Le fiamme e la ragione. Giordano Bruno, Campo dei Fiori, 17 febbraio 1600.

marzo 4, 2009 in Spettacoli da Gabriella Grea

Chi fosse Giordano Bruno, lo sappiamo tutti: frate domenicano, scrittore e filosofo, tristemente noto per essere stato condannato al rogo dalla Santa Inquisizione. Su di lui sono stati versati fiumi di inchiostro eppure mai come oggi questo sfortunato personaggio torna sempre più d’attualità. Ad oltre quattrocento anni dalla sua morte, Corrado Augias, noto giornalista e uomo di cultura, propone una delle pagine più tragiche del pensiero scientifico e culturale del nostro paese, in uno spettacolo in cui il protagonista coincide con l’autore e salirà sul palco nei panni di sé stesso.

In un tempo in cui appare vivissima la polemica tra relativismo e creazionismo ascoltare il pensiero di un grande filosofo attraverso le parole di un punto di riferimento della cultura italiana quale Corrado Augias, in un racconto ricco di passione e citazioni ma nello stesso tempo vivo e colloquiale, è un viaggio gradevole ed avvincente nella storia e nella filosofia ed un momento di riflessione su temi molto dibattuti, quali la libertà di pensiero, la laicità dello stato, le ragioni della scienza e il ruolo delle religioni.

Regia Ruggero Cara

Testi Corrado Augias

Musiche Valentino Corvino eseguite dal vivo da C-Project

con Andrea Agostini (elettronica) e Fabio Tricomi (oud, lira calabrese, tamburi)

Luci e Fonica Stefano Delle Piane/Renzo Garbarino

Creazioni video Andrea Bocca

Drammaturgia: Corrado Augias

Assistente alla regia:Elisabeth Boeke

Scene e costumi:Rosanna Monti

Responsabile di produzione: Stefano Tealdo

Poltrona € € 23,50

Poltronissima € 26,60

Galleria € 20,50

Biglietteria – via Madama Cristina 71, aperta da lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 Il Teatro Colosseo è punto vendita Ticket One

Maggiori info e possibilità di prenotazione on line su www.teatrocolosseo.it o allo 011 6505195

di Gabriella Grea