Gli Alpini in festa a Cuneo

maggio 11, 2007 in Attualità da Redazione

alpini

  • Venerdì 11 maggio – ore 10

    Nell’area dell’ex Foro Boario a Cuneo, avrà luogo l’inaugurazione della mostra “Veicoli Militari Storici”. L’iniziativa è stata organizzata dall’IMVCC (International Military Vehicle Collectors Club) insieme al Comitato organizzatore dell’Adunata. L’esposizione sarà aperta al pubblico da venerdì 11 a domenica 13 maggio, dalle ore 10 alle 20. Inoltre, i veicoli storici, con a bordo più di 150 reduci, apriranno la sfilata di domenica 13 maggio.

    Tra i vari veicoli che saranno esposti, il più antico è un autocarro leggero Itala 17 del 1914. Fra i veicoli specifici da montagna, ricordiamo la Autocarretta 32, di cui verrà presentato un esemplare del 1937, che probabilmente parteciperà alla sfilata. Saranno inoltre presenti autovetture Fiat 508 C militari del 1939, trattori Spa Tl 37 e Tm40 adibiti al traino dei cannoni e vari tipi di vetture da ricognizione: dalla Jeep ai modelli Fiat ed Alfa Romeo, e vari autocarri leggeri e medi in varie versioni. Tra i collezionisti presenti a Cuneo, anche un gruppo di Francesi di origine cuneese, che arriveranno su strada con i loro veicoli storici.

    L’IMVCC è un’organizzazione che raggruppa circa 1000 collezionisti di veicoli storici ex militari e che fa capo all’Automotoclub Storico Italiano, l’ente morale a cui lo Stato ha demandato la gestione del patrimonio storico-veicolare italiano. Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi a Lorenzo Scarlata (organizzatore della manifestazione) ai numeri 0171-758179 o 339-7151185.

  • Sabato 12 maggio

    Stefania Belmondo sarà la “Madrina della montagna” all’80a Adunata Nazionale degli Alpini di Cuneo 2007. Sabato 12 maggio, infatti, la campionessa di sci ora in forza alla Guardia Forestale, prima visiterà i vari stand in piazza ex Foro Boario (vetrina delle aziende cuneesi che si possono fregiare del marchio Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte), quindi sarà presente al Villaggio delle Comunità montane e dei Parchi naturali della Granda realizzato in piazza Europa (anche con la partecipazione dell’Atl di Cuneo), infine premierà i vincitori del concorso grafico per le scuole “I miei amici Alpini” al palazzetto dello sport di San Rocco Castagnaretta, dopo la Santa Messa dell’Adunata.

    “Il binomio Alpini e montagna – spiega Toni Caranta Segretario del Comitato organizzatore dell’Adunata – non poteva che portarci a Stefania Belmondo, simbolo della montagna cuneese e di conseguenza dell’alpinità, testimoniata anche dalla presenza nella sua famiglia di molte ‘storie di Alpini’. A lei e a Paolo Salsotto, Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato, va il nostro grazie per la disponibilità manifestata a farsi coinvolgere ufficialmente all’Adunata”.

    “Per me dire di sì è stato del tutto spontaneo – replica dal canto suo Stefania Belmondo -. Prima di tutto perché gli Alpini sono molto presenti nella storia della mia famiglia: mio papà è stato artigliere, mio fratello ha fatto l’Alpino e anche mio suocero è stato nelle brigata Julia in Veneto. L’Adunata è un evento importante soprattutto perché comunica i valori che sono alla base dell’essere Alpino: la solidarietà, il sacrificio, l’impegno, la fatica, tutte cose che hanno molto a che fare anche con l’attività dello sportivo. L’idea di vedere insieme, uniti, una così grande quantità di persone, Alpini e non, non può che comunicare un’idea di fratellanza, un senso di unità tra le persone. Non per nulla ho degli amici che non hanno fatto l’Alpino ma partecipano ad ogni Adunata, proprio richiamati da questi sentimenti comuni. D’altronde anche io a casa mia a Demonte ho già appeso una bandiera tricolore dal balcone!”.

  • Domenica 13 maggio

    A Cuneo, alla sfilata degli alpini che concluderà l’80ª Adunata Nazionale, ci saranno anche il presidente del Senato on. Franco Marini e il ministro della Difesa Arturo Parisi. Era già prevista la presenza del ministro del Lavoro Cesare Damiano, del capo di Stato Maggiore della Difesa ammiraglio Giampaolo Di Paola e del capo di Stato Maggiore dell’Esercito gen. Filiberto Cecchi. Domenica mattina alle 8,30 passerà in rassegna i reparti in Armi l’on. Carlo Giovanardi, delegato dal presidente della Camera on. Fausto Bertinotti a rappresentarlo all’Adunata.

    di P. Arissone