Les Chants Thermiques pour Exilles

luglio 13, 2002 in Spettacoli da Sandra Origliasso

Un legame inscindibile fra oriente e occidente sussiste nelle musiche suonate e cantate dal gruppo di Michel Moglia, che si esibisce sabato sera presso Exilles alle ore 21.15. Un’occasione unica, quindi, questa per assistere ad uno spettacolo davvero speciale, che si avvale di quasi fantascientifici strumenti termici, supportati però da tradizionali percussioni che vanno a fondersi con un paio di voci. Il tutto per creare un effetto di unità che si ispira alla vita stessa e riunisce al suo interno le sonorità naturali e le manifestazioni della cultura: insomma un utopico interscambio fra dimensione materiale e mondo spirituale.

Nello spettacolo dal titolo “Les Chants Thermiques pour Exilles”, ogni canto diventa così ponte fra due modi completamente diversi di concepire il mondo, e nella realtà veramente inconciliabili. L’ingresso al pubblico è completamente gratuito.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet: www.orgue-a-feu.com

di Sandra Origliasso