In volo da Torino

dicembre 19, 2015 in Attualità, Net Journal, Viaggi e Turismo da Claris

Caselle è la nostra vetrina verso il mondo, italiano, europeo e, si spera, intercontinentale. In questa pagina, a beneficio dei ‘traveller’ abituali, ma soprattutto dei viaggiatori saltuari che vorrebbero sfruttare di più l’aeroporto della propria città o regione vi vogliamo periodicamente informare sulle novità maggiori relative allo scalo torinese. Con la fiducia che tali news siano per la maggioranza positive, in quanto un ampliamento delle rotte e delle offerte del Sandro Pertini permetterebbe maggiore comodità a chi risiede nel territorio, nonché un incremento della visibilità delle aziende territoriali sia relative alle proprie strategie commerciali che allo sviluppo internazionale.

 
15 dicembre 2015
Cosa mangiare e che cosa comprare prima di partire da Caselle
Due grandi novità attendono i passeggeri che stanno pe rimbarcarsi a Caselle che finalmente diventa anche nelle lounge di attesa un aeroporto di livello internazionale con tante ottime alternative. Le gallerie dello shopping infatti si .arricchiscono di due novità molto intriganti: l’Amme per il buon cibo Made in Italy, specialmente la Mozzarella di Bufala Campana e il nuovo negozio walk-through Duty Free di Heinemann.

Venerdì 18 dicembre all’Aeroporto “Sandro Pertini” di Torino si inaugura il primo I’AMME del Nord Italia. “Sono particolarmente onorato di portare il meglio dell’enogastronomia della mia terra a Torino in un ambiente internazionale e di grande traffico, evento reso possibile dalla fattiva collaborazione dell’Amministratore Delegato della SAGAT, Roberto Barbieri, che intendo pertanto ringraziare, afferma Raffale Garofalo, Presidente di Fattorie Garofalo, la capogruppo che ha gemmato il marchio e le iniziative dei mozzarella bar I’AMME.
“Il significato della presenza di I’AMME all’Aeroporto di Torino è quello di una volontà: essere come gruppo imprenditoriale ambasciatori nel mondo di un’arte antica, e al tempo stesso contemporanea, quella della preparazione del buon cibo, afferma Garofalo. AMME significa ‘andiamo’ nel dialetto napoletano ed è un modo per esortare il viaggiatore, che si muove nello spazio, a fermarsi il tempo appena necessario ad intraprendere un ulteriore breve ma intenso viaggio nella gamma di sapori e profumi che il Made in Italy sa offrire.”
“Sono soddisfatto dell’arrivo di I’AMME nel nostro Aeroporto” aggiunge Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT, “perché in questo modo si arricchisce e diversifica l’offerta gastronomica per i passeggeri. Quest’ultima apertura si inserisce in un quadro di grande fermento della nostra galleria commerciale. Tre nuovi shop apriranno i battenti nell’arco di questa settimana: Oscalito, marchio di eccellenza made in Torino, ST.G , pelletteria di qualità made in Italy, e Week End Max Mara. Insieme a I’AMME, tanti nuovi grandi marchi stanno contribuendo allo sviluppo dell’Aeroporto, supportato dal costante aumento del numero dei passeggeri: +7% nel periodo gennaio-novembre 2015 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una forte crescita della componente di linea internazionale (+15,5%)”
I viaggiatori che al Livello Partenze dello scalo torinese sceglieranno I’AMME troveranno una cucina veloce e raffinata, con al centro le prelibatezze della filiera bufalina in un ambiente comodo e rilassante. Il tutto grazie all’iniziativa del gruppo imprenditoriale campano, quello della famiglia Garofalo, che lavora su tutta la filiera: dall’allevamento delle bufale, oltre 8000 presenti nelle 6 aziende agricole del gruppo in area Dop, alla produzione di mozzarelle e salumi di bufalo. L’offerta di I’AMME è ampia e completa per coprire tutte le occasioni di consumo lungo la giornata: caffè e colazione, lunch, te con i dolci, break salato, aperitivo, pizza e pasta, dinner.

Il nuovo negozio walk-through Heinemann Duty Free apre all’Aeroporto di Torino con uno spazio scintillante. Travel Retail Italiana, una società del gruppo Gebr. Heinemann, gestisce dal novembre 2014 il Duty Free dello scalo che serve il capoluogo piemontese. Negli ultimi mesi, la società ha integralmente rinnovato gli spazi nell’ambito della completa rivisitazione del layout del terminal.
Con una superficie di 900 metri quadrati, il nuovo Duty Free Heinemann è un negozio walk-through che offre un’invitante esperienza di shopping e accompagna i passeggeri in un percorso immersivo. I viaggiatori possono ora godere di un’ampia selezione di marchi internazionali a prezzi contenuti. Heinemann ha inoltre arricchito il proprio concept “Mercato Regionale” con un moderno design che fa rivivere all’Aeroporto l’atmosfera italiana della Dolce Vita. In attesa del proprio volo, i passeggeri possono ora scoprire i molteplici aromi e profumi dell’Italia, dai vini pregiati al Limoncello, all’olio di oliva di qualità. Le specialità del Piemonte sono ben rappresentate, ad esempio con i vini di Prunotto e Gianni Gagliardo, oltre al pregiato cioccolato di Baratti & Milano e Caffarel. Un team di 25 persone fornisce ai clienti un’assistenza dedicata. Heinemann Duty Free tra l’altro è oggi presente in quattro aeroporti italiani: Torino, Bologna, Pisa e Catania e Gebr. Heinemann SE & Co. è uno dei maggiori player nel mercato del travel retail e leader nel mercato europeo. E’ l’unica azienda di proprietà familiare tra i player globali dell’industria del travel retail. In quanto distributore, Gebr. Heinemann approvvigiona oltre 1.000 clienti in oltre 100 Paesi. Nel settore retail, Gebr. Heinemann gestisce oltre 230 Duty Free e negozi Travel Value, boutique di marchi moda sotto licenza e negozi concept presso 78 aeroporti in 28 paesi insieme con negozi alle frontiere e sulle navi da crociera. L’attività retail serve oggi oltre 40 milioni di clienti all’anno.


 
30 settembre 2015
Da Torino a Casablanca con Royal Air Maroc
Il direttore generale per l’Italia di Royal Air Maroc, compagnia di bandiera del Marocco, Mohammed Maali e l’amministratore delegato dell’Aeroporto di Torino, Roberto Barbieri, hanno annunciato il lancio del nuovo volo Torino-Casablanca. Il collegamento verrà operato a partire dal 27 ottobre 2015 con tre frequenze settimanali, martedì, giovedì e sabato, con il seguente orario:
Casablanca – Torino 06.55 10.50
Torino – Casablanca 11.40 13.45
Gli aeromobili utilizzati saranno Boeing 737-800 di ultima generazione. La comunità marocchina presente in Piemonte è tra le più numerose d’Italia, con oltre 60mila cittadini residenti, circa la metà nella sola provincia di Torino.
Questo nuovo collegamento è stato fortemente voluto per poter offrire le migliori soluzioni di volo per questa comunità, oltre che per le numerose altre comunità africane residenti in regione e per tutti coloro che viaggiano per motivi di business e di turismo.
Grazie a RAM a al suo hub di Casablanca, infatti, i passeggeri in partenza da Torino potranno usufruire di molteplici connessioni verso le più importanti destinazioni del Marocco (Marrakech, Fez, Agadir, Tangeri, Ouarzazate etc) dell’Africa Subsahariana (tra cui Dakar, Lagos, Abidjan, Ouagadougou, Accra, Douala, Bissau, Brazzaville, Pointe-Noire, Kinshasa) a cui si aggiunge anche il Canada (Montreal). I voli sono già in vendita con tariffe molto vantaggiose per tutto l’anno a partire da 143€ per Casablanca e 480€ per l’Africa Subsahariana (tariffe di andata e ritorno tasse incluse).
Mohammed Maali, Direttore Generale per l’Italia di Royal Air Maroc, ha dichiarato: “Il collegamento Torino – Casablanca permetterà di consolidare la presenza di Royal Air Maroc in Italia – un mercato per noi molto importante – e di soddisfare la domanda proveniente sia dalla nostra clientela in Piemonte, che rappresenta un bacino di traffico dal potenziale interessante, considerando la numerosa comunità marocchina residente nella regione (oltre 60.000 persone), sia in Marocco. Puntiamo inoltre a servire anche le destinazioni dell’Africa Subsahariana, dove la nostra compagnia aerea è leader in termini di destinazioni e frequenze. Il nuovo collegamento favorirà l’intensificarsi dei flussi di traffico etnico e anche corporate, senza dimenticare il segmento turistico che è essenziale per lo sviluppo del comparto viaggi. Ringrazio il nostro partner, l’Aeroporto di Torino, per il concreto supporto e la disponibilità in occasione del lancio del volo, in particolare l’Amministratore Delegato, Roberto Barbieri, e Francesca Soncini. Siamo molto soddisfatti della qualità dei nostri rapporti e delle relazioni professionali che si sono instaurate”.
Roberto Barbieri – Amministratore Delegato di SAGAT- ha aggiunto: “Sono soddisfatto che la compagnia di bandiera marocchina abbia scelto di collegare Torino con Casablanca, non solo perché la seconda comunità straniera in Piemonte potrà servirsi di voli diretti con il proprio paese di origine, ma anche perché aggiungiamo un importante hub al nostro network, aprendo un nuovo ventaglio di collegamenti internazionali per tutti coloro che da Torino devono viaggiare per motivi di business con un elevato standard di servizio. L’Aeroporto di Torino continua a crescere: dopo il record di passeggeri di luglio – il miglior mese di sempre – agosto si è chiuso facendo registrare +6,6 % di passeggeri rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, a fronte di una media nazionale del 2,6%. Ringrazio RAM che concorrerà a migliorare ulteriormente questi risultati: lavoreremo insieme per far crescere le frequenze del collegamento e il numero di passeggeri trasportati”.
Da 55 anni sul mercato, Royal Air Maroc ha sempre puntato sul rinnovamento e sulla modernizzazione della sua flotta (età media 7 anni), registrando continui e significativi traguardi in termini di traffico e fatturato. L’attuale network collega cinque continenti, con l’obiettivo di incrementare il numero di frequenze e soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti.
Al fine di razionalizzare e migliorare la gestione dei bagagli, RAM ha inoltre adottato il “piece concept” mantenendo la gratuità del bagaglio fino a 23 chili per il Marocco e 46 chili (due pezzi da 23) per le altre destinazioni africane.
Per tutti i suoi clienti, Royal Air Maroc ha dedicato il programma di fedeltà Safar Flyer per accedere ai numerosi vantaggi (biglietto premio, premio per passaggio alla classe superiore, premio eccedenza bagaglio e molto altro ancora) previsti con l’accumulo delle miglia.


 
16 settembre 2015
Nuova tratta Torino Cagliari
Dopo la spettacolare state 2015, in cui, complice la ricerca di fuggire dalla canicola torinese, l’aeroporto di Torino ha registrato un record assoluto di passeggeri, tra cui nel solo mese di luglio 350.000 (record assoluto di passeggeri trasportati in un mese da e per lo scalo) che posiziona la crescita dei primi sette mesi dell’anno al +7,2%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, lo sviluppo delle tratte dirette da Caselle non fa che crescere soprattutto in ambito internazionale.
I voli di linea internazionali hanno segnato a luglio + 19,7%, dato che conferma la performance del +18,2% su base annua del 2014 e tra le compagnie aere si distingue Volotea che dal 18 dicembre, infatti, metterà a disposizione un nuovo collegamento da Torino alla volta di Cagliari, che si va ad aggiungere alle rotte già operate dal vettore verso Olbia e Palermo. Il volo verrà operato con frequenza giornaliera per tutto il periodo natalizio, mentre dall’11 gennaio 2016, sarà possibile decollare per la Sardegna ogni lunedì e ogni sabato.
“Siamo molto orgogliosi di poter annunciare questa nuova rotta da Torino – afferma Valeria Rebasti Commercial Country Manager Volotea in Italia -. Dopo gli ottimi risultati registrati con le tratte verso Olbia e Palermo, abbiamo deciso di proporre ai nostri passeggeri torinesi un nuovo collegamento per Cagliari, una delle città più belle del Mediterraneo con un patrimonio storico, culturale ed enogastronomico di altissimo valore. Inoltre, siamo certi che i nostri voli contribuiranno ad incrementare anche turismo incoming verso il capoluogo piemontese, rafforzando così l’economia locale”.
Ma le novità Volotea non finiscono qui! Il vettore ha di recente festeggiato il traguardo dei 6 milioni di passeggeri trasportati in Europa ed entro la fine del 2015, stima di trasportare 2,5 milioni di passeggeri in Europa (vs. 1.746.000 del 2014). Volotea opera 157 rotte verso 67 destinazioni in 10 Paesi (Italia, Francia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania e Moldavia). In Italia, i Boeing 717 Volotea decollano da 17 città: Alghero, Ancona, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa, Milano Bergamo, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Pisa, Torino, Venezia e Verona.
Tutte le rotte Volotea da e per Torino sono già disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.


 
10 giugno 2015
Da Torino Caselle si va In vacanza in Sardegna, Spagna, Grecia e Croazia
L’Aeroporto di Torino propone per la stagione estiva una ricca offerta di voli tra cui scegliere la destinazione preferita per le proprie vacanze e visto che l’estate di preannuncia particolarmente calda come non approfittare delle destinazioni vacanziere low cost?
Si inizia con il ritorno del collegamento estivo per Olbia di Volotea, che si aggiunge a quello già operato da Meridiana. E poi Vueling avvia il collegamento con Alicante, destinazione servita per la prima volta con volo diretto da Torino, che verrà operato ogni martedì e sabato fino a fine settembre.
Sempre da fine maggio inoltre Blue Air ha inaugurato il nuovo volo per Ibiza che verrà poi operato ogni giovedì e domenica fino a fine settembre. Anche Neos servirà l’isola del divertimento con un volo domenicale a partire dal 14 giugno.
Sempre nelle Baleari, è possibile volare a Minorca ogni mercoledì e domenica dal 14 giugno grazie a Vueling; anche Neos opererà sulla rotta con un volo domenicale.
Dal 28 giugno Volotea vola a Palma di Maiorca ogni domenica (ed anche il mercoledì nel mese di agosto), destinazione raggiungibile dal 14 giugno anche con Vueling con una frequenza domenicale.
La meravigliosa isola di Kos in Grecia sarà invece raggiungibile grazie a Meridiana, dal 16 giugno ogni venerdì fino al 4 settembre.
Dal 1 luglio ritorna il collegamento con Alghero di Ryanair, servito con due voli alla settimana fino alla fine di agosto (mese in cui opererà con tre frequenze).
Dal 2 luglio Vueling servirà Spalato, in Croazia, ogni lunedì e giovedì fino al 7 settembre.
Le nuove rotte si aggiungono alle rotte annuali e stagionali già avviate per le mete italiane di Bari, Brindisi, Napoli, Cagliari, Palermo, Catania, Trapani, Lamezia Terme, Reggio Calabria, oltre alle numerose rotte internazionali, come ad esempio Barcellona e Malta, ed ai frequenti collegamenti con gli hub che permettono di raggiungere anche le destinazioni preferite per il turismo in tutto il mondo.

In particolare Volotea diventa protagonista dell’estate piemontese grazie a voli diretti, comodi e convenienti verso alcune
tra le più belle località turistiche del Mediterraneo, tra cui Olbia e Palma di Maiorca. Le tratte vanno ad aggiungersi al collegamento verso Palermo, portando così a 3 le rotte operate dal vettore presso l’aeroporto torinese.
“Dopo il successo ottenuto lo scorso anno presso lo scalo, siamo davvero felici di poter proporre anche per la stagione 2015 voli verso mete di grande richiamo, adatte a tutti i tipi di turismo – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea per l’Italia. – Se da un lato per esempio ritorniamo a volare su Palma di Maiorca, una delle mete più gettonate dai giovani di tutta Europa, dall’altro abbiamo pensato di riproporre anche il diretto verso Olbia, una destinazione adatta ad un turismo più familiare. Infine c’è Palermo, una città dove un panorama culturale senza pari fa da sfondo a scorci paesaggistici mozzafiato”. L’obiettivo di Volotea a Torino è quello di replicare e migliorare i risultati del 2014, confermando il ruolo di Caselle come scalo di primaria importanza per il Nord-Ovest italiano.
Il vettore, che vola in Italia dall’aprile 2012, ha recentemente celebrato un importante traguardo a livello internazionale: il 7 maggio a Napoli è stato infranto il tetto dei 5 milioni di passeggeri che hanno scelto la low cost per programmare i propri spostamenti. Un risultato che premia la volontà di Volotea di collegare tra loro solo aeroporti di medie e piccole dimensioni.


 
30 aprile 2015
Nuove rotte per la Romania da Torino
Dopo un fantastico 2014, in cui lo scalo torinese è tornato a crescere dopo due anni che avevano registrato un segno negativo, chiudendo con +8,6 % di passeggeri (quasi il doppio della crescita media nazionale) e 3.440.00 passeggeri, Caselle continua ad aumentare l’offerta di voli per l’estero. L’anno scorso il dato dei passeggeri dei voli internazionali vedeva un + 18% grazie ai 10 hub serviti dalle principali compagnie aeree (Parigi, Amsterdam, Monaco, Francoforte, Londra, Bruxelles, Istanbul, Madrid, Barcellona) che permettono di raggiungere tutto il mondo con ottime coincidenze per un totale di 18 destinazioni internazionali dirette.
Adesso Blue Air arricchisce l’offerta di collegamenti dall’Aeroporto di Torino aggiungendo due nuove destinazioni internazionali: Bacau e Bucarest.
A pochi mesi dall’inaugurazione della base e forte del riscontro positivo da parte dei passeggeri, il vettore continua ad investire su Torino, infatti dal 25 maggio la Romania potrà contare su due nuovi collegamenti per Bacau e Bucarest, serviti rispettivamente con quattro e due frequenze settimanali.
Quella romena è la comunità straniera più ampia di tutto il Piemonte: 132.000 residenti di cui 89mila nella sola provincia di Torino ed oltre mille studenti iscritti presso gli atenei piemontesi.
I collegamenti verranno effettuati con aeromobili Boeing 737-400 nella versione da 166 posti. I biglietti per le nuove tratte sono in vendita a partire da €27.99 a tratta (tasse incluse). Le tariffe includono il bagaglio a mano di 10kg.
Blue Air ha inoltre aggiunto due voli al collegamento per Ibiza, operato con frequenza bisettimanale, che partirà con una settimana di anticipo il 30 maggio, con la possibilità di sfruttare i giorni di vacanza del ponte.
Oltre ai nuovi voli, il vettore continua a collegare Torino con Catania con otto frequenze settimanali (che diventeranno dieci dal 1 giugno) ed il collegamento con Bari, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, inizierà il 1 maggio.
Blue Air, insieme a SAGAT, sta investendo molto sulla promozione: il 15 ed il 16 maggio, ad esempio, un’operazione di guerrilla marketing per le vie della movida di San Salvario, in Piazza Vittorio Veneto e al Parco del Valentino promuoverà il collegamento Torino-Ibiza.
Gheorghe Racaru, Direttore Generale di Blue Air, ha dichiarato: “Blue Air ha sempre tenuto in grande considerazione il parere dei propri passeggeri pertanto ha deciso che, a partire dal mese di maggio, i voli per Bucarest e Bacau saranno operati da Torino – Caselle, aeroporto che si trova a soli 16 km dal centro di Torino. Anche se la base operativa di Torino-Caselle è relativamente nuova ha già raggiunto un grande successo, successo a cui ha contribuito in grande misura anche la dirigenza Sagat che desidero ringraziare, augurando ad entrambi lo sviluppo congiunto di ulteriori ed ambiziosi progetti”.
E possibile prenotare i biglietti attraverso tutti i canali di vendita Blue Air: sul sito internet www.blueairweb.com, tramite il call center al numero 06 48771355 e nelle oltre 3000 agenzie partner Blue Air.


 
16 dicembre 2014
Torino Caselle: nuove rotte per Comiso, Palermo e Chisinau
Il 2014 sarà ricordato come l’anno della svolta per Torino Caselle, infatti dopo periodi bui, quest’anno non solo i voli ma anche i passeggeri sono aumentati. Prova di questo sono i grandi investimenti delle compagnie aeree, ultime delle quali Fly Hermes con i voli per Comiso e Palermo Air Moldova con destinazione Chisinau.
che hanno annunciato nuovi voli dal Sandro Pertini.

Come detto, la compagnia aerea Fly Hermes ha annunciato l’avvio di due nuovi voli da Torino per la Sicilia: Comiso e Palermo saranno collegate sei volte alla settimana a partire dal 15 dicembre. L’Aeroporto di Torino rafforza così i collegamenti con il Sud Italia, intensificando le connessioni con Palermo, una delle rotte nazionali più richieste, ed aggiungendo una nuova destinazione, Comiso. In particolare, il nuovo collegamento con l’Aeroporto di Comiso permetterà di raggiungere agevolmente la zona meridionale della Sicilia compresa tra Agrigento e Siracusa, con le città di Ragusa, Modica, Noto, Scicli e le importanti località turistiche marine tra cui Marina di Ragusa, Licata, Portopalo di Capopassero e Marzamemi. Allo stesso modo, due bacini densamente abitati della regione siciliana avranno la possibilità di raggiungere Torino e il Piemonte per scoprirne la ricca offerta artistica e culturale oltre alle bellezze naturali e paesaggistiche.
Il vettore maltese, già operativo in Italia, inaugura le proprie operazioni dall’Aeroporto di Torino con i voli verso le due destinazioni siciliane, che verranno effettuati tutti i giorni, ad eccezione del sabato.
“Esprimo soddisfazione per l’ingresso sul nostro scalo del vettore Fly Hermes” ha dichiarato Roberto Barbieri, Amministratore delegato di SAGAT, “che permette ai passeggeri di andare alla scoperta di una zona della Sicilia a elevata vocazione turistica, ricca di fascino e cultura, e che facilita i viaggi sulla direttrice nord – sud già a partire dalle prossime festività natalizie. Siamo inoltre al lavoro per creare le condizioni di un’ulteriore intensificazione dei collegamenti con la regione siciliana”.
“Siamo fiduciosi sul rafforzamento della linea per Palermo e soprattutto della nuova linea per Comiso che oltre allo sviluppo della zona turistica della provincia iblea resa famosa anche dagli afferenti “mitici luoghi di Montalbano”, sarà al servizio anche dei passeggeri di tutta l’area sud-orientale siciliana” ha affermato Paolo Di Grandi CEO di Fly Hermes, “Inoltre originando da Malta, le destinazioni si moltiplicano arricchendo l’offerta ai due bacini, del Piemonte e delle isole maltesi, attraverso un breve e comodo transito su Comiso. Siamo soddisfatti della collaborazione avviata con SAGAT a tutti i livelli e ringraziamo per il grande supporto operativo che stiamo ricevendo per l’intrapresa di questa stimolante iniziativa che auspichiamo possa far da volano a future collaborazioni”. Sulle rotte verrà impiegato un aeromobile Boeing 737 da 168 posti. I biglietti acquistabili sul sito web www.flyhermes.com partono con tariffe a partire da €29,00 solo andata (disponibilità limitata e soggetta a restrizioni).

La seconda novità è il primo collegamento diretto tra Torino e la Repubblica di Moldova. La nuova rotta servirà il traffico passeggeri tra la capitale, Chisinau, ed il Piemonte, dove i cittadini moldavi costituiscono uno dei gruppi di stranieri più numerosi, con circa 11 mila residenti, 7mila dei quali nella sola provincia di Torino.
Il volo servirà anche il traffico business: gli scambi commerciali tra il Piemonte e la Repubblica di Moldova hanno raggiunto nei primi nove mesi del 2014 un volume pari ad oltre 13 milioni di euro, legati prevalentemente alle attività manifatturiere, con un trend di crescita significativo negli ultimi anni.
Air Moldova punta anche a stimolare il traffico leisure incoming destinato al turismo della neve grazie ad una favorevole politica di princing. Il collegamento, effettuato con aeromobile Embraer 190 da 114 posti, opererà secondo i seguenti orari:
volo provenienza destinazione partenza arrivo frequenze
9U0856 TORINO CHISINAU 16.00 19.30 martedì, sabato
9U0855 CHISINAU TORINO 13.50 15.10 martedì, sabato
I biglietti sono acquistabili sul sito www.airmoldova.md con tariffe a partire da € 59 tasse incluse.
Mircea Maleca, General Manager di Air Moldova, ha così commentato l’apertura del nuovo volo: “Il nuovo collegamento tra Torino e Chisinau offre ai passeggeri l’opportunità per volare tra il Piemonte e la Repubblica di Moldova con collegamenti diretti e tariffe vantaggiose”.
Roberto Barbieri, Amministratore delegato di SAGAT, ha dichiarato: “E’ per noi motivo di orgoglio contribuire, con questo collegamento per Chisinau, a rafforzare i rapporti del Piemonte con i Paese emergenti dell’Est europeo, che rappresentano il futuro del nostro continente. Siamo felici di dare il benvenuto ad Air Moldova, una compagnia aerea affidabile che opera per la prima volta sul nostro scalo”.
Air Moldova è la maggiore compagnia aerea della Repubblica di Moldova, fondata nel 1993. Dall’aeroporto internazionale di Chisinau, Air Moldova opera verso Torino ed altre 24 destinazioni. La flotta consiste di due Airbus A320, due Embraer E190 ed un Embraer E120.


 
15 novembre 2014
Nuove possibilità di shopping a Caselle
Qualcosa cambia nelle attese del volo a Caselle, infatti nuovi punti vendita hanno aperto nello spazio tra i controlli di sicurezza e i gate.
La prima novità riguarda il marchio Tiger, la catena danese di design low cost, i cui prodotti costano in media da 1 a 10 euro. Quello di Tiger a Torino è una scommessa importante in quanto è il primo negozio in un aeroporto italiano per un totale di ventiquattro negozi aperti in Italia da Tiger: 5 proprio a Torino, 4 a Milano, 2 a Genova, Piacenza, Alessandria, Bergamo, Cremona, Siena, Verona, Como, Trieste, Firenze, Livorno, nel centro commerciale di Marghera “Nave de Vero”, Viareggio e Bologna.
Come dicevamo a Caselle il negozio si trova nella Sala Imbarchi, oltre i controlli di sicurezza. “Sono felice che Tiger ci abbia scelto per aprire il primo punto vendita aeroportuale in Italia e il secondo in Europa, l’altro store si trova nell’aeroporto di Copenghen. Questo operatore internazionale in forte espansione arricchisce l’offerta commerciale dell’Aeroporto di Torino con un negozio vivace e curato nei minimi dettagli, rivolgendosi a un target dinamico e proponendo un assortimento di assoluta novità. Negli ultimi mesi l’Aeroporto di Torino ha registrato un aumento costante del numero dei passeggeri (+ 9,5% da gennaio a settembre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) e questa crescita ha spinto Tiger ad aggiungersi a una squadra di grandi marchi che recentemente ha scelto il nostro scalo per espandere il proprio business.” ha dichiarato Roberto Barbieri, Amministratore Delegato SAGAT.
Ogni mese i negozi Tiger si rinnovano con l’arrivo di circa 400 prodotti nuovi caratteristici della stagione, che affiancano i circa 2500 articoli che invece sono sempre disponibili. In autunno puoi trovare gli oggetti utili per la scuola e l’ufficio come penne e quaderni, arnesi da cucina e piatti dai colori autunnali per ricominciare il periodo delle cene al caldo tepore domestico, ma anche tutto quel che serve ai bambini e agli adulti per essere il più “terrificanti” possibili durante le feste diI regali da Tiger non sono mai un problema. Per la mamma ci sono tutti i prodotti per la casa, dalle cornici alle candele, dalle lampade agli utensili per la cucina. Per le amiche ci sono trucchi, vestiti, cosmetici. Per i bimbi puoi trovare dalle matite per colorare al calcetto, dalle tazze da tè per le bambole ai pupazzetti e tanti giochi che non passano mai di moda come la dama cinese o il domino. Per la tua dolce metà non hai che da sbizzarrirti, Tiger è molto romantico. Per i golosi e per chi ha bisogno di dolcezza ci sono caramelle, praline, delizioso cioccolato e gocce di cioccolato al caffè.
Tiger è un’azienda giovane e dinamica dove attualmente lavorano quasi duecento persone. E’ un’azienda multiculturale e multirazziale, lavorano persone che provengono da quattro continenti e sette nazionalità differenti e offre ai propri dipendenti contratti a tempo determinato per un anno, per poi passare al tempo indeterminato. In questo momento così delicato Tiger Italia 1 fa impresa attraverso una gestione sana e una seria responsabilità nei confronti dei lavoratori. Il codice etico è stato realizzato da Lennart Lajboschitz, Concept Director e Fondatore di Tiger, confrontandosi con le policy di altri gruppi leader in Danimarca e mettendo per iscritto le condizioni necessarie per lavorare con l’azienda, affrontando ciò che riguarda gli accordi con i fornitori, le politiche ambientali, il lavoro minorile.

La seconda possibilità di un nuovo modo di fare shopping riguarda il nuovo Heinemann duty free nell’area commerciale dell’Aeroporto di Torino. Heinemann, uno dei tre principali operatori internazionali nel settore retail aeroportuale, entra nello scalo torinese per offrire ai passeggeri un ampio assortimento di profumi e cosmetici, accessori moda, liquori e vini, giocattoli e souvenir.
La società con base ad Amburgo è attiva in oltre 100 Paesi con un fatturato consolidato di gruppo pari a 2,4 miliardi di euro nel 2013. Opera in 64 aeroporti nel mondo con circa 230 Heinemann Duty Free e Travel Value, store in franchising e concept stores. Questa apertura segna il primo passo dell’impegno di Heinemann nell’Aeroporto di Torino: infatti, al termine della stagione dei charter della neve ( marzo 2015) saranno avviati importanti lavori di modernizzazione degli spazi, il cui layout sarà completamente ridefinito. I passeggeri si troveranno completamente immersi in un’area commerciale rinnovata ed accogliente – walk through – da attraversare e in cui soddisfare le proprie esigenze di shopping
La scelta di Sagat di individuare un partner in grado di fornire un ottimo servizio ai passeggeri, con la modalità gestionale della sub concessione, ha avuto come significativo risultato anche la tutela dei livelli occupazionali della precedente gestione operativa dei punti vendita.
Attraverso l’accordo con Gebr. Heinemann, SAGAT aggiunge un importante tassello che contribuisce allo sviluppo dell’Aeroporto, supportato dal trend positivo del flusso dei passeggeri che ha fatto registrare nel periodo gennaio –ottobre un incremento del 9,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


 
1 ottobre 2014
Torino più vicina al sud
Due splendide novità sono arrivate con l’autunno per raggiungere più velocemente il sud Italia da Torino. Infatti Meridiana ha garantito 4 voli giornalieri tra Caselle e Capodichino e Blue Air collegherà Torino con Catania a partire dal 26 ottobre.

LA prima notizia, come scritto, è relativa alla a Meridiana che conferma per la stagione invernale il proprio impegno sulle direttrici Nord-Sud del Belpaese. A partire dal 1 ottobre, opererà fino a 4 voli giornalieri per collegare l’aeroporto di Torino Caselle con l’aeroporto di Napoli Capodichino. Ad orari e frequenze pensati per chi viaggia per lavoro, con un operativo che consente di andare e tornare in giornata, si aggiunge la scelta su un ampio ventaglio di orari più comodi per chi sceglie di volare per piacere e visitare, così, i capoluoghi che sono il fiore all’occhiello della storia e della cultura italiana. Da Torino e da Napoli, dunque, si apre la grande opportunità di volare all’estero usufruendo dei collegamenti internazionali che Meridiana opera dai due aeroporti.
Roberto Scaramella, Amministratore Delegato di Meridiana ha dichiarato: “Siamo lieti di cogliere questa opportunità di raddoppiare la tratta Torino-Napoli e di soddisfare cosi le esigenze di quei passeggeri che da sempre attraversano l’Italia da nord a sud. Questa operazione rientra nella strategia aziendale nell’ottica dei nuovi investimenti e dello sviluppo del territorio”.
Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT, ha dichiarato: “Siamo felici che la compagnia abbia deciso di incrementare il collegamento con Napoli. I rapporti con Meridiana si erano già consolidati in occasione dell’annuncio del nuovo collegamento bisettimanale per Berlino”.

La seconda bella news per i passeggeri piemontesi e siciliani viene da Blue Air, la compagnia aerea smart flying che opera voli di corto e medio raggio con un alto livello di servizio e qualità, che inizia per la prima volta le operazioni all’Aeroporto di Torino dal 26 ottobre.
Con il volo Torino – Catania, con 6 frequenze settimanali, Blue Air dimostra grande attenzione alle esigenze di viaggio dei passeggeri che si servono dello scalo torinese: la tratta verso la Sicilia va a soddisfare un bacino di viaggiatori molto vasto, come i dati storici di questa rotta dimostrano.
Tutti i voli saranno operati con aeromobile Boeing 737 che sarà in base a Torino e sono allo studio altre destinazioni che potranno arricchire il network dei voli Blue Air dallo scalo torinese.
“Dopo quasi 10 anni di attività e oltre 11 milioni di passeggeri trasportati, Blue Air inaugura nel mese di ottobre di quest’anno la prima base operativa in Italia Ciò è stato possibile con il supporto dei rappresentanti dell’aeroporto di Torino, che ringrazio. Sono sicuro che insieme potremo sviluppare ancora più destinazioni. Per Blue Air, l’Italia rappresenta in percentuale il maggior numero da voli operati dalla compagnia su tutte le destinazioni da e per la Romania.
A seguito della partnership con SAGAT, Blue Air è orgogliosa di annunciare il primo collegamento tra due città italiane, Torino e Catania. Il concetto di “smart flying” implementato da Blue Air in Romania, di cui ora possono godere anche i passeggeri della tratta nazionale Torino – Catania, è dedicato a coloro che viaggiano spesso in aereo, per questioni personali o per business, ed a coloro che sanno che i biglietti acquistati in anticipo sono più accessibili “, ha dichiarato George Racaru, direttore generale di Blue Air.

Roberto Barbieri, Amministratore Delegato SAGAT, ha aggiunto: “Ci riempie di orgoglio dare il benvenuto nel nostro Aeroporto a Blue Air, una compagnia aerea dinamica che ha saputo cogliere l’opportunità di operare su una tratta importante come la Torino – Catania proponendo tariffe davvero competitive. L’aereo in base a Torino è la dimostrazione del forte impegno di Blue Air sul nostro scalo e stiamo lavorando a fianco della compagnia per ampliarne ulteriormente le rotte”.


 
11 luglio 2014
Novità Ryanair per la prossima stagione
Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Italia, ha spiegato la sua programmazione invernale 2014 da Torino, con 9 rotte in totale, incluso il nuovo collegamento invernale per Eindhoven, operativo dal prossimo 28 ottobre con tre frequenze settimanali (martedì, giovedì e sabato), e la rotta per Catania, confermata per tutto l’inverno.
Grazie a questa offerta, Ryanair prevede di trasportare oltre 675.000 clienti quest’anno da/per l’Aeroporto di Torino.
La programmazione invernale 2014 di Ryanair da Torino porterà:
• 1 nuova rotta invernale per Eindhoven
• 9 rotte in totale
• 44 frequenze settimanali
• 675.000 clienti Ryanair quest’anno a Torino
Ryanair celebra inoltre i 15 anni di operatività a Torino e il superamento dell’importante traguardo di 4 milioni di passeggeri trasportati da/per Torino da quando è decollato il primo volo per Londra Stansted, nel 1999. PEr festeggiare al meglio con i propri passeggeri questo importante traguardo, Ryanair mette a disposizione posti su tutto il suo network europeo a prezzi a partire da €19.99 per viaggiare ad agosto, settembre e ottobre. Questi posti a tariffe basse sono disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di lunedì 14 luglio

John Alborante, Sales and Marketing Manager di Ryanair per l’Italia, ha dichiarato:“Ryanair è lieta di lanciare la sua programmazione invernale 2014 da Torino con 9 rotte, inclusa la nuova rotta per Eindhoven e il collegamento per Catania, lanciato lo scorso dicembre e operativo per la prima volta per tutto l’inverno. Grazie a questa programmazione, che sarà in vendita da domani sul sito web Ryanair.com, prevediamo di trasportare 675.000 passeggeri quest’anno da e per Torino, sostenendo l’economia e il turismo piemontesi. Siamo altresì molto lieti di festeggiare i 15 anni di operatività da Torino: da quando è decollato il primo volo per Londra Stansted, nel 1999, Ryanair è cresciuta a Torino superando il traguardo dei 4 milioni di passeggeri trasportati (4,3 milioni). I consumatori e i visitatori italiani già scelgono Ryanair per le tariffe più basse, la grande scelta di rotte e il nostro servizio clienti leader di settore. Ora possono anche prenotare i propri voli sul nostro sito web molto migliorato e beneficiare di un secondo piccolo bagaglio a mano gratuito, dei posti assegnati, di ‘voli silenziosi’ e dell’uso dei propri dispositivi elettronici personali in tutte le fasi del volo. Una nuova app per smartphone e prodotti per famiglie e viaggiatori business saranno presto disponibili, poiché Ryanair continua a fornire non solo le tariffe più basse, ma molto di più.
Nella prossima stagione invernale Ryanair opererá le seguenti rotte da Torino:
Barcellona 3 frequenze/sett.
Bari 7 frequenze/sett.
Brindisi 5 frequenze/sett.
Bruxelles (Charleroi) 4 frequenze/sett.
Catania 7 frequenze/sett.
Dublino 1 frequenza/sett.
Eindhoven NEW 3 frequenze/sett.
Londra (Stansted) 7 frequenze/sett.
Trapani 7 frequenze/sett.
TOTALE 44 frequenze/sett.
Ryanair è la compagnia aerea a tariffe basse preferita in Europa, con più di 1.600 voli giornalieri (oltre 500.000 all’anno) da 69 basi, su 1.600 rotte a tariffe basse che collegano 186 destinazioni in 30 paesi, e opera con una flotta di 300 nuovi Boeing 737-800. Ryanair ha recentemente annunciato ordini per ulteriori 180 nuovi aeromobili Boeing, in consegna tra il 2014 e il 2018. Ryanair conta attualmente un organico di oltre 9.000 professionisti altamente qualificati, trasporterà quest’anno 84,6 milioni di passeggeri e vanta un record di 30 anni di sicurezza.


 
1 marzo 2014
Torino – Manchester diretto by Jet2com
Bellissimo notizia per i viaggiatori (business men e tifosi di calcio) piemontesi diretti a Manchester, in quanto la compagnia aerea britannica Jet2com cresce in Italia con nuova rotta Torino – Manchester a partire da dicembre 2014.
Jet2.com offrirà voli a tariffe vantaggiose, a partire da 44€ sola andata e tasse comprese.
Jet2com tra le compagnie low cost si distingue per il servizio attento, i posti a sedere assegnati e 22 kg di franchigia bagaglio.
Manchester è una destinazione ricca di fascino e la possiamo paragonare, nel panorama inglese, a Torino, in quanto è una città fino a qualche anno fa considerata solo per le industrie mentre adesso è famosa nel mondo per altro e viene giustamente considerata la capitale inglese della musica, dello sport e della moda.
Steve Heapy, amministratore delegato di Jet2.com, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di annunciare il nostro primo servizio regolare con partenza da Torino. I nostri voli settimanali per Manchester, la città più ‘cool’ dell’Inghilterra, saranno accolti con grande interesse dai viaggiatori che abitano o lavorano in Piemonte, e andranno ad accrescere la nostra sempre più lunga lista di aeroporti italiani di partenza.”
Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT – Aeroporto di Torino, ha commentato: “siamo molto orgogliosi di annunciare il nuovo collegamento di linea da Torino a Manchester. Il Regno Unito è il nostro principale bacino di riferimento per il turismo della neve – con migliaia di sciatori inglesi che utilizzano l’Aeroporto di Torino come porta di accesso alle meravigliose montagne del Piemonte e della Valle d’Aosta. Il nuovo collegamento settimanale di Jet2.com permetterà a molti più sciatori di raggiungere gli spettacolari comprensori sciistici che hanno ospitato le Olimpiadi Invernali del 2006. La nuova rotta per Manchester rappresenta inoltre un’opportunità per coloro che vivono e lavorano in Piemonte, che potranno approfittare delle nuove tariffe a basso costo per raggiungere l’Inghilterra del Nord”

Tra l’altro Jet2.com vanta otto basi nel nord del Regno Unito, con voli diretti verso 46 destinazioni per vacanze al sole, sulla neve o in città europee con partenza dall’Aeroporto Internazionale di Leeds Bradford; 43 da Manchester; 29 da Newcastle; 31 dalle East Midlands; 14 dall’Aeroporto Internazionale di Belfast; 19 da Edimburgo; 10 da Blackpool e 23 da Glasgow. Già ora Jet2.com offre collegamenti aerei con la Gran Bretagna da sei aeroporti italiani; la nuova rotta per Manchester sarà operativa con partenze settimanali a partire dal 20 dicembre 2014.
Jet2.com ha fatto incetta di numerosi premi prestigiosi, tra cui: Globe Travel Awards 2012, 2013 e 2014 – Migliore compagnia aerea a breve raggio, Scottish Passenger Agents’ Association (SPAA) Awards 2011 – Migliore compagnia aerea low-cost, Telegraph Travel Awards 2011 – Seconda migliore compagnia aerea a breve raggio, 2010 British Travel Awards for Best Trade Booking Website (Flights) – Medaglia di bronzo. Si è inoltre aggiudicata i seguenti riconoscimenti: Compagnia aerea per trasporto passeggeri dell’anno (2009), Migliore sistema di prenotazioni di viaggio internet (2009), Migliore compagnia aerea per trasporto passeggeri (2009), Migliore compagnia aerea a breve raggio del Regno Unito (2008), Migliore compagnia aerea europea a breve raggio (2006 e 2007), Compagnia aerea più puntuale del mondo presso l’Aeroporto di Amsterdam Schiphol, Migliore servizio di prenotazione online tra tutte le compagnie del Regno Unito (2005) e Compagnia aerea britannica low-cost preferita dalle riviste


 
12 febbraio 2014
Nuovi voli da Torino a Tirana e Alghero
Due grandi novità usufruibili per i viaggiatori torinesi, il volo Alitalia diretto fra Torino e Tirana, capitale dell’Albania, e il volo Ryanair per Alghero.

Il nuovo volo per Tirana ha debuttato da poco con frequenza trisettimanale ed è operato con aerei Airbus della flotta di medio raggio di Alitalia. Questo nuovo collegamento fra Torino e la capitale dell’Albania offre una nuova e importante opportunità sia per il traffico etnico che per il tessuto produttivo e commerciale del Piemonte.
Alitalia e SAGAT rafforzano con questo nuovo volo la loro collaborazione che, nelle scorse settimane, grazie ad un attento e accurato lavoro congiunto, ha visto Alitalia confermare per la stagione invernale 2013/2014 l’offerta di collegamenti tra Torino e le principali città italiane (Roma Fiumicino, Lamezia Terme, Palermo, Bari, Catania, Napoli, Reggio Calabria), oltre ad offrire, per la prossima stagione estiva 2014, anche un collegamento tra Torino ed Alghero. Nel 2014 saranno oltre 1.500.000 i posti offerti dal Gruppo Alitalia su Torino.

Il volo per Alghero invece sarà targato Ryanair, la compagnia aerea a tariffe basse preferita in Europa, ed operativo a partire dal 1° luglio con tre frequenze settimanali, il martedì, il giovedì e il sabato. Ryanair prevede di trasportare 4.500 passeggeri nei mesi di luglio e agosto. I biglietti per la nuova rotta Torino-Alghero saranno in vendita dal 13 febbraio sul sito www.ryanair.com.
John Alborante di Ryanair ha commentato: “Sono molto lieto di annunciare oggi il nuovo collegamento da Torino per Alghero, con tre frequenze settimanali a partire dal 1° luglio 2014, grazie al quale prevediamo di trasportare circa 4.500 passeggeri nei mesi di luglio e agosto, sostenendo il traffico, il turismo e l’economia in Piemonte. Questa nuova importante rotta si aggiunge a quelle già in vendita da Torino per la prossima stagione estiva, che permetteranno a tanti passeggeri piemontesi di spostarsi verso 11 destinazioni in totale, sia per affari sia per piacere, alle nostre tariffe basse.
Per festeggiare la nuova rotta, Ryanair ha già messo a disposizione numerosi posti a partire da €19.99 (sola andata, tasse incluse) per viaggiare sul suo network europeo a marzo e aprile, disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di giovedì (13 febbraio). Colgo l’occasione per ricordare che da Torino è possibile volare con Ryanair a prezzi imbattibili anche verso 5 destinazioni domestiche, tra cui Catania e Trapani.”
Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT ha aggiunto: “Esprimo la mia soddisfazione per il nuovo volo e per il lavoro che stiamo facendo con Ryanair per rafforzare la presenza di questo vettore nel nostro scalo. Siamo confidenti di poter creare insieme le condizioni per un aumento delle rotte nazionali e internazionali”


 
15 novembre 2013
Nuova infrastruttura per il servizio fast track
Possiamo dirlo, per i viaggiatori Business questa è una grande novità, finalmente Torino ufficializza l’apertura di una nuova corsia preferenziale ai controlli di sicurezza denominata “Fast Track”. Se finora, con orari variabili e discontinuità varie, il controllo rapido era situato quasi nascosto al primo piano, d’ora in poi Il servizio diventa ben visibile e aperto a tutti i Business traveller, e non solo, con una scelta molto appealing degna dei maggiori aeroporti europei. Fast Track sarà attivo dal prossimo 18 novembre tutti i giorni dalle ore 5.30 alle 21.30, permettendo di accedere direttamente ad un filtro prioritario tramite un’infrastruttura dedicata e presidiata posta alla destra dell’area generica dei controlli di sicurezza.
L’utilizzo del Fast Track è riservato ai passeggeri in possesso della carta Free-to-Fly Gold di SAGAT e delle fidelity cards delle compagnie aeree che aderiscono al servizio in possesso della carta di imbarco cartacea, online, virtuale ed e-ticket.
Coloro che non partecipano ad alcun programma di fidelizzazione possono comunque utilizzare il Fast Track acquistando il singolo accesso presso la biglietteria aerea generale dell’Aeroporto (aperta dalle ore 5.30 alle ore 20.30 tutti i giorni dell’anno. Per informazioni: 011.5676361-362). I passeggeri interessati possono acquistare la carta Free-to-Fly Gold, che consente l’accesso al Fast Track e dà di diritto ad ulteriori sconti ed agevolazioni, presso il Fashion Corner dell’Aeroporto o facendone richiesta sul sito aeroportoditorino.it.
Il nuovo servizio, fortemente richiesto dall’utenza business per velocizzare le procedure di controllo e l’accesso ai gates, incontra le comuni esigenze del gestore aeroportuale e dei vettori volte alla soddisfazione massima dei passeggeri.


 
25 ottobre 2013
Novità per la stagione 2013-‘14
Domenica 27 ottobre entrerà in vigore il nuovo orario invernale e per l’Aeroporto di Torino si preannunciano importanti novità. Intanto il volo per Amsterdam, attivato lo scorso 10 ottobre dal vettore low fare Transavia.com del gruppo Air France/Klm, sta dando ottimi risultati e nel primo periodo ha trasportato oltre 2.000 passeggeri, con un load factor superiore all’80%. Il volo, effettuato con Boeing 737-700 e 737-800, opera quattro volte a settimana ogni lunedì, giovedì, venerdì e domenica. Le tariffe molto vantaggiose (a partire da 30 euro a tratta) e i comodi orari consentono di programmare anche interessanti week end, in particolare nel periodo dei famosi mercatini natalizi.
Anche per la stagione invernale Turkish Airlines, la compagnia di bandiera turca premiata per tre anni consecutivi quale miglior compagnia europea secondo Skytrax, conferma il collegamento giornaliero verso Istanbul, sempre più hub intercontinentale e porta d’ingresso all’Oriente. Dall’inizio delle attività i passeggeri trasportati sulla tratta sono stati quasi 95.000. In prosecuzione i passeggeri in transito da Istanbul sono diretti principalmente verso il Giappone, la Cina, l’India, la Corea del Sud, gli Emirati Arabi Uniti e il Sudafrica.
Nella stagione invernale si consolida anche il rapporto tra le città di Torino e Barcellona grazie ai nuovi collegamenti giornalieri proposti dalla compagnia low cost spagnola Vueling, che ha inaugurato lo scorso 29 marzo le proprie attività da Torino. Dal 27 ottobre 2013 al 30 marzo 2014 saranno offerti in totale oltre 50.000 posti a tariffe che partono da 38,50 euro a tratta. Inoltre, grazie al servizio di voli in connessione, i passeggeri in partenza da Torino potranno raggiungere numerose destinazioni del network Vueling, facendo scalo a Barcellona El Prat, con un unico check-in per tutte e due le tratte e il ritiro del bagaglio imbarcato direttamente all’aeroporto di destinazione.
La novità più importante per Caselle del vettore Meridiana è il ritorno dal 23 settembre del collegamento su Napoli con 12 frequenze settimanali, che registra da subito notevoli consensi, con riempimenti medi del 68%. Meridiana prevede di trasportare circa 9.000 passeggeri aggiuntivi al mese con 13.500 posti a sedere. Meridiana da Torino serve anche gli aeroporti di Cagliari, Olbia e Catania.

Ma vediamo alle grandi novità:
– partirà il 28 dicembre il nuovo collegamento per Mosca Domodedovo con la compagnia Livingston. La tratta, operativa tutti i sabati con Airbus A320 nell’equipaggiamento da 180 posti, risponderà sia alla domanda del mercato russo interessato ad un turismo invernale (sci, alpinismo, shopping ed enogastronomia) sia alla comunità economica piemontese.
– Per sostenere il traffico neve incoming dal Nord Europa, Easyjet attiverà il collegamento per Londra Gatwick dal venerdì alla domenica a partire da metà dicembre.
– British Airways, che collega quotidianamente Gatwick, raddoppierà le frequenze ogni venerdi, sabato e domenica a partire dal 13 dicembre fino al 29 marzo 2014.
– Per quanto riguarda il traffico charter neve, oltre ai voli e alle frequenze aggiuntive programmate dai vettori di linea, sono al momento programmati collegamenti da Danimarca, Irlanda, Israele, Regno Unito, Russia e Svezia per un totale di 16 destinazioni servite da altrettanti vettori.