Lucca Comics 2010

ottobre 27, 2010 in Medley da Benedetta Gigli

Lucca Comics 2010Ed eccoci arrivati all’appuntamento tanto atteso del Lucca Comics and Games 2010. Dal 29 ottobre al 1 novembre le strade di Lucca saranno invase dal fumetto, dal gioco e dalla fantasia. L’edizione di quest’anno sarà dedicata alla beat generation, con lo slogan tutta un’altra musica – quattro giorni di pace, fumetti e giochi per celebrare la creatività sotto ogni aspetto.

Forte degli oltre 140mila visitatori della passata edizione, la manifestazione si ripresenta con un carnet di eventi, ospiti e offerte a 360 gradi per soddisfare tutti i gusti del suo eterogeneo pubblico:

  • il Lucca Comics, sezione dedicata al fumetto e al collezionismo, propone quest’anno cinque mostre: Massimiliano Frezzato, Ausonia, Gary Frank, e due collettive, una dedicata alla fumettistica americana underground e l’altra al Libano.

  • il Lucca Games, dedicato ai giochi di ruolo, vede ospiti eccezionali come Terry Brooks, ideatore della saga de La spada di Shannara.

  • il Lucca Junior, che è la spazio destinato ai più piccoli.

  • il Music & Comics, riservato alla musica, prevede grandi performance dal vivo, con ospiti come Cristina D’Avena ed Enzo Draghi oltre ad altri grandi artisti ancora top secret.

    Tutto si svolgerà all’insegna di un colore e di un’armonia totale, riproponendo temi cari alla beat generation come la libertà espressiva e la creatività senza limiti: disseminata sui 22 mila metri quadri di stand, dislocati in cinque piazze e vie, oltre ad occupare tre palazzi storici invade di fatto tutto il centro storico della città.

    E proprio per le vie cittadine sfileranno i cosplayers, giovani e non più giovani mascherati dai personaggi più disparati del mondo del fumetto: dai manga più recenti ai classici supereroi intramontabili. E così lungo le mura o in qualsiasi altro angolo della città potrete farvi fotografare accanto a Batman, o a braccetto con Torakiki di Hello Spank.

    Quindi divertitevi in questa Woodstock dell’immaginario fantastico e invadete pacificamente le strade di Lucca.

    Peace and games!

    di Benedetta Gigli