Libri da gustare 2007 al via

maggio 9, 2007 in Libri da Gustare da Claris

Venerdì 11 maggio, alla Fiera del libro di Torino, presso lo stand di RAI ERI, inizia l’XI edizione del concorso letterario Libri da Gustare con la presentazione dei venti titoli selezionati.

Libri da Gustare, in realtà, è un insieme di manifestazioni. Precisamente sotto lo stesso titolo si riuniscono tre grandissime iniziative ideate dall’Associazione Ca dj’ Amis” e fortemente volute dlla sua presidente, l’eclettica donna di cultura ed enogastronomia Claudia Ferraresi.

  • “Libri da gustare” è una biblioteca tematica inaugurata nel giugno del 2005 dall’associazione “Ca dj’ Amis” di La Morra, proprio a La Morra, splendido scorcio di Langa in provincia di Cuneo. Si tratta di tremila volumi, da assaporare come cibi prelibati: distinti in sezioni tematiche, rappresentano il meglio della letteratura enogastronomica e di territorio di tutti i tempi. Accanto ai testi più recenti, infatti, il lettore curioso può trovare volumi rari, edizioni limitate, pubblicazioni di enti pubblici e associazioni, guide, con una particolare attenzione all’enogastronomia e al territorio. E come tutte le iniziative della “Ca dj’ Amis”, anche questa Biblioteca è uno spazio accogliente ed aperto a chiunque nutra interessi letterari golosi e disponibile per l’organizzazione di incontri con gli autori, tavole rotonde, presentazioni di libri.
  • Proprio da questa realtà ha preso vigore “Libri da Gustare – Salone del libro enogastronomico e di territorio”, manifestazione che si svolgerà a La Morra dal 25 al 27 maggio 2007. Si tratta di una tre giorni fra cibo e cultura, unica per atmosfera e ricchezza di eventi.

    Ci sarà “La grande libreria”, mostra mercato del libro enogastronomico e di territorio, nella sola giornata di domenica 27 maggio, che avrà come palcoscenico tutto il centro storico di La Morra, dalla parte bassa del paese fino ai bastioni.

    Agli editori si alterneranno produttori di eccellenze gastronomiche del Piemonte e spazi dedicati a momenti di degustazione, arte e musica.

    I giorni precedenti, venerdì 25 e sabato 26 maggio, focalizzeranno l’attenzione del pubblico su due eventi di estrema importanza e, soprattutto, di grande peso e significato per la realtà della “Ca dj’ Amis” e del panorama culturale non solo del nostro territorio. Il venerdì si terrà l’appuntamento annuale della consegna della “Ciao d’la Ca”, riconoscimento dell’associazione a personaggi che attraverso il proprio impegno hanno valorizzato l’ambiente, le tradizioni, l’identità e le radici dell’uomo.

    Da questi presupposti prenderà vita nella giornata di sabato un convegno dedicato a Giovanni Arpino, narratore e giornalista che ha saputo dipingere con la sua penna luoghi e personaggi indimenticabili del Piemonte e della sua provincia. Il 2007 segna i vent’anni dalla sua morte, ma ogni sua pagina, riletta oggi, è vera e viva come se fosse fresca di stampa.

  • Infine, o, meglio, dall’inizio, “Libri da Gustare” è un concorso letterario annuale molto particolare. Ad esso partecipano ogni anno venti titoli ammessi dopo una selezione operata da una commissione formata da giornalisti, gourmet e semplici appassionati.

    I venti volumi appartengono all’editoria nazionale e parlano di territorio, tradizioni, storia in relazione al gusto.

    Il 2007 è l’anno dell’XI edizione del concorso e venerdì 11 maggio alle 12.30, alla Fiera del libro di Torino, presso lo stand di RAI ERI, saranno presentati i venti titoli selezionati per questa nuova sfida del ‘gusto letterario’.

    Il vincitore, come tradizione, sarà scelto dai lettori, che potranno, come sempre, esprimere le loro preferenzai per far emergere il libro più gustoso del 2007 tramite il nostro sito (www.traspi.net), partner dell’iniziativa, o tramite apposite schede diffuse nel corso degli eventi promossi dalla Ca dj’Amis e nelle librerie aderenti all’iniziativa.

    Inoltre su www.traspi.net, sarà sempre possibile consultare la classifica in tempo reale fino al termine delle votazioni, fissato per il 30 novembre 2007. I primi cinque volumi designati dai lettori saranno premiati in una cerimonia a fine anno, che è anche l’occasione per l’Associazione Ca dj’Amis e per Traspi.net di fare gli auguri di buone feste ai loro amici.

    Inutile sottolineare che per noi di www.traspi.net la partnership con l’associazione Ca dj’Amis, che dura oramai da oltre sei anni, è un motivo di grande orgoglio e di continuità di cui siamo fieri, nonché rappresenta un percorso di crescita culturale che ci mette in miglior comunicazione con quel mondo letterario ed enogastronomico che è parte integrante del nostro sito e dei nostrio interessi.

    di Claris