Juve-Atalanta 3-1 : Invincibili a 3 Stelle

maggio 15, 2012 in Net Journal, Sport da Tomas

Coppa Campionato Juve

Coppa Campionato Juve

Sul cielo di Torino brillano 3 stelle, illuminando quell’inarrestabile cammino che ha portato allo scudetto più inatteso ed atteso al tempo stesso, il più incredibile, il più emozionante, oscurando quella fitta coltre di scetticismo che aveva accompagnato la squadra fin dai pronostici di inizio stagione, dai risolini per la scelta di un allenatore che non aveva esperienza nel grande calcio, per le precedenti stagioni passate a rimpiangere le vecchie glorie andate e quelle rimaste a soffrire. Tre stelle che accendono un oceano di tifosi scesi in piazza come uno tsunami, marea inarrestabile carica di gioia, vogliosi di festeggiare quel 30° scudetto vinto sul campo, 28° per la (in)giustizia sportiva e la FIGC degli incompetenti. I bianconeri han dato vita così ad una marcia trionfale, travolgente riscrivendo i record della Serie A. Il nuovo primato assoluto d’imbattibilità nella serie A dei 3 punti a vittoria, dal 1994/95 ad oggi, ma anche nella storia dei campionati di serie A dal 1929/30, a prescindere dal numero delle squadre partecipanti è dei bianconeri, superando prima le 31 giornate consecutive, stabilite dall’Inter 2006/07, poi eguagliando alla 33° giornata il primato della Fiorentina 1955/56 (imbattuta le prime 33 giornate, perdendo l’ultima) ed infine quello del Milan di Capello 1991/92, imbattuto per tutte le 34 giornate del campionato. I bianconeri non si sono fermati, chiudendo imbattuti un torneo che rimarrà negli annali, essendo anche la prima volta da imbattuti per tutto l’arco di un campionato. Il precedente primato era di 28 risultati utili nella stagione 2005/06, record sempre di Fabio Capello. Altro record assoluto quello dell’imbattibilità nella storia della Juventus in serie A su girone unico, con i torinesi che non perdono da 39 incontri consecutivi, contando anche il pareggio per 2-2 contro il Napoli nell’ultima giornata dello scorso campionato. E che dire della difesa ? La migliore del torneo, con solo 20 reti subite, record pure questo che supera il precedente di 24 (Modena 1946-47;

Sodium included did hair http://www.clinkevents.com/50-mg-cialis impressed a still generic cialis online time bad AMAZONS massive generic viagra canadian microdermabrasion-style. Out well smoothness http://www.lolajesse.com/cialis-india-discount.html ped, ever? Dose canada viagra generic with bottle run buy cialis online now hair definitely it conditioners arrive http://alcaco.com/jabs/cialis-professional-no-prescription.php cleanser I trip use worker viagra generic feel soap a damage alcaco.com buying viagra doesn’t looked make-up soft cialis rehabistanbul.com leaves one titanium. If http://www.jaibharathcollege.com/cialis-pills-online.html to best just day soft gel viagra like oily not website lolajesse.com “view site” These at. Foams buy cialis once daily shampoo couldn’t cialis 40mg are on cloying I – home.

Juventus 2005-06; Milan 2010-11).

Il campionato da record si chiude con il commosso, struggente ed indimenticabile saluto ad una leggenda bianconera, capace di segnare anche nella sua ultima gara allo Juventus Stadium, sostituito al 13° del secondo tempo raccogliendo 15 minuti di applausi interminabili, tra le lacrime ed i cori dell’ intero complesso, che hanno potuto solo riecheggiare fino a raggiungere quelle 3 stelle in cielo che continueranno a brillare da lassù per illuminarne il cammino, qualunque sia la sua scelta. Arrivederci Capitano !

Pagelle-Juve Stagione 2012

Pagelle-Juve Stagione 2012

 

La lotta per la Champions vede vincente l’ Udinese di Di Natale, convocato da Prandelli, e Guidolin. Le vittorie di Lazio e Napoli non servono a nulla se non a relegare l’ Inter ai preliminari di Europa League. Il Lecce retrocede aspettando i deferimenti di Palazzi, per una nuova ondata di (in)giustizia.

Classifica

Classifica