Moncalieri Comics 2009

settembre 26, 2009 in Arte da Cinzia Modena

Diabolik per Moncalieri ComicsLa città di Moncalieri ospita fino al 4 ottobre la II edizione della rassegna incentrata sul mondo del “comics” italiano, e non solo. Tra i protagonisti raccontati attraverso dibattiti e tavole di incredibile valore, soprattutto affettivo per chi si è avvicinato al fumetto negli anni ’80:

  • Diabolik, soggetto ideato dalle sorelle Giussani

  • Frank Miller, noto ai più per Sin City e Ve for Vendetta

  • La giornalista romana Cinzia Leone

    Rispetto all’edizione che si svolta l’anno scorso e che ha visto la partecipazione di alcuni autori della scuola bonelliana, quest’anno il Moncalieri Comics vuole percorrere due percorsi in parallelo, forte dei consensi ricevuti nel 2008.

    La prima consiste nel portare al pubblico Diabolikuno dei protagonisti, “partorito nella Milano Bene”, del fumetto italiano a partire dagli anni ’60. Da allora ha accompagnato generazioni differenti con messaggi di identificazione di portata assolutamente moderna, come ad esempio la coesistenza di due “eroi” uno maschile e uno femminile, quest’ultimo affidabile e coraggioso quanto il primo. Le lettrici femminili, soprattutto quelle degli anni ‘70 trovavano in Eva Kant la prima eroina in cui potersi identificare, senza che fosse vittima di destini funesti o relegata a ruoli di secondaria importanza numero dopo numero.

    Diabolik inoltre, è riuscito a non tradire mai nel tempo le aspettative del pubblico. E’ poi un fenomeno atipico nel panorama italiano: è l’unico personaggio “comics” italiano attorno al quale il merchandising ha avuto un successo che va oltre il fumetto: ha incontrato l’interesse dei più giovani con un oggetti accattivanti e attratto i quarantenni d’oggi con oggetti di design e quadri d’autore che fanno tendenza.

    La seconda strada percorsa dai curatori dell’evento è stata quella di portare all’attenzione di un vasto pubblico tavole di autori di più difficile fruizione. Quelli che non trovano spazio sui scaffali delle edicole bensì solo di librerie specializzate o in mostre mercato. Ne è un esempio l’antologia di Frank Miller, portata in Italia per la prima volta da Fulvia Serra con le storie di Watchman, VforVendetta, il Ritorno del Cavaliere Oscuro insieme ad altri autori già molto famosi negli Stati Uniti ma non in Europa né in Italia. Fulvia Serra aveva fondato la rivista Alter Alter sulla quale ospitava le storie dei super eroi americani e dava al contempo ampio spazio alla creatività di giovani autori di talento, tra cui Cinzia Leone.

    Oggi scrittrice, giornalista, autrice completa di fumetti, Cinzia Leone ha incrociato la propria produzione con il personaggio di Diabolik ben 25 anni fa! La storia che creò all’epoca – richiesta e pubblicata su Alter Alter – si intitolava Furto al museo, ri-stampata eccezionalmente per questa edizione di Moncalieri Comics.

    Cinzia Leone ha costruito una storia con l’eroe delle sorelle Giussani e i suoi personaggi di sempre. Il tratto è netto, energico e molto moderno, quasi di mano maschile. I bordi neri marcati rendono il suo disegno e le sue tavole congeniale allo stile tipico di Diabolik. In questa precisa storia, sin dall’inizio ci sono degli elementi che fanno intendere quanto fosse sperimentale e “avanguardista” la produzione dell’epoca: a partire dalle prime pagine la storia è ambientata in una galleria d’arte che espone tavole e acquarelli di disegnatori o autori di fumetti assai celebri. La visione o sogno di allora è oggi realtà: il mercato dell’arte si sta spostando proprio verso il mondo “Comics” registrando quotazioni spesso sorprendenti.

    Completano, infine, la rassegna di Moncalieri Comics gli incontri con autori, il catalogo – il primo – dell’evento, realizzato con il contributo di più firme di prestigio, l’esposizione delle tavole dei differenti personaggi / autori in tre sedi differenti.

    E’ da segnalare una curiosità per appassionati del fumetto: la biblioteca civica Arduino raccoglie sui suoi scaffali ben 600 titoli tra graphic novel e letteratura fumettistica!

    Programma “Moncalieri Comics”

    MOSTRE

  • Diabolik: PRIMA DI DIABOLIK

    Tavole di Giuseppe Palumbo tratte dalla collana editoriale

    “Il Grande Diabolik”

    Biblioteca A. Arduino • Via Cavour 31 – Moncalieri

  • DA DAREDEVIL A SIN CITY – “NEL SEGNO DI FRANK MILLER”

    Antologica sull’Artista del Maryland.

    Sale Espositive UGC Cinè CitèVia Postiglione, 1 • Moncalieri

    45° Nord Entertainment Center

  • Diabolik: FURTO AL MUSEO

    Tavole di Cinzia Leone.

    Centro commerciale • Porte di Moncalieri Shopping Center

    Corso Savona, Moncalieri

    INCONTRI CON GLI AUTORI

    Tutti gli incontri si terranno presso la Libreria Edicola Mondadori

    Via Postiglione, 1 • Moncalieri • 45° Nord Entertainment Center

    La partecipazione agli incontri è possibile solo tramite prenotazione obbligatoria telefonando al n. Tel. 011 68 15 052 • Cell. 320 88 10 831

  • Sabato 3 ottobre ore 17:00

    Giuseppe Palumbo e Giuseppe di Bernardo

    Per l’occasione saranno messi in vendita:

    lo speciale albo inedito “A Prima Vista” testi di Tito Faraci disegni Giuseppe Palumbo e lo speciale albo “Furto al Museo” testi e disegni di Cinzia Leone oltre al catalogo, cartoline e manifesti.

  • Domenica 4 ottobre ore 17:00

    Sergio Zaniboni e Tito Faraci

    Per l’occasione saranno messi in vendita:

    lo speciale albo inedito “A Prima Vista” testi di Tito Faraci disegni Giuseppe Palumbo e lo speciale albo “Furto al Museo” testi e disegni di Cinzia Leone oltre al catalogo, cartoline e manifesti.

    Gli albi a fumetti prodotti per Moncaliericomics, catalogo, cartoline e altri materiali pro-mozionali la manifestazione escluso lo speciale di Diabolik “A Prima Vista” saranno in vendita presso:

    Liberia Eleste, Via Passo Buole, 59 c, Torino

    ed anche nel sito www.dadaeditore.it

    di Cinzia Modena