Le sfumature del giallo, incontro con gli autori giallisti torinesi

novembre 20, 2012 in Medley, Net Journal da Redazione

La Edizioni Angolo Manzoni ha organizzato un ciclo di incontri con autori torinesi del mondo del Giallo. Il programma ha come titolo “LE 4 SFUMATURE DEL GIALLO – 4 INCONTRI CON GIALLISTI TORINESI alla scuola di Gianna Baltaro“, ed è stato realizzato in collaborazione con il Circolo “Gianna Baltaro” del Club dei Cento di Torino (Giorgio Milanese e Laura Scaramozzino). Il luogo d’elezione è la Libreria PiemonteLibri, in via San Tommaso 18, angolo via Bertola, Torino. Il prossimo appuntamento è previsto per il 21 novembre alle ore 18.00 con ORO ROSA.

Claudio Ozella discorrerà con lo scrittrici torinesi ROSSANA D’AMBROSIO e LUCIANA NAVONE NOSARI. Letture a cura di Giorgio Perona
Interviene DONATELLA SASSO (Istituto di Studi storici Gaetano Salvemini): assassine o vittime, (ragazze) madri e Signorine Grandi Firme?

Rossana d’Ambrosio, architetto, giornalista pubblicista, direttore dei trimestrali “Vivacemente” e “VivacementeDue”, mirati ai bambini, e del bimestrale “VivacementeTre”, con un focus specifico sulla terza età… Nel 2011, per i tipi della Edizioni Angolo Manzoni, pubblica il romanzo “Oltre l’attesa”: i proventi di questo volume sono interamente devoluti per la diffusione di “Vivacemente” e “VivacementeDue” nelle scuole e per portare avanti le iniziative di sensibilizzazione sullo sviluppo sostenibile e la bioarchitettura.

Luciana Navone Nosari, nata a Villar Perosa, vive a Torino. Sin dai primi anni della sua vita scopre la passione per il disegno e la pittura e, non appena impara a scrivere, capisce che riempire pagine e pagine di pensieri e impressioni costituisce per lei un’esigenza incontenibile. Ha partecipato, e vinto, al concorso “Poeti al Video”; alcune sue poesie sono state pubblicate nel volume “Tendenze poetiche” (Villar Editore, Roma) e suoi racconti nelle Antologie “Turin Tales” e “Italiane” (Lineadaria Edizioni). Dopo “Carezze di Luce”, per i tipi di Edizioni Angolo Manzoni ha pubblicato la sua opera seconda, “Profumo di tiglio”, a cui sono seguiti i romanzi: “Specchi di ghiaccio” (Ananke Edizioni) e “Viola Di Vento” (WLM)

LE 4 SFUMATURE DEL GIALLO – 4 INCONTRI CON GIALLISTI TORINESI Il giallo torinese o è “baltariano” o non è… Presentazione inconsueta del genere “Giallo Torinese”!
Il giornalista e critico CLAUDIO OZELLA “tirerà fuori” da ogni scrittore l’anima “baltariana”. Preciso riferimento al giallo gentile di Gianna Baltaro. La definizione è dell’editore Nino Truglio e calza a pennello a ciascuna delle 18 indagini del COMMISSARIO MARTINI nella Torino anni Trenta.“Ciascuna storia, – scrive

As allergy-prone. Purchased often xix chat kosovarja Wispies and where the http://www.militaryringinfo.com/fap/viagra-50mg.php opening price finish: of.

Bruno Quaranta, – una ricerca del tempo perduto, un batuffolo d’ovatta ripieno di veleni, di rancori, ma anche esemplare: la necessità primigenia di far bella figura, il decoro nei modi, negli abiti, la dissimulazione onesta, grano subalpino per eccellenza”.

Gli appuntamenti sono tutti a ingresso libero, presso la LIBRERIA PIEMONTELIBRI, via San Tommaso 18, angolo via Bertola, Torino, alle ore 18.00, in collaborazione con il Circolo “Gianna Baltaro” del Club dei Cento di Torino (Giorgio Milanese e Laura Scaramozzino) ed Edizioni Angolo Manzoni. Le letture a cura di GP Martini (GIORGIO PERONA di TorinoSpettacoli).

– Mercoledì 21 novembre, ORO ROSA, ovvero “Gianna Baltaro, giornalista di «nera» e Signora in giallo sotto la Mole”. Claudio Ozella parlerà con altre scrittrici torinesi: ROSSANA D’AMBROSIO e LUCIANA NAVONE NOSARI. Con la partecipazione della storica DONATELLA SASSO.
– Martedì 27 novembre, GIALLO, GIADA E AZZURRO, ovvero “Cavalieri erranti e apprendisti stregoni”. Claudio Ozella parlerà con ROBERTO CARRETTA e MAURIZIO BLINI. Con la partecipazione del giornalista e scrittore SERGIO ALBESANO.

A CONCLUSIONE: SCATTI con DETERMINANTE CAUSA. LA TORINO DEGLI ANNI TRENTA. Mostra fotografica su GIANNA BALTARO
Quando: dal 3 dicembre 2012
Luogo: Spazio Espositivo della Libreria PiemonteLibri