De Ascentis: mai giocato così male

febbraio 14, 2002 in Sport da Giovanni Rolle

Nel momento più difficile della propria carriera, Diego De Ascentis decide di interrompere il silenzio. Dai tempi del ritiro estivo, il centrocampista granata aveva scelto infatti di trincerarsi in una sorta di silenzio stampa a causa di un malinteso con alcuni giornalisti. Una decisione che non ha portato fortuna all’ex milanista, visto che in questa stagione le sue prestazioni non sono mai risultate brillantissime e soprattutto nelle ultime partite ha palesato una condizione di forma precaria, la quale domenica scorsa contro il Piacenza ha indotto Camolese a sostituirlo con Cauet, tra i fischi del pubblico torinista.

Alla crisi di De Ascentis non devono essere estranei alcuni problemi di carattere personale del giocatore, il quale sta cercando di riordinare le idee per uscire dal momento di impasse: “Ho capito molte cose in questi ultimi mesi, a cominciare da alcune valutazioni sbagliate”, dichiara il centrocampista, con ovvio riferimento al silenzio stampa. “Da un paio di mesi le cose non stanno andando per il verso giusto.

Finora nella mia carriera non avevo mai attraversato un momento così. All’inizio avevo avuto qualche fastidio di carattere fisico, ma ora non si tratta di un problema né fisico né di ordine tecnico-tattico, visto che anche a Bari mi era capitato di giocare sulla difensiva come è accaduto domenica scorsa contro il Piacenza. Certamente non sono Maratona ma nemmeno il giocatore che si è visto ultimamente. Evidentemente certi problemi personali pesano anche sul campo. La panchina contro l’Inter non mi ha pesato, come non hanno pesato le sostituzioni. Spero che con l’arrivo della primavera possa definitivamente uscire da questa situazione. Comunque, sento di avere ancora la fiducia di tutti, a cominciare dai compagni e dall’allenatore. Nelle partite che restano da giocare mi auguro di poter dare il mio contributo alla squadra affinché riesca a raggiungere il nostro obiettivo per questa stagione, che è la salvezza”.

Domenica prossima a Parma De Ascentis dovrebbe tuttavia sedersi in panchina. Al momento, infatti, Scarchilli appare favorito sul rossonero per un posto a centrocampo.

Nell’allenamento di ieri hanno lavorato precauzionalmente a parte Scarchilli e Franco, il quale ha tuttavia assorbito la contusione alla caviglia. Entrambi saranno comunque disponibili per la sfida di domenica col Parma.

di Giovanni Rolle