Incubo di notti afose

febbraio 20, 2005 in Poesie da Tomas

VulcanoUna melodia devasta la Terra

Aprendo voragini infuocate

Non toccando una magica serra

Dove crescono piante dannate

Nell’aria si diffonde

Senza ostacolo trovar

Questa musica fatata

Emessa dalle onde del mar

Un’antica e soave cantilena

Dalle origini strane e misteriose

Che disegna questa breve scena

Di un incubo di notti afose…

di Ernesto Tomas