Mister Cuffie d’Oro No Limits 2012

ottobre 17, 2012 in Attualità, Net Journal, Primo Piano da Benedetta Gigli

Questa è una storia che probabilmente non si legge sui giornali, che non ha molta risonanza pubblica, ma che vi prego di leggere perché potrebbe cambiarvi la giornata, lasciandovi la speranza e la sensazione che qualcosa di buono, in questo mondo un po’ finto al silicone, c’è ed esiste ancora.

Pochi giorni fa Tutto Esaurito è il mio programma preferito di Radio 105,  è stato riconosciuto come il Programma Radiofonico del 2012 aggiudicandosi il prestigioso Premio Cuffie D’ Oro,  intitolato a Lelio Luttazzi. Un titolo che in pratica è sinonimo di alta qualità e di garanzia per chi i radioamatori.

Poi, attraverso una segnalazione di un “esaurito” (gergo per indicare un fedelissimo della trasmissione), la “Ciurma” (altro gergo per indicare il gruppo di radioconduttori del programma)  viene a conoscenza di ciò che fa Anicetto Scanu, un loro collega, un vero eroe della radio e anche della vita: fondatore nel 1975 di Radio Sardinia (sulle frequenze 89.800 e 99.450 FM e sul sito web www.radiosardinia.it), qualche anno fa è stato colpito dalla SLA, sclerosi laterale amiotrofica, malattia che non gli permette più di parlare. Ciononostante, ancora oggi, lo storico speaker, dirige la sua emittente, infatti grazie a un computer speciale, riesce a indicare con gli occhi le lettere che si trasformano in suono audio. E così Radio Sardinia continua ad essere un grande strumento di comunicazione sociale, mettendo in rapporto tra loro gli ascoltatori. Nei suoi studi sono passate migliaia di persone e negli anni tra il 1981 e il 1986 con il Cantofono la gente faceva la fila nelle cabine telefoniche per poter cantare in diretta alla radio.

A questo punto Tutto Esaurito fa un appello agli organizzatori del Premio, Fabio Carini e Charlie Gnocchi, di istituire e regalare una Cuffia D’oro proprio a lui, l’uomo con la grinta da vendere e con una passione nel cuore talmente forte da riuscire ad aggirare anche la malattia. E proprio stamattina, Anicetto Scanu è stato insignito del titolo di Cuffia d’Oro No Limits 2012.

E allora complimenti a Tutto Esaurito, perché la radio la fanno col cuore e non con gli ascolti. Complimenti ai radioascoltatori (esauriti e non) perché sono la vera Italia, quella che in fondo, ci crede ancora alle storie a lieto fine e pensa positivo. E infine complimenti ad Anicetto Scanu, che nella sua bellezza e semplicità, si chiede cos’abbia fatto di così speciale per meritarsi questo. Hai creduto nella vita e nelle tue passioni, Anicetto. Semplicemente questo.

E se lo volete conoscere, lo trovate qui.