISLOCAZIONE ARTISTI

  • PIAZZA DI EXILLES ore 18,00 ballo folk, Roussinhol
  • SFILATA ore 19,30

    Ensemble Sundiata, Roussinhol

  • FORTE DI EXILLES ore 20,30

    Coro Abbazia Novalesa, Erma Castriotta, Eugenio Bennato & Taranta Power, Giorgio Li Calzi, Katia Zunino, Tambours du Bronx, Tangeri Cafè Orchestra

    Info Folkclub 011537636

    [email protected]

    www.folkclub.it

    Forte di Exilles 012258270

    di Redazione