LIBRI DA GUSTARE

giugno 11, 2011 in Enogastronomia da Redazione

LIBRI DA GUSTARE

A LA MORRA LA XV EDIZIONE DEL SALONE DEL LIBRO ENOGASTRONOMICO E DI TERRITORIO

11-12 Giugno 2011

…un week end a tutto gusto!

Dopo il primo appuntamento del 16 e 17 aprile, il centro storico di La Morra (Cn) si prepara ad ospitare la seconda parte della XV Edizione di Libri da Gustare, il Salone del Libro Enogastronomico e di Territorio organizzato dall’Associazione Culturale Ca dj’ Amis di Claudia Ferraresi. Il cuore pulsante dell’appuntamento, dedicato come sempre alla cultura e alle eccellenze enogastronomiche del territorio, sarà la Grande Libreria che, realizzata in collaborazione con la Libreria Capo Horn di Torino, per l’intero weekend proporrà “Le Tavole della Cultura“, imbandite di volumi a tema enogastronomico.

Nella Chiesa di San Rocco si alterneranno, alla presenza degli autori, le presentazioni dei titoli inseriti nella selezione di Libri da Gustare 2011, l’iniziativa nazionale dell’Associazione Culturale Ca dj’ Amis cui concorrono venti libri, indicati da una apposita giuria, per il riconoscimento dei “titoli più gustosi dell’anno”. I visitatori potranno esprimere le proprie preferenze votando i titoli in lizza, suddivisi per categoria (cultura del cibo, cultura del vino e del bere , cibo in letteratura, prime pagine, e la sezione gusta il web). Le letture e le presentazioni dei volumi saranno a cura di Federico Castelletti e Marcella Enrico.

Eventi caratterizzanti l’edizione 2011, accanto al tradizionale appuntamento con la consegna de La Ciao d’la Ca, saranno: la partecipazione di Libereso Guglielmi, botanico ligure di fama internazionale, che terrà corsi di avvicinamento alla conoscenza delle erbe; l’omaggio al cantautore genovese Fabrizio De André, legato a La Morra da lunga frequentazione; il dibattito condotto da Bruno Geraci sul tema “Piemonte operoso in vetrina: storia e futuro”; le dimostrazioni di cucina letteraria “Oltre il giardino, l’orto, il frutteto” a cura di Giovanna Ruo Berchera.

Sabato 11 giugno: l’apertura della manifestazione avverrà con l’inaugurazione della Grande Libreria presso la Cantina Comunale. Seguirà nel pomeriggio, alle 15.30, la lezione di Libereso Guglielmi che guiderà i partecipanti alla scoperta delle piante spontanee e commestibili in cucina, in preparazioni farmaceutiche e nella cosmesi. L’evento sarà accompagnato dalla presentazione del libro “Mangiare il giardino: la lezione di Libereso” a cura di Claudio Porchia (l’iniziativa si svolgerà presso il Bed & Breakfast Al Vecchio Gelso, in fraz. Rivalta).

Alle ore 17.30 il tradizionale appuntamento con la cerimonia di consegna de La Ciao d’la Ca sarà ospitato dall’Ex Cappella Suore Luigine in Via Richieri. La Ciao 2011 sarà consegnata a Giorgio Barberi Squarotti, a Giovanni Goria e alla Fondazione Fabrizio De André, e sarà seguita dalla tavola rotonda condotta dal giornalista RAI Bruno Geraci, con la partecipazione delle Istituzioni e dei premiati, sul tema “Piemonte operoso in vetrina: storia e futuro. Alle ore 21.15 nella Chiesa di San Rocco, per il ciclo “Luoghi e persone”, avrà luogo il concerto “Il sapore della poesia”, a cura della torinese Accademia dei Folli, un omaggio all’impegno poetico e sociale di Fabrizio De André, in un ricco programma dei suoi motivi più celebri. Alla musica si alterneranno le parole del libro “I fiori di Faber” con gli autori Claudio Porchia e Pepi Morgia.

Domenica 12 giugno dalle 10.30 alle 20.00 La Morra sarà animata non solo dalla Grande Libreria ma anche dal doppio appuntamento con Libereso Guglielmi che, al mattino, dalle ore 10.30 incontrerà i bambini con “Giocando con i segni e i fiori”, anteprima del libro “Cucinare il giardino – le ricette di Libereso Guglielmi” e, al pomeriggio, dalle 15.30, presso il Bed and Breakfast Al Vecchio Gelso, guiderà i partecipanti in una passeggiata in giardino alla scoperta delle piante aromatiche. Alle ore 15 presso la Cantina Comunale è previsto un interludio dedicato al vino, con la presentazione del romanzo “Tra le colline del Barolo” di Ilaria Bertini e l’approccio al vino guidato dall’enologo Luigi Bertini. Dalle 15.30 nella Chiesa di San Rocco, accanto alla consegna del premio Comunicabuono a Gigi Padovani, giornalista e scrittore, si alterneranno sul palco gli autori di Libri da Gustare 2011 per le presentazioni dei libri in concorso, mentre alle 16.30 presso la tensostruttura di Piazza Martiri sarà protagonista Giovanna Ruo Berchera con le dimostrazioni di cucina letteraria “Oltre il giardino, l’orto, il frutteto”, che proporrà le realizzazioni degli chef, ispirate alle parole degli autori, in degustazione al pubblico partecipante.

Lungo il percorso nel centro storico si potranno trovare produttori di eccellenze gastronomiche del territorio e “La Torre di Abele” con la Bottega dei sapori e dei saperi di Libera.

Mostre e animazioni completeranno il ricco programma della due giorni lamorrese.

Durante il fine settimana sarà inoltre visitabile la mostra “Piemonte operoso in vetrina: 150 anni di una famiglia tra i vigneti”, allestita nei locali dell’Associazione Culturale Ca dj’ Amis, che proseguirà sino al 13 novembre.

Il programma dell’Edizione 2011 di Libri da Gustare è caratterizzato da una forte presenza di “luoghi e persone” liguri, che hanno intrecciato le loro storie con il Piemonte e che anche in questa occasione lasceranno un prezioso segno della loro cultura.

Per maggiori informazioni: www.libridagustare.it – tel. +39 0173509225

Scarica il volantino con il programma completo

Scarica l’invito

Per informazioni:
ASSOCIAZIONE CULTURALE CA DJAMIS – Via Vittorio Emanuele, 8 – 12064 LA MORRA (CN) ITALIA
Tel. 0173 509225 – Fax 0173 509283 [email protected]

di redazione