Il Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006

dicembre 8, 2004 in Sport da Redazione

Arriverà a Roma tra un anno, il 7 dicembre 2005, la Fiamma Olimpica di Torino 2006, che sarà accesa pochi giorni prima in Grecia, nel Tempio di Hera a Olimpia. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi, durante la conferenza stampa di presentazione del Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006, tenutasi presso il Salone d’Onore del CONI, alla presenza di Bruno Grandi, vicepresidente vicario del CONI, Valentino Castellani, presidente del TOROC e Mario Pescante, sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali con delega allo Sport. Alla conferenza stampa hanno partecipato Maria Pia Garavaglia, vicesindaco di Roma, Enzo Ghigo, presidente della Regione Piemonte e Antonio Saitta, presidente della Provincia di Torino.

Il Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006 sarà un evento che, anticipando i Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, coinvolgerà, per 64 giorni, tutta l’Italia. La Fiamma Olimpica, infatti, con un viaggio da Roma a Torino lungo oltre 11.000 km, toccherà tutte le regioni e le province italiane transitando in tantissime città e passando tra le mani di 10.000 persone.

Il primo dei 10.000 tedofori sarà Stefano Baldini, medaglia d’oro nella maratona ad Atene 2004. Impegnato negli allenamenti, il campione reggiano ha registrato un messaggio trasmesso nel corso della conferenza stampa: «è un grandissimo onore, per me – ha detto – essere il primo tedoforo. L’emozione che provo è seconda solo a quella che ho provato tagliando il traguardo della maratona lo scorso agosto e sentendo il nostro inno nazionale suonato all’interno dello Stadio di Atene».

Oltre a Baldini, l’onore di portare la Fiamma sarà riservato a numerosi personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, dell’arte e della cultura. Un onore che potrà essere condiviso da migliaia di persone che, a partire da oggi, avranno la possibilità di candidarsi compilando il modulo che si trova sul sito www.fiammaolimpica.it. I tedofori di Torino 2006 dovranno avere più di dieci anni e non essere – come previsto dalle regole olimpiche – membri di un’assemblea elettiva. La selezione premierà la passione per i valori olimpici, che si potrà dimostrare compilando il modulo online.

La Fiamma illuminerà i luoghi più caratteristici del territorio italiano: dalla Torre di Pisa al Canal Grande, dal Teatro di Taormina a Piazza della Signoria a Firenze, dal Monte Bianco all’isola di Lampedusa fino alla Valle dei Templi di Agrigento. Un progetto reso possibile dal sostegno delle istituzioni nazionali (Presidenza della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero della Difesa), dall’impegno concreto di tante istituzioni locali (Regioni, Province e Comuni) e dai TOP sponsor del CIO, Coca-Cola e Samsung che hanno scelto di diventare anche “Presenting Sponsor” del Viaggio della Fiamma Olimpica.

La presentazione del Viaggio della Fiamma, è stata la prima tappa del programma “Tra un anno a…”, con il quale il TOROC racconterà in dieci capoluoghi di regione il passaggio della Fiamma Olimpica con un anno di anticipo. Questo programma prevede anche l’allestimento, in ogni capoluogo, di una mostra fotografica dedicata alla Fiamma Olimpica e al suo passaggio in Italia in occasione di quattro edizioni dei Giochi (Londra 1948, Cortina d’Ampezzo 1956, Roma 1960 e Atene 2004). Dopo Roma, dove è stata presentata in anteprima all’interno della sede del CONI, la mostra sarà allestita nelle seguenti città:

Firenze 10/11 dicembre 2004 (Sala Incontri di Palazzo Vecchio)

Genova 13/14 dicembre 2004 (Salone di Rappresentanza Palazzo Tursi)

Cagliari 17/18 dicembre 2004 (Lazzaretto)

Palermo 22/23 dicembre 2004 (Villa Niscemi)

Napoli 4/5 gennaio 2005*

Bari 10/11 gennaio 2005*

Bologna 14/15 gennaio 2005*

Venezia 17/18 gennaio 2005*

Milano 20/21 gennaio 2005*

* la sede della mostra è ancora da definire

In ogni città la mostra sarà aperta al pubblico da un evento di presentazione al quale parteciperanno i vertici del TOROC e i rappresentanti delle istituzioni locali. In ogni tappa, inoltre, grazie alla collaborazione dei Comuni e delle sedi regionali del CONI, saranno presentati due tedofori “eccellenti” che nel 2006 rappresenteranno la Regione coinvolta portando la Fiamma Olimpica. Uno dei due tedofori sarà un campione Olimpico originario della regione, selezionato grazie al contributo del CONI regionale; l’altro sarà un personaggio del mondo dello spettacolo, dell’arte, della cultura rappresentativo della realtà locale.

La Torcia Olimpica di Torino 2006 sarà presentata ufficialmente a Milano, il 20 gennaio 2005, nell’ultima tappa del programma “Tra un anno a…”. In quell’occasione, verranno anche mostrate la divisa e il Filmato Istituzionale del Viaggio della Fiamma. Il design e la realizzazione della torcia è stato curato da Pininfarina (sponsor di Torino 2006 in qualità di “Fornitore Ufficiale”).

Ulteriori informazioni sul Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006, sono disponibili sul sito www.fiammaolimpica.it o www.torino2006.org.

di redazione