Justin Timberlake in cima al mondo

settembre 19, 2007 in Musica da Gino Steiner Strippoli

justin_timberlakeDi Justin Timberlake si è capito subito, all’uscita del suo primo album, che fosse un predestinato a diventare una star di fama mondiale. Il suo secondo album “ FutureSex/LoveSounds” (Sony Bmg) ancora oggi è ben piazzato nella Top 20. D’altronde, già solo dopo quattro mesi dalla sua uscita, questa giovane pop star, raffinata quanto tenace e poliedrica, aveva portato il suo “FutureSex/LoveSounds” nelle Robe demoiselle d’honneur rose vette delle hit parade del mondo facendolo risultare nel primo quadrimestre del 2007 l’album più venduto di tutto il repertorio SonyBmg con oltre 4 milioni di copie guadagnandosi lo status di gold e platinum album in molti paesi tra cui l’Italia.

justin_timberlakeDa noi attualmente ha superato le 70 mila copie mentre sono oltre 7 i milioni di copie vendute in tutto il mondo da Timberlake, grazie anche ai quattro singoli estratti dal suddetto album, “SexyBack”, “My Love”, “What Goes Around Comes Around” (con l’eccezionale partecipazione di Scarlett Johansson nel cast del video a firma Cassavetes) e “Love Stoned /I Think She Knows”. Justin è un artista versatile tanto che ha intrapreso anche la carriera cinematografica sul set di “Alpha Dog” cosi come è protagonista nel doppiaggio straordinario di “Shrek III”. La sua energia e il suo carisma si sono rivelati sin da giovanissimo quando si impose all’interno degli NSYNC, nota band americana degli anni ’90. Un inizio folgorante insieme a JC Chasez, Lance Bass, Chris Kirkpatrick e Joey Fatone, con successi noti soprattutto per le hits “Tearing Up My Heart”, “I Want You Back”, “Bye Bye Bye” e “Pop”.

justin_timberlake_alpha-dog-04Una carriera che vede le sue radici all’interno di un programma per bambini della Disney, il “Mickey Mouse Club” (1993-’94), in compagnia di quella che sarà per qualche anno la sua futura fidanzata, Britney Spears. E’ li che dimostra subito le sue attitudini di “natural born
Robe demoiselle d’honneur violette entertainer” (nato per stare sul palco), con la passione per Michael Jackson e l’ r’n’b in generale. Conclusa la storia con la Spears e finita l’esperienza con NSYNS Justin si getta nella mischia da solo centrando già col primo album “Justified” un grande successo. Il resto è dei storia dei giorni nostri tante tournè e tanti premi, tanti successi e tanta visibilità.

di Gino Steiner Strippoli