Il luogo di Aimo e Nadia

dicembre 4, 2007 in Libri da Gustare da Momy

Titolo: Il luogo di Aimo e Nadia
Autore: Marco Gatti
Casa editrice: Editore Giunti
Prezzo: 25.00
Pagine: 192

LDG2007_02_Il luogo di Aimo e NadiaSi sa che per fare di un cuoco un grande cuoco, servono due componenti fondamentali: l’amore (per la cucina, per la vita…) e gli ingredienti di qualità.

Aimo Moroni è un grande cuoco, uno di quelli che, ancora oggi che è famoso, gira “di notte” per cercare gli ingredienti ottimali. E’ anche un uomo fortunato: ha in Nadia non solo una compagna di vita, ma una compagna di cucina di assoluta eccellenza.

Aimo e Nadia sono due stelle di prim’ordine nel panorama della ristorazione italiana.

Affermazione questa assolutamente inconfutabile, tanto più che oggi è, finalmente, avallata dalla Guida Michelin, che nell’edizione 2008 raddoppia appunto le stelle di “Il luogo di Aimo e Nadia”, portandole da una a due, ovvero una per ognuna delle anime che compongono lo storico locale milanese.

La storia di Aimo e Nadia nasce in Toscana, ma ben presto le difficoltà degli anni del dopoguerra li spingono a Milano, dove iniziano a lavorare …..

La storia porta Aimo a Milano, città dalla quale non si staccherà più. Gli inizi, come tutti gli inizi, peraltro, sono faticosi e costellati di insidie, ma Aimo, animato dalla sua profonda passione per la cucina e dall’attaccamento ai sapori della sua terra, riesce nell’impresa di trasformare in cigno il brutto anatroccolo.

Scrive Raspelli nel lontano 1978: E’ una trattoria toscana, ma non è la solita musica. Strepitose le pappardelle sulla lepre, formidabile il musetto, insomma, un gran posto!

Con gli anni arriva anche la consapevolezza che la cucina è universale, e pertanto entrano a far parte del repertorio culinario ingredienti di altre regioni, di altri paesi. Una crescita culturale che non impatta comunque sulla genuinità e sulla semplicità delle creazioni di Aimo, sempre accompagnato, in questa sua impresa, dalla moglie Nadia.

Insieme hanno creato, innovato, sperimentato. Insieme hanno dato vita alla loro “casa”, Il luogo di Aimo e Nadia, hanno costruito il loro personalissimo menù che hanno voluto condividere, attraverso l’omonimo volume curato da Marco Gatti, con tutti noi.

Più di 50 ricette d’autore, da preparare nella cucina di casa, avendo cura di usare “ingredienti originali”, sono quelli, che fanno di un piatto un grande piatto!

di Monica Mautino