L’angolo letterario 24 – 30 aprile

aprile 24, 2006 in Medley da Sandra Origliasso

Appuntamenti letterari dal 24 al 30 aprile

LUNEDI 24

  • Museo Nazionale del Cinema

    Il museo nazionale del cinema, in via Montebello a Torino, osserva i seguenti orari per le prossime festività: Lunedì 24 aprile 2006 apertura straordinaria 9/ 20. Martedì 25 aprile 2006 (Festa della Liberazione) normale apertura 9/ 20. Lunedì 1 maggio 2006 (Festa del Lavoro) apertura straordinaria 9 / 20

    MERCOLEDI 26

  • Casa Shakespeare

    Oggi alle ore 18, presso la biblioteca civica di Moncalieri (Torino),si discuterà intorno al tema “Compagnie teatrali ed attori nella Londra di Shakespeare

  • Gaffi Editore

    Stasera alle ore 18.30, presso la Feltrinelli di viale Marconi 190 a Roma, presentazione del libro “Sul conformismo di sinistra” (Gaffi) di Fulvio Abbate. Intervengono: Filippo La Porta, Luigi Manconi e Vladimir Luxuria, neo parlamentare italiano

  • Fernandel

    Stasera alle 18, al Melbook Store di Roma Via Nazionale 254 – 255 Federico Platania presenta “Buon lavoro. Dodici storie a tempo indeterminato” (Fernandel). Introduce Michele Governatori.

    GIOVEDI 27

  • Bompiani

    Oggi alle ore 18.30, al Circolo della Stampa in c.so Venezia 16 a Milano, Vittorio Feltri, Vittorio Calabrese e Pierluigi Battista presentano “Poliziotto senza pistola. A Milano negli anni di piombo e della malavita organizzata” (Bompiani) di Achille Serra

  • Colorado Noir

    Stasera alle 19, presso il ristorante La Barchetta di via Luigi da Palestrina 18 a Roma, presentazione del libro “Pizza con krauti” (Coloradonoir) di Roberto Giardina. Partecipano: Camilla Baresani, Erich Kusch, corrispondente NZZ am Sontag, Francesca Romana Barberini, conduttrice televisiva RAI Sat Gambero Rosso Channel e Heinz Beck. A seguire enogastroletture

  • Edizioni Clandestine

    Stasera alle ore 18, presso la libreria di corso San Gottardo (Milano),Ferdinando Pastori presenta ‘Euthanasia’(Edizioni Clandestine)

    VENERDI 28

  • Lietocolle

    Stasera alle 18, nella sala consiliare del municipio di Opera (Milano), Fabiano Alborghetti presenta l’incontro dal titolo “Ai margini del verso” durante il quale si parlerà delle sue opere poetiche. Intervengono: Alessandro Ramazzotti,Riccardo Borghi, Luigi Pagano, Alberto Fragomeni,Francesca Corsi,Roberto Caputo Arianna Censi, Francesco Misto. I poeti: Guido Oldani, Giampiero Neri, Tomaso Kemeny, Fabiano Alborghetti, Piero Marelli, Marco Annicchiarico, Sergio La Chiusa, Stefania Crema, Claudio Pagelli, alcuni partecipanti al Laboratorio di Poesia del carcere di Opera, Silvana Ceruti, Michelangelo Camilliti e Diana Battaggia

    SABATO 29

  • Aliberti Editore

    Massimo Polidoro presenta “Il profeta del Reich” (Aliberti) alle 17 presso la libreria Ubik di Voghera (PV)

  • Fernandel

    Stasera alle 17, alla Feltrinelli in via Cesare Battisti,Stefano Mellini presenta Stella Rossa (Fernandel). Introducono Gianluca Morozzi e Rossella Bonfatti.

  • La Torre di Abele

    Alle 17.30, in via Pietro Micca 22 a Torino, presentazione del libro di Antonio Calafati “Dove sono le ragioni del sì?

    La “Tav in Valle di Susa” nella società della conoscenza”

    (Edizioni Seb 27)interverrà con l’autore Luciano Gallino

    DOMENICA 30

  • A Cena con l’autore

    Andrea Salieri, l’autore de “L’Urlo” e “L’omicidio Berlusconi” (Edizioni Clandestine) apre, alle 21, la manifestazione organizzata presso il ristorante Tarasbì di Massa Carrara.

    LIBROMERCATO

    Torino olimpica è “fiorita” a livello internazionale ed è migliorata sotto il profilo estetico. Ora attendiamo un miglioramento a livello culturale. Una svolta difficile perché coinvolge le menti e le abitudini. Nel 2006 Torino si gioca anche la carta della cultura, diventando Capitale Mondiale del Libro. Accanto alla capitale dell’Impero, Roma. Nell’ attesa di veder rifiorire il mercato editoriale, gli editori piemontesi si sono affidati alla loro moderata intraprendenza. Con Bookè- cogli il libro che cerchi, gli editori hanno preso “la palla al balzo” intuendo che, dopo anni di ristagno culturale, “Torino non sta mai ferma”, come recita lo slogan preferito dal sindaco di questa città. Da febbraio fino a luglio, 50 case editrici piemontesi mettono in vendita i loro titoli più importanti. Lo stand si snoda per 100 metri, sotto i portici di via Nizza angolo C.so Vittorio Emanuele II, di fronte alla stazione di Porta Nuova. Vale la pena farci un salto, almeno per rendersi conto di cosa si tratta. Per l’imminente Fiera del Libro di Torino, Marsilio ha pensato ad una nuova collana. Si chiama Marsilio X e riecheggia la famosa “Generazione X”. Il futuro è un’incognita e Marsilio oggi si rivolge a tutti coloro che hanno qualcosa da raccontare e lo fanno in modo nuovo e originale. Il perché, si legge sul comunicato: “In un’epoca di frammentazione e riassestamento dei canoni artistici ed estetici, chiamare X una collana di narrativa significa per Marsilio scommettere sul futuro, mettersi in cerca di creatività ed energie vitali, del nuovo che è il tesoro nascosto in ogni crisi”. I primi due romanzi della collana sono: “Supervita” di Marco Bacci e “Montezuma airbag your pardon” di Nino G. D’Attis. Se siete curiosi di leggerli dovete aspettare fino al 3 maggio, quando saranno finalmente disponibili in libreria. Sempre in Piemonte, vi segnaliamo la manifestazione Libri in Porto che si terrà a Frasineto Po dal 29 aprile all’1 maggio. La kermesse, fortemente voluta dall’editore Carlo Maria Messina (Robin Biblioteca del Vascello), offre ai visitatori un vasto programma di presentazioni e esposizioni di libri in vendita. L’appuntamento più rilevante è la lectio magistralis di Luca Mercalli. Essa si svolgerà lunedì 1 maggio presso palazzo Mossi (Frasineto Po) alle ore 17. Si parlerà dei rapporti fra l’ambiente, la letteratura e la meteorologia. Concludiamo con la Fiera del Baratto e dell’Usato di Napoli. Si svolgerà dal 29 aprile al 1 maggio. Vi potrete trovare tutti i libri di Marco Valerio Editore a prezzi scontati, compresi quelli in corpo 16. Info:http://www.bidonville.it/

    Corsi e concorsi della settimana

    Vorreste frequentare un corso di scrittura creativa ma i vostri impegni non ve lo permettono? L’associazione Aicinquesensi ha trovato la soluzione ai vostri problemi. A partire dal mese di maggio, infatti, saranno attivati dei corsi di scrittura on line. Sarà riproposto il richiestissimo “Scrivere per ridere”, in cui Massimo Tallone vi proporrà il metodo più efficace per migliorare e rendere più incivisivo il vostro stile di scrittura. Per informazioni ed iscrizioni non vi resta che contattare [email protected] oppure telefonare al numero 347.6914096. Per chi, invece, si sente più esperto nell’arte di narrare l’associazione Aicinquesensi organizza il corso di autobiografia. Il laboratorio si terrà presso la sede di Via Carlo Alberto 24 a Torino. I gruppi saranno composti da un massimo di dieci iscritti. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 maggio. Per informazioni e iscrizioni 347.6914096. Se avete incominciato ora a cimentarvi con la scrittura c’è un concorso che fa per voi. L’associazione Pegasus di Busto Arsizio (Varese) promuove un concorso di poesia, narrativa e critica letteraria. Gli elaborati devono essere inediti e pervenire alla segreteria del premio entro il 15 luglio. Non sono previsti premi in denaro ma si tratta di un’occasione da non perdere per coloro che attendono un giudizio da una giuria preparata e seria. Il bando è scaricabile all’indirizzo http://xoomer.virgilio.it/orchestraprometeo. Per informazioni: 348.3914065; [email protected] Per chi vuole fare del teatro la propria professione, invece, l’associazione Amaranteghe- Venetoteatroindagine propone un corso di scrittura drammaturgica. I seminari si terranno dal 26 al 30 aprile a Mestre (Venezia). Per
    informazioni: 348-0186353 oppure [email protected] . Segnaliamo ancora il bando di poesia “In punta di penna 2006” promosso dalla casa editrice Bradipolibri, specializzata in letteratura sportiva. I componimenti dovranno essere ispirati allo sport. E’ possibile inviare un massimo di due poesie di quaranta versi ciascuna entro il 15 luglio 2006. Il bando è scaricabile alla pagina: www.bradipolibri.it. C’è tempo fino al 30 giugno, invece, per partecipare alla prima edizione del concorso “Il libro parlante” destinato al genere del giallo. I manoscritti dovranno avere le seguenti caratteristiche: il libro dovrà rientrare nel genere del giallo, essere ambientato in provincia e narrare storie di disagio giovanile. Il premio è promosso dal comune di Predappio e dalla Cassa di Risparmio di Forlì. Il vincitore avrà il diritto a pubblicare con la casa editrice Pontegobbo di Piacenza. La partecipazione al concorso è gratuita. Per richiedere il bando scrivere a : [email protected]

    di Sandra Origliasso