Manualmente

settembre 30, 2011 in Attualità da Barbara Novarese

Manualmente 2011Il Salone della Manualità creativa è alla sua ottava edizione e si riconferma come uno dei più qualificati appuntamenti per tutti gli appassionati di questo settore.

Anche quest’anno, il salone si mostra al pubblico sia come vetrina espositiva, sia come laboratorio multi-tematico e presenta una ricca lista di corsi, workshop e dimostrazioni condotti da operatori qualificati di nazionalità italiana ed estera.

Dalla Bigiotteria al ricamo, dalla pittura al restauro, dal dècoupage al patchwork… lana, stoffa, ceramica, legno, plastica… le possibilità di accostare materiali e tecniche sono infinite e poiché non c’è limite alla fantasia, saranno tantissime le cose da imparare e, in seguito, da applicare alla vita quotidiana.

Manualmente si propone l’obiettivo di incoraggiare la manualità ed evidenziare l’importanza che il lavoro di creazione manuale può avere per ogni singolo individuo e per l’intera società.

Il lavoro manuale, applicato a vari aspetti della vita, può avere risvolti sia di natura pratica, come il riciclo (un tema di forte attualità) sia di natura psicologica. Creare da una propria idea, realizzare un progetto utilizzando materiali semplici, restituisce oggetti dal valore inestimabile e riproponendo a chi li produce il piacere di ritagliarsi del tempo per esprimere la propria personalità.

Parte dei corsi, proposti da Manualmente, è dedicata ai bambini nel tentativo di sottolineare il significato pedagogico della creatività e di che scoprire capacità che possono trasformarsi in nuove forme di lavoro

Per ulteriori approfondimenti e per informazioni sui corsi:

www.manualmente.it

di Barbara Novarese