Gene Gnocchi a Rivoli

dicembre 11, 2005 in Attualità da Redazione

Lunedì 12 dicembre 2005 alle ore 12, presso l’AB+ in via della Basilica 13, viene presentato in anteprima il volume La Fiamma e la Neve, realizzato da Italgas per sottolineare il suo impegno come Main Sponsor delle Paralimpiadi e Forntore Ufficiale dell¹energia delle Olimpiadi Invernali di Torino. Saranno presenti gli autori del libro ed il suo editore, i vertici Italgas e i rappresentanti del Comitato Olimpico e del Comitato Paralimpico di Torino 2006.

“La Fiamma e la neve” è pubblicato per i tipi della Federico Motta ed è il primo omaggio di Italgas ai prossimi giochi e raccoglie una coloratissima selezione di manifesti delle più note campagne pubblicitarie dell¹industria del gas e, in parallelo, dei manifesti delle venti edizioni dei Giochi Olimpici Invernali, firmati dai grandi nomi dell’arte contemporanea. I testi di accompagnamento sono di Edmondo Berselli, Guido Curto, Gene Gnocchi, Sandro Filippini e Ugo Volli, che – con toni e intenti diversi – spaziano dall’interpretazione semiologica alla notazione di costume, fino a spingersi a una garbata dissacrazione del mito sportivo.

Partecipano: ing. Biagio Marinò (DG Italgas), Claudio Urciuolo (uff. Stampa Italgas); Dario Fabbro (direttore Giochi Paralimpici), Piero Rebaudengo (resp organizzazione Giochi Paralimpici) [Giuseppe Ferrari (Segr. Generale Comitato per i Giochi Paralampici)], Ugo Vollie e Sandro Filippinoi (autori); Maurizio Michelini (Motta Editore), Mario Pisano (giornalista RAI).

La festa prosegue la sera alla Maison Musique di Rivoli, per l’ultimo appuntamento dell’anno della fortunata rassegna Connessioni, la serie di incontri che Italgas ha organizzato per mettere in relazione diversi ambiti del mondo culturale. In questo caso, naturalmente per una serata gratuita e aperta a tutti, sarà Gene Gnocchi che, in veste da rock star, il protagonista di un concerto sorprendente, fra grandi classici del rock e ironia.

Si chiude con il botto questa stagione di serate organizzate da Italgas per mettere in relazione diversi ambiti del mondo culturale, tracciando così percorsi insoliti, divertenti, innovativi di lettura del contemporaneo. Ci sarà infatti, a farci ridere di noi e forse anche a dissacrare con l’ironia il conto alla rovescia in attesa delle Olimpiadi, Gene Gnocchi. Occasione per l’appuntamento di lunedì 12 dicembre, nella sede della Maison Musique di Rivoli, è la presentazione pubblica dell’impegno di Italgas, fornitore ufficiale dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 e partner ufficiale delle Paralimpiadi. L’azienda di Via XX Settembre, infatti, da sempre affezionata alle vicende del territorio piemontese e soprattutto attenta ai temi del sociale, ha deciso di schierarsi al fianco degli atleti diversamente abili che trasformeranno l’emozione degli sport olimpici e delle competizioni in esempio di vita e coraggio anche per tutti i normodotati. Proprio per sottolineare l’impegno di Italgas viene pubblicato e presentato in questa occasione un libro, intitolato La fiamma e la neve che raccoglie in un originale e interessante carrellata i manifesti che, a partire dagli anni 20 del Œ900 fino ad oggi hanno illustrato le campagne pubblicitarie dell’industria del gas. Da Fortunato Depero a Folon, i grandi nomi dell’arte contemporanea sono stati chiamati a pubblicizzare innovazioni tecniche e servizi. Un percorso parallelo è quello dei manifesti delle passate edizioni dei Giochi Olimpici Invernali: il libro, pubblicato per i Tipi della Motta, è dunque una bella occasione per capire e apprezzare, in chiave storico-artistica, come i cambiamenti iconografici e stilistici presenti in molte di queste opere, rispecchino i cambiamenti politici e ideologici avvenuti nel corso del Novecento.

Le immagini sono accompagnate dai testi di un eterogeneo gruppo di autori: Edmondo Berseli, Guido Curto, Sandro Filippini, Gene Gnocchi e Ugo Volli. I loro interventi spaziano dal pensiero profondo della semiologia a quello più quotidiano del costume, fino a spingersi a una garbata dissacrazione del mito sportivo. Il volume rappresenta anche una testimonianza del modo di essere di Italgas e dello spirito con il quale si rivolge alla collettività connettendo le istanze di crescita economica con la responsabilità ambientale e sociale. La serata alla Maison Musique vedrà protagonista proprio uno degli autori del libro La fiamma e la neve: abbigliamento giovanilistico, parrucca biondo platino, inglese maccheronico, l’inconfondibile erre grattugiata di Parma, una chitarrina finta. Gene Gnocchi, istrionico showman e intelligente provocatore televisivo, si mostrerà al pubblico di Connessioni in modo insolito, rispolverando la sua antica passione di musicista. Alla chitarra il fratello Charlie, dj di una nota radio a frequenze nazionali. E poi basso e batteria, come una vera rock band. Cover di grandi pezzi rock e intermezzi di chiacchiere e battute: questa la scaletta di un vero e proprio concerto intitolato The legend is back. L’ingresso alla serata è gratuito fino a esaurimento posti. Per informazioni: www.italgas.it

IL GENE DELLE NEVI

The legend is back in concert di e con Gene Gnocchi e con Roberto Cacciali, Charlie Gnocchi, Andrea Ghiozzi, Diego Cassani, Graziano Barbarini, Claudio Grezzi

MAISON MUSIQUE – via Rosta 23 ­ Rivoli (To)

Lunedì 12 dicembre – ore 21

di redazione