Dalla stanza della tastiera

dicembre 11, 2002 in il Traspiratore da Redazione

Mi mancano i colori:

tutto spento;

forse e solo quelli

coloriti

che s’intravedevano non scritti:

tutto spento.

L’ambiguità

beghina

e l’angoscia n’erano foriere:

tutte spente.

Dolor previo

il circolo viziante;

ma molto s’è ancora

nell’annerar per notte.

Il Traspiratore – Numero 40

di Usco