I Corti a Torino

maggio 1, 2005 in Spettacoli da Claris

Nanni MorettiNei giorni 2 – 3 – 4 maggio si tiene a Torino, presso il cinema Fratelli Marx, la II edizione di Film Breve – Anteprima AIACE del corto italiano, concorso nazionale e rassegna di cortometraggi dedicata al meglio della produzione indipendente italiana e internazionale degli ultimi anni.

La manifestazione, curata dall’Aiace Nazionale e dall’Aiace Torino, è realizzata grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Piemonte – Direzione Promozione Attività Culturali, Istruzione e Spettacolo. Inoltre si avvale della collaborazione del DAMS – Università di Torino e del Centre Culturel Français de Turin.

Tra le altre sue attività, l’AIACE Nazionale ha costituito da anni una sua sezione specifica sul cortometraggio (il C.I.C., Centro Italiano del Cortometraggio) che è diventata un punto di riferimento a livello nazionale ed europeo. In questo ambito ha all’attivo le sezioni ufficiali della Mostra di Venezia, nei cinque anni di direzione di Gillo Pontecorvo, e i grandi omaggi all’Italia ai festival di Locarno e Clermont-Ferrand, il più importante festival al mondo del settore e, dopo Cannes, forse il più “grande” festival europeo in assoluto.

Per la seconda edizione sono previste le seguenti sezioni.

  • CONCORSO PER IL MIGLIOR CORTO ITALIANO DELL’ANNO. Una giuria qualificata, formata da direttori dei maggiori festival europei, eleggerà il miglior corto italiano dell’anno scegliendolo tra 10 corti italiani, realizzati nel corso dell’ultimo anno, editi e inediti.
  • SELEZIONE DI CORTOMETRAGGI DEL FESTIVAL INTERNATIONAL DU COURT-MÉTRAGE DE CLERMONT-FERRAND, a cura di Roger Gonin, uno dei fondatori e direttori del festival: saranno presentati corti di fiction e di animazione provenienti da Francia, Austria, Inghilterra, Spagna, Belgio, Irlanda, Lettonia, Finlandia, Australia, Singapore, Israele, tutti realizzati dal 2000 ad oggi.
  • PERSONALE D’AUTORE: I CORTOMETRAGGI DI SILVIO SOLDINI. Verranno proiettati tutti i corti di Soldini, uno dei più importanti autori del cinema italiano, realizzati perlopiù all’inizio della sua carriera, dal primo realizzato durante la frequenza alla New York University nel 1982 all’ultimo del 1997.
  • “NANNI MORETTI CORTISTA”. Omaggio a Nanni Moretti con due suoi corti recenti: “Il grido d’angoscia dell’uccello predatore – 20 tagli d’aprile” (2003) e “The last Customer” (2003), entrambi inediti a Torino.
  • RETROSPETTIVA: I CORTI DI JACQUES TATI. La sezione è realizzata in collaborazione con l’Agence du Court-Métrage di Parigi e prevede la proiezione di 4 cortometraggi interpretati da Jacques Tati (due dei quali anche diretti da lui): “Cours du soir” (1967), “Soigne ton gauche” (1936), “L’ecole des facteurs” (1947) e “Forza Bastia 78 ou l’ile en fete” (1978). La retrospettiva su Tati proseguirà a inizio di maggio con la proiezione di alcuni suoi lungometraggi e di Au-delà de Playtime (cortometraggio – backstage di Playtime) al Cinema Massimo di Torino a cura del Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con Film Breve;
  • CORTI STORICI. Corti di grandi maestri del cinema mondiale raramente proiettati in Italia: ‘Le retour de Jean’ (1949) di Henri-George Clouzot, ‘La jetée’ (1962) di Chris Marker e ‘Le sang des bêtes’ (1949) di Georges Franju.
  • ”CARTOON IRRIVERENTE”. Selezione di corti animati a cura di Emiliano Fasano, ASIFA Italia (sezione italiana dell’Association International of Film Animated) L’animazione ha una natura votata allo sberleffo, gli americani lo sanno da sempre. Il programma di Asifa Italia propone una selezione tutta italiana di cartoon “irriverenti”: dai grandi classici ai nuovi impertinenti.

    La mattina del 3 maggio alle 10,00 si svolgerà all’Università di Torino un incontro-dibattito con gli autori dei film in concorso, i membri della giuria, con la partecipazione dei docenti del DAMS Giaime Alonge, Giulia Carluccio, Franco Prono, Federica Villa. L’incontro è a ingresso libero e sarà coordinato da Nello Rassu, responsabile del Laboratorio Multimediale “G. Quazza” della Facoltà di Scienze della Formazione di Torino. L’incontro avrà luogo presso l’Auditorium del Laboratorio Multimediale “G. Quazza” della Facoltà di Scienze della Formazione (seminterrato di Palazzo Nuovo, via Sant’Ottavio 20, Torino, tel 011.6703401).

    Oggi l’AIACE ritiene che sia necessario un non-festival che continui oltre il festival, che si occupi di favorire la produzione e la circuitazione dei corti. In questo senso vanno intesi i premi, destinati al vincitore della sezione concorso per il miglior corto italiano dell’anno, che sono offerti dalla Film Commission Torino Piemonte (un premio in denaro da utilizzare per la realizzazione di un cortometraggio in territorio piemontese), dall’Unistudio (mezzi tecnici) e dai cinema d’essai (che proietteranno il corto vincitore nelle sale italiane).

    La giuria sarà composta da: Stefano Della Casa; Roger Gonin, direttore del Festival International du Cort-métrage de Clermont-Ferrand; Umberto Marino sceneggiatore e regista; Pierre Roddeville, direttore del Festival International du Film d’Aubagne; Pierre Todeschini, direttore del Festival International du Film d’Animation à Annecy.

    FILM BREVE – anteprima AIACE del corto italiano

    Torino, 2 – 3 – 4 maggio 2005

    Proiezioni al Cinema Fratelli Marx

    Prezzi: € 2,50; soci Aiace € 2,00

    Curatori Sara Cortellazzo, Lia Furxhi, Massimo Quaglia, Gianni Volpi

  • Organizzazione:

    AIACE – Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai

    corso Marconi 4 – 10125 Torino

    tel./fax 011.6687200

    Il progetto grafico di Film Breve è stato curato dagli studenti dell’Istituto Europeo del Design di Torino.

    di Claris