In Strada 2009

ottobre 19, 2009 in Attualità da Stefania Martini

Una manifestazione per educare alla cultura, alla sicurezza e al valore della vita.

In Strada 2009Nasce con questo intento “In Strada 09” la manifestazione proposta il 25 ottobre in Piazza Vittorio a Torino dall’Associazione Vigili del Fuoco e Cittadini – Italia, da sempre impegnata per la promozione della sicurezza stradale.

Un momento di approfondimento e condivisione per rendere accessibile a tutti informazioni e formazione sui comportamenti da adottare per la guida sicura.

Metti la testa sul collo. In strada non si corre, mai! è messaggio che “In Strada 09” rivolge in particolare ai giovani, per invitarli, attraverso la manifestazione, a diventare protagonisti di una nuova consapevolezza alla guida sicura e al rispetto delle regole.

Secondo i dati recentemente diffusi dall’ACI, la distrazione e la sopravvalutazione delle proprie capacità alla guida sono le principali cause degli incidenti stradali.

Provocano ogni anno oltre 5 mila morti e 300 mila feriti in Italia.

Il 96% dei sinistri è imputabile al fattore umano, un dato che fa emergere l’importanza dell’azione di formazione dei conducenti e di sensibilizzazione dei più giovani.

In Piemonte, il rapporto 2008 del Centro di monitoraggio regionale della sicurezza stradale rileva valori particolarmente elevati di mortalità, lesività e gravità nel fine settimana e nelle fasce orarie notturne.

In particolare, l’indice di mortalità ha i suoi valori massimi nella giornata di domenica e nella fascia oraria tra le 3.30 e le 4.30.

Il maggior numero di incidenti e di morti si registra invece nella fascia oraria tra le 17.30 e le 18.30.

Da rilevare la crescita percentuale degli incidenti che coinvolgono gli utenti deboli (pedoni, ciclisti e utenti di ciclomotori e motocicli) dal 34% del 2001 al 38% del 2006, e la percentuale dei decessi è cresciuta nello stesso periodo di circa il 15% sul totale.

Il numero dei motociclisti morti è aumentato tra il 2001 e il 2006, raggiungendo nel 2006 circa il 22% dei morti totali della regione.

Rispetto all’andamento del fenomeno il dato più significativo è la riduzione, nella nostra regione, del numero dei morti per incidente stradale tra il 2001 e il 2006 di circa il 30%.

Meno soddisfacente l’andamento del numero di incidenti e feriti che, pur in regressione, fa registrare una riduzione di circa il 10% nello stesso periodo.

Un calo lievemente più lento di quello rilevato in Italia e in Europa, seppur nel complesso la performance del Piemonte in termini di contrasto del fenomeno sia buona.

Nel 2001 l’Unione Europea, giudicando inaccettabile il costo che ogni anno ciascun Paese sostiene a causa degli incidenti stradali, in termini di vite umane, nonché sociali, sanitari e economici che ne derivano, si è posta l’obiettivo di dimezzare per l’anno 2010 il numero delle vittime della strada.

I dati indicano che molto resta ancora da fare per raggiungere l’obiettivo indicato dall’Unione Europea.

Per questo “In Strada 09” si propone quale punto di partenza di una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale che coinvolgerà nel 2010 Scuole e Università, per contribuire concretamente a ridurre le vittime di incidenti stradali in Piemonte.

“In Strada 09” propone spazi espositivi e workshop, aree di prova e di interazione valorizzando gli strumenti e le strategie messe in atto per ridurre i rischi e limitare i danni e offrendo l’opportunità di entrare in contatto con quelle realtà, aziende e istituzioni, che producono innovazione in materia di sicurezza sulle strade.

Per l’intera giornata la manifestazione offre occasioni per informarsi e formarsi partecipando a:

• laboratori stradali di guida in sicurezza

• simulazioni di situazioni di pericolo

• esercitazioni di soccorso stradale

• prove dinamiche.

Sul fronte della prevenzione mette a disposizione

• test (alcoltest e narcotest) volti a diffondere la consapevolezza dei rischi che l’uso di sostanze comporta sulla guida.

I partecipanti, inoltre, avranno la possibilità di effettuare test-drive in forma di slalom al fianco di un istruttore di guida Abarth mentre i neo patentati potranno ricevere informazioni e iscriversi gratuitamente ai corsi di guida sicura.

Per approfondire le nuove frontiere della sperimentazione e della ricerca il workshop sulla sicurezza stradale propone un qualificato programma di interventi in materia di prevenzione e sensibilizzazione, soccorso e sicurezza in strada.

La manifestazione “In Strada 09” è patrocinata da Città di Torino, Provincia di Torino, Regione Piemonte, M.I.U.R. Ministero dell’Istruzione Ufficio Regionale Piemonte, A.GE.S.C. Associazione Genitori Scuole Cattoliche, Croce Rossa Italiana – comitato provinciale di Torino, Istituto di Medicina dello sport di Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia ed è realizzata da un Comitato organizzativo composto da Alma 2000, Autotech, Croce di Fuoco (ONLUS), Nuovo club dei 100.

In Strada 2009

Domenica 25 ottobre, Ore 10.00 – 17.00.

Piazza Vittorio – Torino

di Stefania Martini