LuccAutori XVI

ottobre 11, 2010 in Libri da Benedetta Gigli

Le parole, il linguaggio, lo stile sono figlie del tema di cui si tratta e se lo scrittore si è comportato bene, è stato sincero, onesto, allegro, torvo, ha amato, ha odiato, se insomma è stato un uomo, esse verranno, arriveranno. La letteratura è inoltre ordine e giustizia.

Mario Tobino

Piazza San MicheleDal 14 al 17 ottobre nella città di Lucca si svolgerà la XVI rassegna letteraria di Luccautori – Premio Racconti nella Rete, organizzata dall’associazione LuccAutori. Il progetto letterario parte e si sviluppa ogni anno sul sito www.raccontinellarete.it, dove gli iscritti possono pubblicare i propri racconti, oltre che leggere e commentare quelli degli altri. L’esperienza è arricchita anche da una sezione speciale di racconti per bambini, che ha registrato una buona risposta di partecipanti e di cui quest’anno i vincitori sono Massimo Cerina di Latina e Stefano Mola di Torino. I 25 migliori racconti pervenuti, valutati da una giuria di qualità, vengono poi pubblicati in un’antologia edita da Nottetempo e presentata proprio in occasione della manifestazione LuccAutori.

Oltre alla premiazione dei vincitori, la manifestazione prevede incontri letterari con personaggi importanti del mondo della cultura: negli anni scorsi sono stati presenti, tra gli altri, Dacia Maraini, Alda Merini, Sergio Zavoli, Francesco Alberoni, Maurizio Maggiani. Quest’anno, invece, saranno ospiti il cantante Gianluca Grignani che ha pubblicato il libro La mia storia tra le dita, la scrittrice Sveva Casati Modigliani che parlerà del suo nuovo libro Mr Gregory e lo storico Giordano Bruno Guerri che interverrà sul tema Italianità: come è cambiato il costume nel ‘900.

Anche l’arte avrà un ruolo: sarà infatti dato spazio ad una originale mostra dal titolo Scrittori a colori, con l’esposizione di 24 disegni del famoso disegnatore e umorista Lido Contemori.

E per concludere, in occasione del centenario dalla nascita dello scrittore Mario Tobino, che per 40 anni ha diretto l’ospedale psichiatrico del Maggiano in provincia di Lucca, e che di questa città tanto ha decantato le bellezze, saranno organizzate delle “occasioni tobiniane”, cioè incontri con chi ha conosciuto o studiato l’autore.

Quindi, andate a Lucca a godervi momenti di arte, letteratura e cultura, tra una visita a San Michele, un incontro letterario, una passeggiata lungo le mura e una buona cena a base di panzanella e zuppa di farro.

Photo courtesy of Montgolfier

di Benedetta Gigli