Il Tabacco e le Alchimie Barocche

settembre 7, 2007 in Spettacoli da Stefania Martini

arke danzaDomenica 9 settembre, in occasione dell’evento “Domeniche da Re”, la Compagnia di danza Arkè presenta Il Tabacco e le Alchimie Barocche, uno spettacolo articolato in due momenti che ripercorre le suggestioni della danza barocca fino ad arrivare alla contaminazione con il mondo contemporaneo.

La prima parte del balletto è totalmente incentrata su Il Tabacco, una delle più note e fortunate invenzioni coreografiche del Conte Filippo D’Aglié, ballato per la prima volta a Torino il 1° Marzo 1650.

Le musiche originali dello spettacolo, sono conservate alla Biblioteca Nazionale di Torino e, con buon fondamento, si possono attribuire allo stesso Filippo d’Aglié.

La scena si apre sull’isola del Tabacco, con un primo balletto dedicato ai popoli abitatori dell’Isola, seguito da un secondo incentrato sulle Nazioni nelle quali il Tabacco era stato introdotto, e sui diversi usi che ne venivano fatti.

Nella cornice della Reggia di Venaria verranno riproposte le coreografie sugli Indiani, sui Mori e sugli Spagnoli.

Accanto all’elemento coreografico trovano spazio, in questa prima parte, anche delle letture capaci di traghettare lo spettatore nello spirito dell’epoca Barocca.

La seconda parte dello spettacolo è ispirata ad un testo di Michele Lessona e verrà danzata nel cuore del Giardino delle Rose: le nostalgie torinesi dell’autore, sperduto in una tempesta nel Mar Caspio, prendono forma e movimento nelle danze delle dame, fino a diventare sempre più contemporanee. Una contaminazione tra la danza barocca e le sperimentazioni del Novecento articolano un percorso estetico che getta un ponte tra passato e presente.

La drammaturgia e le coreografie sono curate da Matilde Demarchi e Annagrazia D’Antico, con il supporto di Anna Gai.

Lo spettacolo si è avvalso della collaborazione del Prof. Alessandro Pontremoli per quanto concerne la ricerca coreologica, di Dorothy Rollandin (Tesista della University of Connecticut, Il balletto sabaudo di Filippo d’Aglié: Tabacco, funzione sociale e politica) ed Elisa Rossetti (Tesista del Dams di Torino, La danza di corte: Filippo d’Aglie).

Il Tabacco e le Alchimie Barocche

Domenica 9 settembre 2007, ore 16.30

Area del boschetto e Giardino delle Rose – Giardini della Reggia di Venaria Reale.

www.arkedanza.it

di Stefania Martini