Giusto

gennaio 31, 2007 in Libri da Redazione

Titolo: Giusto
Autore: Giovanni Donna d’Oldenico
Casa editrice: Marietti
Prezzo: € 15.00
Pagine: 160

GiustoIn questa storia nessuno è chiamato per nome, tranne uno, un peccatore “simbolo”, il cui nome compare oltre la metà del libro.

“Giusto”, il nuovo romanzo di Giovanni Donna d’Oldenico, ci porta, attraverso le 155 pagine, alla riscoperta di un “attimo” di storia, un flash di una vita intensa e vissuta da personaggi che hanno profondamente segnato l’umanità’. Di cosa si parla nel romanzo può essere chiaro per tutti fin dalle prime pagine, forse, non c’e’ bisogno di nomi o di luoghi. I momenti temporali possono essere inseriti in qualunque luogo o in qualunque posto anche se appare chiara la collocazione geografica.

Un uomo sta morendo, la moglie deve a qualunque costo trovare il figlio affinché la famiglia si ricongiunga nell’ora del trapasso. Lui, morente, racconta ad una parente l’incredibile e “unica” storia della sua vita. “Giusto” è, come nel precedente romanzo di Donna “Polvere”, un romanzo che si può leggere d’un fiato per la scorrevolezza e limpidezza delle idee. Ma e’ anche un libro il cui intrecciarsi di personaggi consente di poter riportare la fine del testo: “Vecchio, questo adesso, e’ cosa tua: si o no? “Si” “Dunque datti da fare: accendi il fuoco” Tu hai paura del buio? A te pare cosa da donna eh? “No, anche da uomini, da tutti. Io ne ho sempre avuto un poco”. Io non più”.

di Marino Periotto