Il Dance Floor –Rock Di Franz Ferdinand

dicembre 4, 2009 in Musica da Gino Steiner Strippoli

In concerto Lunedi 7 Dicembre a Torino con l’ultimo album Tonight

Franz FerdinandIl rock da ballare ha un solo nome : Franz Ferdinand. La band inglese che risponde ai nomi di Bob Hardy al basso, Nick McCarthy alla chitarra, tastiere e voce, Alex Kapranos voce e chitarra e Paul Thomson alla batteria. Il loro ultimo album “Tonight” sta continuando a mietere successo di vendite in tutto il mondo. Un disco concepito per essere ascoltato ma soprattutto ballato, quello che poi avviene in ogni concerto dei Franz Ferdinand.

Lunedì 7 dicembre i “nostri” quattro protagonisti scenderanno sul palco del Palatorino (ex Mazda Palace), in corso Ferrara 30. I cancelli si apriranno al pubblico alle 19 per un concerto che inizierà alle 20.30. La Franz Ferdinand band con la loro verve creativa e comunicativa sicuramente manderà in delirio ragazzi e ragazze che hanno fatto registrare il tutto esaurito per la data torinese. D’altronde il successo planetario con il primo album non ha cambiato il modo di porsi della band, sempre disponibile e gentile con i fans ma soprattutto non ha tolto l’energia che sgorga copiosa dai successivi due lavori del gruppo di Glasgow. Un successo realizzato già all’’esordio con un l’album Franz Ferdinand intriso di dance-floor rock con brani simbolo come Take Me Out e Dark Side Of Matinèe, confermato con i successivi dischi You Could Have It So Much Better e Tonight che hanno ribadito il concetto di rock inglese pensato per essere ballato.

Tra le news della band c’è quella che il 1° giugno pubblicherà ufficialmente un nuovo album chiamato Blood ovvero una versione remixata in versione dub/elettronica dell’ultimo album Tonight. Una sorta di rivisitazione con cui i Franz Ferdinand mostrano nuovamente come il loro rock sia votato all’ispirazione dance. Kapranos & C. comunque sono uno spettacolo nello spettacolo nei loro live show infatti la band da il meglio nei concerti in cui le loro caratteristiche peculiari emergono prepotentemente: batteria pulsante con ritmi quasi disco, riff di chitarra pungenti, ma soprattutto ritornelli accattivanti che si trasformano nelle arene, come nei club, in veri e propri inni da cantare a squarciagola. Nella stessa serata ad aprire le porte musicali dei Franz Ferdinand ci sarà l’esordio di The Phenomenal Handclap Band con il disco di debutto “Opening Act”. Una delle più chiacchierate realtà alternative americane del momento, una superband di ben 8 elementi che hanno collaborato per questo disco con membri stabili di TV On The Radio, John Spencer dei Blues Explosion e con tournisti di Amy Winehouse e Mary J. Blige. Una superband che viene descritta come il passo successivo alle mutazioni rock dance di MGMT e Empire Of The Sun. Revival disco-rock e neo-psichedelia mescolata con il funk, una ricetta che promette divertimento e che già sta invadendo magazines e blog di tutto il mondo impazziti per questi 8 musicisti del Lower East Side Newyorkese…

di Gino Steiner Strippoli