MI TO SettembreMusica

settembre 6, 2011 in Spettacoli da Barbara Novarese

Huga flameDal 3 al 22 settembre va in scena la quinta edizione del Festival MITO SettembreMusica in cui Milano e Torino si uniscono per una kermesse di rilievo internazionale.

Piazze, musei, teatri e sale da concerto sono il palcoscenico dell’evento, nell’anno dell’anniversario dei 150 anni dell’unità d’Italia.

Con 200 appuntamenti, si spazierà dalla musica classica al pop, dal Jazz al genere etnico coinvolgendo artisti, sia italiani che stranieri.

Nuovi brani, in prima esecuzione mondiale, sono stati commissionati a compositori italiani come Salvatore Sciarrino, Fabio Vacchi, Fabio Nieder, Ivan Fedele, Francesco Antonioni e Matteo Franceschini che si alterneranno a brani di compositori americani, francesi, giapponesi, cinesi, olandesi. Sempre in tema di unità d’Italia, il tributo a Claudio Monteverdi prevede l’esecuzione de “L’incoronazione di Poppea” mentre la celebrazione dell’epopea risorgimentale si realizza sia attraverso l’esecuzione di cori, inni e fanfare di epoca risorgimentale, sia con l’imperdibile appuntamento della Messa da Requiem per il re Carlo Alberto (scritta da Carlo Coccia) nella cattedrale di San Gaudenzio, a Novara, dove fu eseguita nel 1849.

Come nel 2010, Milano dedica un’intera giornata alla musica africana. Sul

palco si alternano, dal pomeriggio alla sera, artisti di spicco come Lokua Kanza dal Congo,

Boubacar Traoré dal Mali e l’Orchestra National de Barbes, con musicisti provenienti da

Algeria, Francia e Marocco.

Non mancano i grandi nomi della musica sinfonica come Franz Liszt e Gustav Mahler interpretati dalla Orchestra e Coro del Teatro Regio e Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai con il Coro del Maggio Fiorentino sotto la direzione di Gianandrea Noseda. Per questa sezione, ricordiamo che il 16 a Torino e il 17 a Milano, i concerti di grande musica sinfonica saranno a prezzo popolare con i Carmina Burana di Carl Orff e Le Sacre du Printemps di Igor Stravinsky, eseguiti dalla Südwestdeutsche Philharmonie e dal Coro dei Bamberger Symphoniker, diretti da Vassilis Christopoulos.

Il 13 settembre, a Torino, un grande concerto a tema proposto dall’Orchestra e Coro del Maggio

Musicale Fiorentino e diretti da Roberto Abbado, che promette di fare rivivere alcune delle

migliori pagine del compositore di Busseto, Giuseppe Verdi.

MITOFringe a Milano e MITO per la città a Torino, il Festival off con tanti appuntamenti

musicali gratuiti, tornerà per la terza volta nelle due città, con una grande novità a Milano,

dove comincia già a fine maggio, anticipando il cartellone in tutta la città, con giovani

artisti ed ensemble.

Per la chiusura della quinta edizione del Festival arriva in entrambe le città Pierre Boulez

con l’Ensemble Intercontemporain. In programma Pli selon Pli, monumentale riflessione

del compositore sul pensiero di Mallarmé. E a Milano, il 22 settembre, MITO dà

l’arrivederci alla sesta edizione con una grande festa musicale e danzante.

Il Festival MITO è promosso dai Comuni di Milano e Torino, con il sostegno delle Regioni

Lombardia e Piemonte, della Provincia di Milano, con i Partner istituzionali Camera di

Commercio di Milano e di Torino, insieme a quello di Partner privati quali Intesa

Sanpaolo, Allianz, Enel, Eni, Compagnia di San Paolo, gli Sponsor, Pirelli, Trenord,

Milano Serravalle, Autostrada Torino Milano; Mediaset e Moncler, i media partner

Corriere della Sera, la Stampa, Rai Radio 3, Telelombardia, Radio Number One e dei

sponsor tecnici ATM, GTT, Ferrovie dello Stato, FAI, Acqua Panna San Pellegrino, Alfa

Romeo MITO.

Per ulteriori informazioni e per consultare il programma: www.mitosettembremusica.it

di Barbara Novarese