Meriggio

agosto 24, 2009 in Poesie da Redazione

GirasoleLa pelle traspira

l’ora lenta del meriggio

come l’acqua rimasta nei sifoni

dagli ultimi geli di aprile.

Il sole attutisce

ciò che trascorre

come cotone nelle orecchie

mentre gli uccelli scandiscono

un respiro di richiami.

Occhi nelle lenzuola

cercano oltre il letto

la nube che porta

un nuovo cuore.

… da “Già nel respiro” (2007), Moma Editrice

di Mauro Zanchi