Il Cantiere dell’Arte al Teatro Vittoria

aprile 11, 2011 in Spettacoli da Gabriella Grea

CONFLUENZE cantiere di musica / danza / parola / arti visive è un’ipotesi di convergenze tra discipline diverse. Il progetto – sostenuto dalla Compagnia di San Paolo – nasce dalla collaborazione, dallo scambio e dal confronto di Unione Musicale, Torinodanza, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Teatro Stabile di Torino.

Espressione di una nuova forma collaborativa tra istituzioni che operano in ambiti differenti, Confluenze si svolgerà tra aprile e dicembre 2011 in uno spazio – il Teatro Vittoria (via Gramsci, 4 – Torino) – e in un contenitore progettuale – Atelier Giovani – che risultano particolarmente adatti allo scopo e al pubblico giovanile per il quale il progetto è stato pensato.

L’iniziativa intende proporsi come una forma di associazione di musica e danza, con ideazione autonoma della parte musicale, al servizio dell’azione danzata, ma preceduta, sostenuta e conclusa da quello stesso percorso musicale. La componente visiva – espressa in questa prima edizione in un solo spettacolo – costituisce un’ulteriore e importante presenza scenica, moltiplicando i rimandi e le suggestioni dell’azione concertata.

Questa prima edizione ospiterà quattro spettacoli.

L’11 aprile 2011 debutterà, in prima assoluta, Studies of the Human Body di e con Virgilio Sieni, una pièce pensata e creata appositamente per Confluenze, che si nutre della sensibilità e della pratica nella definizione e nella semantica del gesto, inteso come elemento fondante del corpo umano.

Il 15 e il 16 aprile 2011 Thomas Hauert – tra i maggiori coreografi europei – presenterà in prima italiana Parallallemande. Musica danzata e danza musicalizzata: la simultaneità delle due interpretazioni rende questa esperienza unica nel suo genere.

Il 30 novembre e il 1 dicembre 2011 Carlotta Sagna e Arnaud Sallé realizzeranno, in prima assoluta, Fuga: uno spettacolo in cui i rispettivi ruoli di danzatrice e musicista si contageranno, amalgamandosi e nutrendosi l’uno dell’altro.

Infine, il 6 e il 7 dicembre 2011 andrà in scena Movements: due opere dell’artista Cerith Wyn Evans saranno proposte al pubblico insieme alla coreografia ideata e danzata da Qudus Onikeku.

Le scelte visive sono della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Quelle coreutiche di Torinodanza e quelle musicali dell’Unione Musicale, coordinate da Giampaolo Pretto.

INFO BIGLIETTERIA:

Biglietti: Intero € 15,00 – Ridotto € 10,00 (per giovani con meno di 21 anni)

Spettacoli: ore 20,00.

Il prezzo del biglietto include un aperitivo, servito alle ore 19,30 al bar del Teatro.

Biglietteria dell’Unione Musicale, piazza Castello 29 – 10123 Torino

Telefono +39 011 5669811 (orario dal lunedì al venerdì 9,30 – 17,00).

www.unionemusicale.it – [email protected]

INFO STAMPA:

Unione Musicale, Ufficio Stampa

Paola Monzolon

Piazza Castello 29 – Torino (Italia). Telefono + 39 011 5669806

[email protected]

di Gabriella Grea