Juve, vittoria triste per Deschamps

maggio 28, 2007 in Sport da Giovanni Rolle

Dopo la serie A, la Juventus conquista anche la vittoria del campionato grazie al successo contro il Mantova. La sfida fra i bianconeri e la formazione rivelazione dello scorso campionato cadetto finisce con la vittoria degli uomini di Deschamps per due reti a zero.

La prima frazione di gioco è abbastanza noiosa. Una punizione di Del Piero sorvola di pochi centimetri l’incrocio dei pali, mentre i lombardi provano a replicare con una conclusione da fuori area di Doga, con la palla che finisce però lontanissima dalla porta difesa da Buffon, come al solito applauditissimo dai tifosi juventini. Al 20’ avvicendamento nelle file degli ospiti, con Franchini che rileva Rizzi. Il primo tempo è però caratterizzato, più che dalle azioni in campo, dai cori a favore di Didier Deschamps e contro Fabio Capello. E’ anche il giorno della commemorazione delle 39 vittime della tragedia di Bruxelles, a 22 anni dai fatti dell’Heysel. Due grandi striscioni campeggiano in ricordo delle vittime sulle curve dello stadio torinese: “Nessuna persona è morta finché vive nel cuore di chi resta” e “Un ricordo indelebile, uno stimolo in più: onore a voi, 39 juventini”.

Al 10’ un preciso cross di Balzaretti raggiunge la testa di Trezeguet, implacabile l’incornata del francese che trafigge Brivio. Il Mantova prova a reagire, inserendo una punta di ruolo, Graziani, al posto di Grauso, mentre Doga getta alle ortiche una favorevole occasione per pareggiare. Ma al 28’ Nedved inventa la rete del raddoppio bianconero che chiude virtualmente la contesa.

JUVENTUS-MANTOVA 2-0

  • RETI: 10’ pt Trezeguet, 28’ st Nedved.

  • JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Zebina, Boumsong, Chiellini, Balzaretti; Marchionni (30’ st Palladino), Marchisio, Zanetti, Nedved; Trezeguet, Del Piero. All. Deschamps.

  • MANTOVA (4-5-1): Brivio; Sacchetti, Notari, Cristante, Rizzi (20’ pt Franchini); Tarana, Spinale, Brambilla, Grauso (21’ st Graziani), Doga; Noselli. All. Di Carlo.

  • ARBITRO: Romeo di Verona.

  • AMMONITI: Chiellini, Marchisio (J); Grauso, Franchini, Doga, Brambilla, Cristante (M).

  • SPETTATORI: 19.613

    di Giovanni Rolle