Di Napoli, conferma in FITeT

dicembre 20, 2004 in Sport da Redazione

La 33ª Assemblea generale ordinaria elettiva della Federazione Italiana Tennis Tavolo (FITeT), che si è svolta nel week-end al Palatennistavolo “De Santis” di Terni, ha votato il direttivo per il prossimo quadriennio olimpico. Nuovo presidente è Francesco Sciannimanico, direttore generale dello Sterilgarda Castelgoffredo. Stefano Bosi, al vertice dal 1990, non si è ricandidato e rimane il numero uno dello European Table Tennis Union. Fra i cinque consiglieri riconfermati c’è anche Renato Di Napoli, presidente del Tennis Tavolo Torino, che ha mantenuto la vicepresidenza, insieme con Leonardo Scardigno.

Dopo la gestione Bosi, che è durata quasi tre lustri, – spiega Di Napoli – il Consiglio riparte dall’anno zero con rinnovato entusiasmo. Passiamo da un presidente che svolgeva il suo incarico a tempo pieno a un gruppo di dirigenti che devono conciliare l’attività nazionale con quella delle loro società. Sarà per tutti un aggravio di lavoro e di responsabilità, ma sono certo che saremo in grado di svolgere il nostro compito nel migliore dei modi.

Il neopresidente Sciannimanico, prima dell’effettuazione delle votazioni, ha illustrato il suo programma, sottolineando alcuni elementi innovativi. Abbiamo intenzione – continua il presidente del Tennis Tavolo Torino – di portare tutti i campionati maschili nazionali e regionali da otto a dieci squadre, a partire dalla stagione 2006/2007 e fino al termine del quadriennio del nostro mandato. Per quanto concerne il settore femminile, invece, sarà necessario investire risorse nella propaganda, per cercare di ampliare la base delle praticanti. Un altro punto interessante sarà la riforma dei campionati italiani.

Nel 2005 – afferma Di Napoli – le rassegne di quarta, terza e seconda categoria, assoluta e Veterani si svolgeranno a Jesolo in un unico periodo all’inizio di giugno.

L’attività agonistica del 2004 si è conclusa domenica 12 dicembre con le ultime giornate dei gironi di andata. Il Tennis Tavolo Torino di serie A1 disputerà il primo turno di ritorno domenica 9 gennaio 2005, alle ore 10, sul campo della Polisportiva Neran Saint Vincent. Le altre compagini di A2, B2 e C1 giocheranno, tutte in trasferta, nell’ultimo week-end di gennaio. Sabato 8 e domenica 9 gennaio il TT Torino organizzerà, nel Palazzetto dello Sport “Carlo Giraudo” di Boves, la prima edizione del “Trofeo Cassa Rurale ed Artigiana di Boves”, torneo nazionale valido come qualificazione ai campionati italiani. Venerdì 7, alle 20.30, si svolgerà l’incontro internazionale tra le rappresentative di Italia e Cina. Tutta la manifestazione sarà a ingresso libero.

di redazione